rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Attualità

Il punto sulla pandemia: curva in salita, aumentano ricoveri e decessi. Via alla quarta dose

L'analisi dell'andamento settimanale segna ancora un aumento dei nuovi casi di oltre il 28%: quasi 9mila i contagi in sette giorni. Fra le vittime del virus un uomo di 52 anni

Il virus non arretra e la nuova ondata della pandemia continua a colpire anche in questi mesi d'estate. Il quadro generale mostra ancora una situazione in peggioramento, non solo dal punto di vista dei contagi ma anche dei ricoveri e dei decessi. 

Il bollettino dell'ultima settimana, compresa tra il 6 e il 12 luglio, segnala poco meno di 9mila nuovi positivi, 8.926 per la precisione, contro i 6.931 della rilevazione precedente, con un aumento dunque pari al 28,78%. Quasi ogni giorno, con l'unica eccezione dell'11 luglio, i contagi si sono mantenuti ben oltre la soglia dei mille, con un picco di quasi 2mila casi registrato martedì 12 luglio. Da questo conto, lo ricordiamo, vengono esclusi i positivi scoperti sul territorio pontino, in gran parte decine di turisti ogni giorno, ma residenti fuori provincia e dunque di fatto in carico ad altre Asl. Dall'inizio del mese di luglio dunque i contagi arrivano a quota 15.522, un dato questo che riporta la provincia ai mesi passati.

Crescono anche ricoveri e decessi. Le vittime dall'inizio di luglio sono già nove, 5 nel corso degli ultimi sette giorni, e fra loro c'è anche un uomo di 53 anni di Norma deceduto qualche giorno fa, di cui non risultano patologie note. I ricoveri in ospedale sono invece praticamente raddoppiati, passati da 10 della scorsa settimana ai 22 dell'ultima rilevazione della Asl. A questi si aggiungono poi i pazienti che, avendo necessità di cure ospedaliere, sono stati trasferiti dalla provincia di Latina in altre strutture sanitarie della rete del Lazio. Restando ai numeri del bollettino settimanale, a fronte di quasi 9mila contagi le notifiche di guarigione sono state 867, ma a crescre sono state le vaccinazioni somministrate, passate da 565 della settimana precedente alle 836 attuali.

Per quanto riguarda la mappa dei contagi, salgono del 18% i nuovi casi registrati nella città capoluogo: da 2mila a 2.326. Sono invece 931 i positivi accertati nel comune di Aprilia, 759 quelli di Terracina, 593 di Cisterna, 550 di Sezze, 533 quelli di Formia, solo per restare ai numeri più elevati.

Intanto anche in provincia di Latina sono ufficialmente partite, in anticipo rispetto ai programmi, le prenotazioni della quarta dose, che coinvolgeranno una platea più ampia: over 60 e over 12 ultra fragili individuati da una circolare del ministero. In provincia ci sono a disposizione 7 centri vaccinali (qui tutte le informazioni), ma è possibile ricevere la seconda dose booster anche presso le 500 farmacie del Lazio che hanno aderito alla campagna vaccinale o dal proprio medico di medicina generale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il punto sulla pandemia: curva in salita, aumentano ricoveri e decessi. Via alla quarta dose

LatinaToday è in caricamento