Attualità

Coronavirus Latina: curva in calo a settembre. Quasi azzerati i decessi, dimezzati i ricoveri

In tutto il mese registrati 890 contagi, con una media di meno di 30 ogni giorno in tutta la provincia; un solo decesso mentre sono stati 37 i nuovi ricoveri, quasi 1600 le guarigioni

A settembre la curva dei contagi da coronanavirus ha fatto segnare un’inversione di tendenza rispetto alle settimane precedenti, sono stati quasi azzerati i decessi e dimezzati i ricoveri: questo il quadro che restituisce il mese che ci siamo lasciati alle spalle e che si è chiuso con un totale di 890 casi, con una media di meno di 30 ogni giorno. Ad agosto i contagi totali erano stati più di 1300, con una media di circa 43 giornalieri.

La curva a settembre ha mantenuto sempre un andamento altalenante passando dal picco dei 76 positivi in 24 ore di giovedì 23 settembre ai 6 registrati quattro giorni dopo. Pesa sul totale del mese la riapertura delle scuole. Secondo l’ultimo bollettino settimanale della Asl, aggiornato al 28 settembre e che scatta la fotografia della situazione a poco meno di tre settimane dal ritorno sui banchi, sono 20 le classi in quarantena, 35 gli studenti positivi a cui si aggiunge un collaboratore scolastico.

Ma settembre è stato il mese che ha confermato il calo dei decessi, figlio della campagna vaccinale. Uno solo quello comunicato dalla Asl con i bollettini, un anziano di Lenola dove qualche settimana fa è stato registrato un focolaio in una casa alloggio per anziani. In questi ultimi 30 giorni sono stati dimezzati anche i ricoveri, 37 in totale, rispetto agli 85 di agosto e ai 50 di luglio; quasi 1600 invece sono state le guarigioni notificate dalla Asl.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, ha ripreso a crescere il numero delle dosi somministrate quotidianamente anche nella provincia di Latina, in virtù anche dell’obbligatorietà del green pass per accedere ad alcune attività o servizi e che dal 15 ottobre sarà estesa anche ai posti di lavoro. Inoltre, sempre in tema di vaccini, dalla fine del mese sono iniziate le somministrazioni della terza dose per i soggetti fragili e per gli anziani over 80 nelle Rsa del Lazio, mentre dalle 24 del 29 settembre anche in provincia di Latina, come in tutta la regione, sono iniziate le prenotazioni per il richiamo sempre per la categoria degli over 80. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Latina: curva in calo a settembre. Quasi azzerati i decessi, dimezzati i ricoveri

LatinaToday è in caricamento