Coronavirus, Forte sollecita una cabina di regia per il rilancio del litorale pontino

Il consigliere regionale: "Siamo ancora in tempo per individuare misure concrete affinchè il comparto sopravviva"

Una cabina di regia per l'economia del mare della provincia di Latina che sia in grado di elaborare una ricetta in grado di far ripartire il sistema turistico del litorale pontino che dovrà comunque riorganizzarsi alla luce delle limitazioni imposte per l'emergenza Coronavirus. L'idea di iniziare a lavorare su un pacchetto di aiuti alle imprese turistiche in particolare agli operatori balneari è del consigliere regionale del Pd Enrico Forte. 

“L’emergenza Coronavirus - sottolinea - sta creando enormi difficoltà al comparto turistico. Una provincia come quella di Latina, che vede nella sua costa una grande risorsa, dovrà fare i conti con le limitazioni che saranno imposte anche laddove le imprese ricettive e gli stabilimenti balneari dovessero riaprire. Occorre studiare misure concrete affinchè il comparto possa sopravvivere riducendo il più possibile l’emorragia di fatturato e posti di lavoro e con realismo pensare ad un pacchetto di aiuti semplici e realizzabili, che consentano alle imprese di superare la crisi. Penso ad un piano manutentivo straordinario per gli alberghi, con interventi mirati al rifacimento delle facciate e orientato all’efficientamento energetico. Misure che consentiranno alle strutture il restyling in un momento in cui verranno sottoutilizzate, pensando ad una riapertura che oggi, purtroppo, nessuno è in grado realmente di pronosticare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche per gli operatori balneari - continua Forte - potrebbe essere l’occasione di rivedere il proprio business e ammodernare stabilimenti e chioschi, pensando ad un pacchetto di interventi strutturali che prevedano la revisione della Bolkestein e, per favorire il distanziamento, un aumento dei metri lineari di concessione solo per il perdurare dell’emergenza. Siamo ancora in tempo - conclude - per mettere insieme i vari attori della filiera ed iniziare a concepire una ricetta per rivedere il sistema e fare tesoro di alcune misure che potrebbero scaturire in questa fase emergenziale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento