Coronavirus, l’appello dello scienziato di Latina Ennio Tasciotti: “Combattiamo tutti insieme”

Con un videomessaggio si rivolge ai cittadini: “Stiamo a casa. D’altronde non capita tutti i giorni di salvare l’Italia stando in pigiama”

Lo scienziato Ennio Tasciotti premiato in Comune a Latina

Arriva questa volta dallo scienziato ed esperto di nanomedicina di Latina Ennio Tasciotti il nuovo appello ai cittadini per fronteggiare tutti insieme la diffusione del Coronavirus. Il videomessaggio dello scienziato, che ha dato lustro alla città in tutto il mondo, è stato postato dal Comune di Latina sulla sua pagina Facebook. 

“Ci vuole poco a neutralizzare questo virus” dice Tasciotti. Una sola la strategia: “restare uniti in questa sfida: cerchiamo di essere tutti più responsabili, di rispettare la vita di chi ci sta vicino, anche quella di chi non conosciamo. Perché se collaboriamo ne usciremo tutti molto prima, con un prezzo da pagare abbastanza piccolo: sacrificare un po' della nostra libertà, dei nostri desideri e delle nostre voglie. Senza farci prendere da paure e disfattismo”. 

“Stiamo a casa - ribadisce lo scienziato pontino -. Questo virus si combatte tutti insieme altrimenti vince lui. D'altronde non capita tutti i giorni di salvare l’Italia stando in pigiama”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus Latina: i contagi non si fermano, 84 casi in più in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento