menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nel Lazio 10 casi in più e 95 pazienti guariti in 24 ore

La situazione del territorio pontino e del Lazio secondo i dati di Asl e Regione. Timore per gli operatori sanitari risultati contagiati

Dopo tre giorni senza contagi in provincia di Latina, arrivano due nuovi positivi nel bollettino odierno della Asl che anche ieri, domenica 31 maggio, non segnalava nessun nuovo paziente contagiato dal covid. I casi totali dei pontini trattati da inizio emergenza sono però 545, perché dei due nuovi pazienti uno risulta di fuori provincia. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di due operatori sanitari. Il primo, un infermiere dell'ospedale Goretti, sembra legato al cluster del centro dialisi di Priverno. La sua positività al covid era stata già confermata nella giornata di ieri, anche se non conteggiata nel bollettino dell'azienda sanitaria. Immediatamente sono scattati i protocolli per la gestione del contagio e i tamponi a tutti i contatti dell'infermiere.

Coronavirus Lazio: + 10 casi, 95 guariti in un giorno

Si registra invece nel Lazio un dato di 10 positivi in più, di cui 3 riferiti a recuperi di notifiche precedenti, 5 nella cittò di Roma. Continuano a crescere i guariti che sono stati ben 95 nelle ultime 24 ore. Complessivamente sono 2894 gli attuali pazienti positivi, di cui 2244 sono in isolamento domiciliare, 594 ricoverati non in terapia intensiva, 56 ricoverati in terapia intensiva, 739 i deceduti e 4105 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 7738 casi. 

Riaperture del 3 giugno: stazioni controllate speciali

"Non dobbiamo abbassare il livello di guardia in vista delle riaperture del 3 giugno - ha commentato l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato . L’obiettivo prioritario rimane quello di difendere Roma e il Lazio. Controllate speciali le stazioni e gli aeroporti. Potenziato il contact tracing e i casi sospetti saranno indirizzati ai drive-in. E’ auspicabile il tracciamento a livello nazionale". Proseguono intanto in tutto il Lazio e anche in provincia i test sierologici agli operatori sanitari e delle forze dell’ordine. Ad oggi sono stati eseguiti oltre 70mila test con una circolazione pari al 2,6%.

Prima vittima a Priverno 

Un'altra vittima si è però registrata nella giornata di sabato in provincia di Latina: si tratta di un uomo di 76 anni di Priverno, il cui contagio era legato al cluster del centro dialisi. Ieri il Comune ha proclamato una giornata di lutto cittadino.

Coronavirus Anzio: positivo un dipendente comunale

Intanto ad Anzio è risultato positivo al covid un dipendente del Comune, asintomatico. Una conferma arrivata ieri, domenica 31 maggio, dal sindaco Candido De Angelis, che ha annunciato di aver attivato tutte le procedure necessarie di monitoraggio come previsto dai protocolli per la gestione e il contenimento del virus (la notizia). A Nettuno invece un nuovo caso positivo: un paziente di 42 anni trattato a domicilio e in buone condizioni, mentre due donne sono ormai guarite.

Coronavirus, le altre notizie

L'estate al mare a Fondi: tutte le regole 

Fase 2 a Latina: riapre Villa Fogliano 

Coronavirus Cisterna, chiude la sede temporanea del Coc. I numeri dell'emergenza 

Stagione balenare al Circeo: vietato fare il bagno in mare

Stagione balenare a Sabaudia: le regole e i divieti 

Stagione balenare a Gaeta: come ci si organizza per le spiagge libere 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento