Coronavirus: morta una donna a Latina, nel Lazio il triplo dei guariti rispetto ai nuovi positivi

L'aggiornamento fornito dalla Regione Lazio. Cinque i nuovi casi in provincia. Un'altra vittima anche ad Aprilia, deceduta mercoledì in un istituto di Roma. Il totale dei pazienti trattati arriva a 511

Foto Ansa

Sono cinque i nuovi casi positivi in provincia, secondo l'aggiornamento fornito oggi, 1° maggio, dalla Regione Lazio, con un decesso che fa salire a 26 il numero totale delle vittime del Covid dall'inizio dell'emergenza. E' morta a 77 anni, peggiorata improvvisamente dopo essere risultata positiva al tampone, Caterina Allemand, molto conosciuta a Latina per il suo impegno nel mondo del volontariato: era infatti presidente della sezione pontina dell'Ail - l'associazione per la lotta alle leucemie. La donna si è spenta nella notte all'ospedale Santa Maria Goretti, lasciando un grande vuoto nell'associazione per cui da anni collaborava (qui la notizia). 

Coronavirus Latina, 511 pazienti totali 

Con i cinque nuovi tamponi positivi salgono dunque a 511 i pazienti trattati complessivamente sul territorio pontino, di cui oltre la metà risultano però guariti. Il bollettino del 30 aprile aveva registrato 4 positivi in più, ma con un ulteriore aumento dei pazienti guariti (+12 rispetto al giorno precedente) che aveva fatto salre il numero a 275. La Regione annuncia che proseguono i controlli delle Uscar nelle case di riposo e Rsa della provincia.

Coronavirus Aprilia: muore una donna di 81 anni

Ma c'è anche un'altra vittima nella provincia pontina. Si tratta di una donna originaria di Aprilia di 81 anni. Il decesso, avvenuto due giorni fa, non è stato però conteggiato nei bollettini quotidiani della Asl di Latina perché l'anziana era da tempo ricoverata in una casa di cura di Nemi dove è stato registrato un cluster di contagi. La signora è poi deceduta dopo essere stata trasferita in una struttura sanitaria privata di Casal Palocco, a Roma. Per la città di Aprilia si tratta del quarto decesso.

Coronavirus Lazio, 165 guariti in un giorno: il triplo dei nuovi positivi

Nuone notizie complessivamente nella regione, dove per il terzo giorno consecutivo si registra il dato record di guariti: 165 in sole 24 ore per un totale di 1.872. A conti fatti il numero dei negativizzati rappresenta il triplo dei nuovi casi positivi del Lazio, che sono stati 56 in un giorno, con un trend che per la prima volta scende al di sotto dell'1%. "In occasione della festa del primo maggio- ha detto l'assessore alla Sanità del lazio Alessio D'Amato - voglio rivolgere un grazie a tutti gli operatori sanitari e un abbraccio ideale dallo Spallanzani dove questa mattina mi sono recato in visita. I decessi sono stati 8 nelle ultime 24 ore". 

Cibo da asporto: il vedemecum della Regione

Dal 4 maggio bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie riaprono i battenti come previsto dal nuovo Dpcm della "fase 2", ma esclusivamente per il cibo da asporto. La Regione Lazio ha quindi stilato un elenco di regole a cui i titolari delle attività dovranno attenersi per lavorare e per garantire condizioni di sicurezza ai propri clienti: ecco il vademecum. 

Coronavirus, trasporti: le misure dal 4 maggio

Un’ordinanza della Regione stabiisce criteri e misure da adottare dal prossimo 4 maggio relativamente al servizio di Trasporto Pubblico Locale, di linea e non di linea (Taxi e Ncc). L’ordinanza ha l’obiettivo di tutelare cittadini e lavoratori nella fase di ripartenza delle attività economiche, garantendo trasporti sicuri per tutti. Stabilisce quindi precise prescrizioni relative al distanziamento sociale e all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e prevede anche che i Comuni programmino gli orari dei servizi urbani in modo da non favorire flussi troppo elevati negli orari di punta (la notizia). 

"Nessuno escluso": arriva il bonus per rider, colf e disoccupati

Si chiama “Nessuno escluso” il piano della Regione Lazio con cui vengono stanziati 40 milioni di euro da destinare a quanti sono rimasti fuori dalla cassa integrazione e dalla copertura degli ammortizzatori sociali, migliaia di persone che pagano le difficoltà causate dall’emergenza coronavirus Tra di loro colf, badanti, rider, disoccupati e tirocinanti, persone che sono sospese dal lavoro e anche studenti (lleggi la notizia). 

Il "Patto per Latina" analizza il welfare e i nuovi bisogni della città

Il welfare è stato il tema del quarto incontro del tavolo del "Patto per Latina" che si è svolto in videoconferenza alla presenza del sindaco, dell'assessore Patrizia Ciccarelli e degli operatori del terzo settore del capoluogo pontino. Si è fatto il punto sulle situazioni di necessità vissute da sempre più famiglie che scontano le conseguenze del coronavirus. L'incontro si è rivelato uno strumento utile per conoscere attraverso i “racconti dal fronte” lo stato dei bisogni sul territorio (qui la notizia),

Il caso Rsa: vertice in prefettura 

Le residenze sanitarie assistenziali sono state l'argomento trattato nel corso di un incontro chiesto dai sindacati dei pensionati con il direttore generale della Asl Giorgio Casati, il sindaco di Latina in qualità di presidente della conferenza dei sindaci e il prefetto Maria Rosa Trio Nell'incontro sono emerse criticità in diversi comuni della provincia, ma Casati ha assicurato che la situazione è sotto controllo e che a breve, accanto ai costanti costrolli nelle strutture, partirà un programma di test seriologici su pazienti e operatori (la notizia). 

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Sabaudia, mare vietato per il week end del 1° maggio

Coronavirus Aprilia, i ristoratori consegnano le chiavi al sindaco

Dopo il lockdown riaprono alcuni cimiteri della provincia

La rabbia di estetisti e parruchieri: condannati a morire

Latina, luci accese nei locali per protesta

Articolo in aggiornamento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus Latina: i contagi non si fermano, 84 casi in più in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento