Sabato, 15 Maggio 2021
Attualità

Coronavirus, casi in aumento nel Lazio: 1675 positivi e 19 decessi

Il territorio pontino stabile ma con numeri ancora elevati. Il monitoraggio del Seresmi: l'età media dei pazienti covid, la percentuale di morti e di guariti

Sale pericolosamente la curva del covid in provincia di Latina portando i casi di nuovo oltre quota 200. Sono in particolare 203 in 24 ore, distribuiti su un totale di 23 comuni. Più della metà dei positivi sono concentrati però in soli tre città: 63 sono infatti i contagi a Latina, 34 ad Aprilia, 18 a Cisterna. Il conto totale in 11 giorni del mese arriva ora a 1756 positivi. Sono inoltre 8 i nuovi ricoveri e soltanto 6 le guarigioni.

Il bollettino della Asl di Latina dell'11 aprile

In privincia altri quattro decessi: 23 morti dall'inizio del mese

Sale anche il numero dei decessi sono 4 quelli accertati e riportati nel bollettino di oggi, per un totale di 23 morti dall'inizio del mese e 484 dall'inizio della pandemia, solo considerando i decessi registrati tra i residenti del territorio pontino. I pazienti che hanno perso la vita erano residenti nei comuni di Aprilia, Cori, Formia e Maenza e avevano 74, 79, 84 e 85 anni.

Nella regione 1.675 nuovi contagi

Su oltre 15mila tamponi e circa 16mila antigenici, per un totale di oltre 32mila test, si registrano nel Lazio ancora 1.675 casi positivi (+212 rispetto alla giornata del 10 aprile), 19 i decessi e 1.985 i guariti. Nel complesso, aumentano i casi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i decessi e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale è al 5%. 

Il bollettino del Lazio

Per quanto riguarda il dettaglio dei numeri, nelle ultime 24 ore i contagi a Roma città sono stati 787, 478 quelli nei comuni della provincia e 410 nel resto del territorio regionale, con 203 casi a Latina, 111 a Frosinone, 45 a Viterbo e 51 a Rieti. Alla giornata dell'11 aprile sono in totale 52.060 gli attuali casi positivi, di cui 48.600 in isolamento domiciliare, 3.067 ricoverati non in terapia intensiva, 393 ricoverati in terapia intensiva. Sono poi 7.033 i pazienti deceduti e 242.625 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 301718 casi. 

Tutti i dati del covid dall'inizio della pandemia

C'è un quadro dettagliato dei contagi dall’inizio dell’epidemia sul territorio della nostra regione. E’ quello che emerge dal monitoraggio effettuato dal Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale del Lazio e reso noto dall'Unità di crisi. Secondo i dati raccolti sui casi l'età media è di 45 anni e i contagiati sono equamente ripartiti tra maschi (48,7%) e femmine (51,4%). E' emersa anche una distribuzione in percentuale dei casi nelle singole Asl secondo cui si è registrato il 9,4% dei contagi nella Asl di Latina. Lo studio del Seresmi ha inoltre calcolato la percentuale di decessi, di guariti e di pazienti ricoverati sul totale dei casi trattati fino ad ora (tutti i dettagli).

Il punto sui vaccini e le prenotazioni per fasce di età

Alla data di oggi, domenica 11 aprile, secondo l'aggiornamento delle 9, si contano nel Lazio 1.287.199 somministrazioni complessive di vaccino e 370.774 cittadini vaccinati con doppia dose.In provincia di Latina la Asl ha invece somministrato 84.909 dosi e le persone che hanno completato la vaccinazione sono 25.300. Intanto nella giornata del 10 aprile, dalla mezzanotte si sono aperte le prenotazioni per la fascia 62-63 anni. Nelle prime 12 ore sono state ben 33mila le prenotazioni arrivate sul portale della Regione, mentre la fascia di età tra i 70 e i 79 anni ha ormai superato le 400mila prenotazioni.

Contagi tra i braccianti agricoli: tamponi nelle aziende

Un vertice si è tenuto in Prefettura per affrontare la delicata questione della diffusione dei contagi da coronavirus tra i braccianti indiani che lavorano in diverse aziende del territorio. Obiettivo: fare il punto sulle criticità del territorio e pianificare azioni di contrasto. Intanto l’Azienda sanitaria ha predisposto un'operazione di screening direttamente nelle aziende agricole (qui la notizia completa).

Quattro avvocati positivi al Covid

Altro tema importante quello della diffusione del coronavirus tra gli avvocati del Foro di Latina: sono quattro, il dato si aggiorna ancora, i professionisti risultati positivi negli utlimi giorni. Una riunione di emergenza si è tenuta nel pomeriggio di ieri in Tribunale tra il presidente Caterina Chiaravalloti, il commissario straordinario dell’Ordine degli avvocati Giacomo Mignano (che aveva richiesto l’incontro) e il responsabile del Dipartimento prevenzione della Asl Antonio Sabatucci per adottare misure anti Covid all’interno del Palazzo di giustizia alla luce dei contagi tra gli avvocati pontini. Il quotidiano assembramento che si crea in piazza Buozzi, infatti, impone una nuova regolamentazione delle udienze (qui la notizia completa).

Coronavirus, le altre notizie

Vaccini Johnson & Johnson: nel Lazio dal 19 aprile

Le sedi vaccinali disponibili in provincia

Emergenza covid: annullata la maratona Maga Circe

Isole minori Covid-free: Ponza e Ventotene si fanno trovare pronte

Coronavirus Norma: la comunità piange la morte di Padre Giuseppe Mazzoli

Tragedia a Latina: moglie e marito positivi al covid muoiono a distanza di pochi giorni

Lazio zona arancione: tutte le regole

Nuovo decreto: le regole fino al 30 aprile

Effetti del Covid: dalla Regione ristori per 34 milioni

Articolo aggiornato alle 19.40

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, casi in aumento nel Lazio: 1675 positivi e 19 decessi

LatinaToday è in caricamento