Coronavirus: nel Lazio 25 nuovi casi, è il dato più basso dall'inizio del lockdown

Buone notizie oggi, 11 maggio, anche in provincia di Latina: nessun nuovo caso. Il totale dei positivi dall'inizio dell'emergenza resta 523, sono 354 i guariti

(foto Ansa)

Restano 523 i casi di positività al coronavirus in provincia dall'inizio della pandemia. Nessun nuovo contagio è stato infatti registrato nelle ultime 24 ore, come confermato dalla Asl con il consueto bollettino. Notizie confortanti dopo che nella gironata di ieri, domenica 10 maggio, c'era stato un solo caso e due sabato, per un totale di 17 dall'inizio di questo mese. Analizzando il resto della situazione il numero dei guariti sale a 354 (2 in più in un giorno), e diminuiscono gli attuali positivi scesi a 139. Sono sempre 47 i pazienti ancora ricoverati, nessuno nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Nessun nuovo decesso oggi, con il totale delle vittime in provincia che resta di 30. L'altra buona notizia è arrivata oggi dall'Assessorato alla Sanità della Regione Lazio: da giovedì 14 maggio saranno operative le due postazioni per il tampone drive in a Latina e Gaeta.

Coronavirus Lazio: 25 nuovi casi, dato più basso dal lockdown

Sono invece 25 i casi in più di oggi nel Lazio, il dato più basso dall'inizio del lockdown. Il trend è allo 0,3% e si mantiene stabilmente in discesa nelle province di Latina, Frosinone, Rieti e Viterbo, dove non sono stati registrati nuovi contagi e nuovi decessi. In tutta la regione i decessi oggi sono stati 5. “Proseguono i controlli sulle Rsa e le strutture socio-assistenziali private accreditate - ha detto l’assessore D’Amato -. Sono ad oggi 691 le strutture per anziani ispezionate su tutto il territorio. Sono partiti questa mattina i 300 mila test sierologici su tutti gli operatori sanitari (al via i primi 5 mila), compresi i medici di medicina generale, pediatri e farmacisti e le Forze dell’Ordine (notizia in basso). Sui primi 250 test effettuati questa mattina si sono registrati due casi di sieroprevalenza (0.8%) e sono stati sottoposti subito a tampone”.

Coronavirus Lazio i dati dell’11 maggio 

Con i 25 nuovi casi sale a 7190 il totale dall’inizio dell’emergenza nel Lazio. Sono invece 4294 gli attuali positivi, dei quali 2945 sono in isolamento domiciliare, 1266 sono ricoverati non in terapia intensiva, 83 sono ricoverati in terapia intensiva. Ad oggi sono 562 i pazienti deceduti mentre cresce ancora il numero delle persone guarite, salito a 2334. 

Al via i test sierologici

Al via oggi, lunedì 11 maggio, i 300mila test sierologici nel Lazio nell'ambito della campagna che dà il via ad una nuova fase di contrasto alla diffusione del coronavirus. Saranno coinvolti operatori sanitari del Lazio, compresi i medici di medicina generale, pediatri e farmacisti, per una platea di oltre 100mila soggetti, e anche le Forze dell’Ordine (Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Esercito - ‘Strade Sicure’, Guardia Costiera, Polizia Penitenziaria, Polizie locali e Provinciali) per un totale di oltre 60 mila operatori. Nell’indagine vengono coinvolti anche ospiti e dipendenti delle Rsa di tutto il Lazio. I primi risultati attesi intorno al 25 maggio. Da domani, 12 maggio, parte il test di sieroprevalenza sul personale sanitario nella provincia di Latina.

Test sierologici: Zingaretti in visita alla Guardia di Finanza

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, insieme all'assessore D'Amato, ha visitato questa mattina il Comando Generale della Guardia di Finanza a Roma in occasione dell’avvio dell’indagine sierologica Covid-19. E' stato accolto dal comandante generale Generale C.A. Giuseppe Zafarana. “Per le Forze dell’Ordine si parte proprio dalla Guardia di Finanza, la mia presenza qui oggi è fondamentale per dare il via a quella che sarà la più imponente indagine sierologica mai svolta nel nostro Paese - ha spiegato Zingaretti nel corso dell’incontro -  Abbiamo coinvolto le Forze dell’Ordine che operano sul nostro territorio e che in questi mesi sono state in prima linea per affrontare l’emergenza sanitaria. Donne e uomini che ancora una volta voglio ringraziare per lo straordinario lavoro che ogni giorno svolgono al servizio delle nostre comunità”. L’indagine parte prima con gli operatori della Guardia di Finanza e successivamente si procederà con l’Arma dei Carabinieri. “Saranno coinvolti tutti i laboratori della rete CORONET e 20 unità mobili USCA-R. La capacità di processo laboratoristico dei test sierologici è di almeno 10 mila test al giorno. Contiamo di avere i primi risultati intorno alla data del 25 di maggio. Vogliamo ribadire che l’indagine di sieroprevalenza non rappresenta in alcun modo una ‘patente di immunità’, ma ci aiuterà a comprendere quant’è stata la circolazione del virus sul territorio. Un dato importantissimo per affrontare al meglio Fase 2 e contrastare il ritorno del virus, che purtroppo non abbiamo ancora sconfitto ”, ha concluso l’assessore D’Amato.

Fase 2 a Latina: nuove regole per il mare

Regole nuove per il lungomare di Latina a partire da lunedì 11 maggio. Con un’apposita ordinanza del sindaco Damiano Coletta - che sarà pubblicata in queste ore sull’Albo Pretorio del Comune -, sono state infatti emesse nuove disposizioni, dopo quelle in vigore da mercoledì 6 maggio, per quanto riguarda l’attività su spiaggia, arenile e mare (qui la notizia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Latina: come ripartirà la scuola

San Felice Circeo: l'ordinanza che regola le attività in mare e in spiaggia

Cisterna: torna il mercato ortofrutticolo-alimentare nel borgo storico

Marittimo di Itri bloccato negli Usa: Dario Di Nucci è tornato a casa

Coronavirus e fase 2: la Riviera d'Ulisse prova a ripartire

Pontinia lancia "Tower Drive In"

Coronavirus Aprilia, il sindaco: "Troppe segnalazioni di assembramenti"

Coronavirus Formia: senza mascherina sul bus non vuole scendere: denunciato

Coronavirus Lazio: dalla Regione un milione e mezzo per gli agriturismi

Coronavirus Lazio: linee guida per la ripresa delle attività socio-assistenziali per disabili

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento