Coronavirus, record di tamponi nel Lazio: 14mila. Trovati 395 positivi, nuovo picco in provincia

La situazione attuale fotografata dalla Asl di Latina e dall'assessorato alla Sanità della Regione Lazio. Da oggi, 12 ottobre, parte il quarto drive-in del territorio pontino: sarà a Gaeta

C'è un nuovo picco di casi in provincia di Latina dopo la lieve flessione degli ultimi giorni: 42 nuovi pazienti positivi distribuiti in 10 comuni. I nuovi contagi fanno schizzare ora a quota 1.644 il totale dei pazienti che dall'inizio della pandemia sono stati trattati per covid. L'indice di prevalenza della provincia pontina è allo stato attuale a 28,58 (pari al numero di tamponi positviti ogni 10mila abitanti). Resta fermo a 682 il totale dei guariti, mentre gli attuali positivi sono ora 921, di cui 811 trattati a domicilio. Aumentano i pazienti ricoverati, che arrivano a 110.

Coronavirus, picco ad Aprilia: 13 casi

Per quanto riguarda la distribuzione dei nuovi contagi, i picchi più importanti nella giornata di oggi, 12 ottobre, si raggiungono nel comune di Aprilia che registra 13 nuovi contagi. Pesa probabilmente il dato relativo al cluster della clinica Città di Aprilia, dove nei giorni scorsi sono state riscontrate diverse positività e dove è ancora in corso l'indagine epidemiologica e lo screening sanitario disposto dalla Asl.

Coronavirus Latina: la mappa dei nuovi casi

Un altro picco importante si registra oggi nel comune di Cori, con otto casi; sette nuovi pazienti covid sono invece residenti a Latina, cinque a Cisterna, due a Formia, tre a Sonnino, uno rispettivamente a Pontinia, Sermoneta, Sezze e Terracina.

Coronavirus: in provincia 423 casi da inizio ottobre

Il mese di settembre si è chiuso con oltre 400 casi di covid. La situazione però è ancora più allarmante ad ottobre: nei primi 12 giorni i casi registrati sono ben 423. Un'escalation del virus che ha indotto la Regione Lazio a pubblicare un'ordinanza che impone specifiche restrizioni per la provincia di Latina, dove il contagio è ormai diffuso in molti comuni e la molteplicità dei focolai rende ormai difficile identificare il "caso zero" e tracciare con precisione i contatti. Come ha spiegato nei giorni scorsi il direttore generale della Asl Giorgio Casati, i prossimi 14 giorni saranno fondamentali per capire se è possibile invertire la tendenza.

Coronavirus Lazio, nuovo record di positivi: 395 casi

Circa 14mila i tamponi processati in tutto il Lazio il giorno 11 ottobre, un vero record per la domenica che ha portato a scoprire 395 casi positivi. Otto invece i decessi nella regione, di cui 5 sono recuperi di precedenti notifiche, mentre i pazienti guariti sono 107. "E’ in corso una riorganizzazione della rete ospedaliera - spiega l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato - per rispondere all’andamento della curva epidemiologica. Finora l’attività di tracciamento e l’assistenza ospedaliera stanno consentendo di avere l’epidemia sotto controllo e con uno dei più bassi tassi di letalità a livello nazionale. Ma ora non bisogna abbassare l’attenzione e occorre rispettare le regole del distanziamento". Il conto totale dei pazienti contagiati nella regione arriva a 20.285, con 10.122 attuali positivi. I pazienti ricoverati non in terapia intensiva sono 927, mentre quelli in terapia intensiva sono saliti a 78 e 9117 sono seguiti nel proprio domicilio. I deceduti sono saliti a quota 984, i guariti a 9.179.

Coronavirus Lazio: i dati di tutte le Asl

Nella Asl Roma 1 sono 72 i casi nelle ultime 24 ore: si tratta di trenta casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di pazenti di 64, 81 e 88 anni con pregresse patologie. Nella Asl Roma 2 sono 65 i casi: 22 hanno link familiare o sono un contatto di un caso già noto e 13 sono invece i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 3, 21 contagi; 13 contatti di casi già noti e isolati e due i casi di rientro dalla Francia. Nella Asl Roma 4, 23 nuovi pazienti; 11 contatti di casi già noti e isolati e tre i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 5 sono 53 i casi nelle ultime 24 ore: 21 contatti di casi già noti e isolati. Si registra un decesso di 80 anni con patologie. Nella Asl Roma 6, 29 tamponi positivi: 16 contatti di casi già noti e isolati, due decessi di pazienti di 83 e 94 anni con patologie. Nelle province si registrano 132 casi complessivi e un decesso nelle ultime 24 ore. Oltre ai 42 casi della Asl di Latina, nella Asl di Frosinone si registrano 30 casi: 27 contatti di casi già noti e isolati e tre i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Viterbo i casi sono 36: 16 contatti di casi già isolati e un caso individuato in fase di accesso al pronto soccorso. Tre i contagi di covid individuati al test sierologico. Nella Asl di Rieti si registrano 25 nuovi casi: 24 relativi a link già noti e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Scuole: crescono i contagi e le classi in quarantena

Ancora attenzione puntata sulle scuole della provincia di Latina, dal momento che crescono ogni giorno le classi che si trovano in quarantena a causa della presenza di un positivo tra i docenti o gli alunni. Sono attualmente circa 50 le classi che si trovano in isolamento preventivo e diversi gli istituti di ogni e grado della provincia coinvolti. La maggior parte si trova nel capoluogo, ad Aprilia e a Formia. L'ultimo istituto coinvolto è il Prampolini di Borgo Podgora che oggi, 12 ottobre, ha posticipato l'ingresso per procedere a una sanificazione degli ambienti.

I drive-in: secondo giorno all'ex Rossi Sud. Attivata la postazione a Gaeta

Seconda giornata di drive-in straordinario oggi nell'area fieristica dell'ex Rossi Sud: una postazione esclusivamente dedicata alle scuole, a docenti e alunni che si trovano in quarantena. Venerdì scorso erano state chiamate dalla Asl centinaia di famiglie tutte allo stesso orario, con grandissimi disagi per tutti: bambini costretti in auto per ore e file interminabili. Oggi si procederà a tamponi rapidi in orari differenziati. Intanto, procede il lavoro del drive-in fisso del capoluogo all'ex istituto Sani di viale Le Corbursier e sarà attivo da oggi, dalle 14 alle 18, il quarto drive della provincia a Gaeta, presso l'ex ospedale Di Liegro (via Salita Cappuccini). Restano operative anche le postazioni di Aprilia (presso la Fiera (Mercato dei fiori - zona Campoverde - dalle 9 alle 14 dal lunedì al sabato) e di Priverno (presso la casa della salute di via Madonna delle Grazie - dalle 8,30 alle 13,30 dal lunedì al sabato). 

Coronavirus Lazio: potenziati i drive-in di tutta la regione

Da oggi, 12 ottobre, sono attivi nuovi drive-in su prenotazione della Asl Roma 1 presso il Cristo Re (pedonale) e IDI. Sempre da oggi, oltre alla nuova postazione di Gaeta, attivi drive anche a Tarquinia, Ladispoli, Labico e Monterotondo Scalo. Martedì quello di Albano e mercoledì Civita Castellana. "Si sta approntando anche una linea dedicata ai più fragili che avranno un fast track previa prenotazione - spiega l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato -. A regime grazie anche alla possibilità di fare il tampone rapido anche dai medici di famiglia che manifesteranno interesse, la rete di sorveglianza risulterà fortemente potenziata. Accanto ai 65 laboratori privati autorizzati che possono fare i tamponi a risposta rapida".

Si aggrava il bilancio dei pazienti deceduti in provincia

Si aggrava il bilancio dei deceduti per covid in provincia di Latina. Nella giornata di sabato è stato comunicato il decesso di un paziente di Itri, un uomo di 86 anni con patologie. Sempre nelle scorse ore è morto anche un uomo di Norma che era ricoverato in un ospedale di Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus: le altre notizie

Il deputato Francesco Zicchieri dimesso dall'ospedale

Coronavirus, 6 nuovi casi e due guarigioni ad Anzio

Coronavirus, gli aggiornamenti da Nettuno

Coronavirus, ordinanza della regione: tutte le nuove regole

Coronavirus: ingressi contingentati in Tribunale

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

  • Coronavirus Latina: i contagi non si fermano, 84 casi in più in provincia. Un altro decesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento