Attualità

Coronavirus, contagi in aumento nel Lazio: 1612 i nuovi casi. I decessi sono 41

Curva in ripresa anche nella provincia di Latina dove si sono contati 247 nuovi casi. In tutto il Lazio in aumento i ricoveri mentre sono in calo le terapie intensive

I nuovi casi di covid in provincia di Latina tornano di nuovo oltre quota 200, dopo due giornate di flessione. Nel bollettino di oggi, 13 gennaio, si segnalano infatti 247 nuovi positivi.

Il bollettino del covid in provincia

Cinquantacinque dei casi di oggi sono stati registrati a Latina, 51 invece ad Aprilia, 28 a Terracina, 20 a Cisterna, 19 a Formia, 16 a Sezze. Gli altri comuni coinvolti hanno registrato invece un incremento di casi a una sola cifra. L'elenco dei contagiati arriva ora a 17.258, con ben 2714 positivi solo a gennaio. Altri due decessi nelle ultime 24 ore: si tratta di pazienti residenti a Sezze e a Terracina, che fanno salire il conto totale delle vittime a 285 nei dieci mesi di pandemia.

Coronavirus Lazio, casi in aumento 

Contagi giornalieri in aumento anche nel Lazio nelle ultime 24 ore: sono stati 1612 i nuovi casi oggi (+231 rispetto a ieri); oltre 13mila i tamponi processati (+475). Sono stati 41 i decessi, 1935 i guariti. Nell’arco delle ultime 24 ore sono aumentati i ricoveri mentre sono scese le terapie intensive; oggi il rapporto tra positivi e tamponi è all’11%.

Coronavirus: i dati di oggi in tutta Italia   

Coronavirus Lazio: i dati in tutte le province

Nella Capitale i contagi giornalieri sono sopra quota 700 (sono 782), mentre nel resto della provincia di Roma sono stati 341. Nelle altre quattro province del Lazio sono stati invece registrati 489 nuovi casi, di cui 247 proprio nel territorio pontino; 102 quelli invece accertati nella provincia di Frosinone, 100 in quella di Viterbo e 40 in quella di Rieti.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 13 gennaio

Sono quasi 148mila i contagiati totali nel Lazio da marzo ad oggi, oltre 100mila invece le persone guarite; i decessi sono 4259. Allo stato attuale i positivi sono più di 78mila; sono 313 le terapie intensive, 2892 i ricoveri. 

coronavirus_lazio_bollettino_13_01_21-2

Coronavirus Lazio: quasi 85mila dosi somministrate

Prosegue la campagna vaccinale agli operatori sanitari nel Lazio. Secondo l'aggiornamento fornito sul sito Salute Lazio alle 20 di oggi, 13 gennaio, sono 84813 le dosi somministrate in queste settimane. Sono state vaccinate oltre 52mila donne e più di 32500 uomini; oggi in tutto il Lazio sono stati fatti più di 5mila vaccini. Nella provincia di Latina sono state inoculate 4841 dosi.

Gli effetti della pandemia sui lavoratori: lo studio della Uil

Pesantissime le ricadute della pandemia sui lavoratori del territorio pontino. La Uil di Latina rende noti i dati emersi da un focus realizzato all'insieme all'istituto di ricerca Eures, che ha appunto analizzato gli effetti sull'economia dell'emergenza sanitaria. Un dato su tutti spiega quanto sia pesante la crisi: sono infatti 17,3 milioni le ore di cassa integrazione concesse a Latina e provincia da gennaio a novembre 2020 (qui i dettagli della notizia).

D'Amato: "Pronti a vaccinare sette giorni su sette h24"

L’assessore alla Sanità Alessio D’Amato ha fatto il punto sui vaccini nella commissione regionale che si è tenuta il 12 gennaio. Il Lazio chiede di spingere sull'acceleratore della fornitura. Per le somministrazioni, ha detto l'assessore, "siamo pronti a vaccinare sette giorni su sette h24, a mettere in campo 4.500 medici di medicina generale e 1.500 farmacie, ma servono le dosi” (qui la notizia). Intanto, guardando ai numeri, la regione ha somministrato complessivamente 79.466 dosi di vaccino Pfizer, mentre la provincia di Latina 4409, oltre 300 in più rispetto alla giornata precedente.

Scuola, i sindacati al prefetto: "Le priorità per un rientro in sicurezza"

Presidi sanitari fuori e dentro le scuole, trasporti potenziati e dedicati esclusivamente a docenti e alunni, turno unico con ingresso sorvegliato a scaglioni per evitare assembramenti: queste alcune delle priorità in vista di un rientro in classe il prossimo 18 gennaio per gli studenti delle superiori. I sindacati della scuola della provincia di Latina hanno presentato le misure al prefetto Maurizio Falco nel corso di un tavolo che si è riunito nei giorni scorsi (qui la notizia). 

Lutto nell’Arma, muore di covid un giovane appuntato dei carabinieri

Il covid ha fatto una vittima anche nell'Arma dei carabinieri. Ha perso la vita l’appuntato scelto Alessandro Cosmo. Il militare, che aveva compiuto 53 anni lo scorso 3 gennaio, era addetto al Nucleo Informativo del comando provinciale di Latina. Si è spento nelle scorse “a causa delle complicanze di una polmonite da coronavirus”, presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Profondo cordoglio è stato espresso dal comandante generale Giovanni Nistri e da tutta l’Arma (qui la notizia).

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Aprilia: olttre mille attuali positivi

Vaccini a Fondi: giornata storica per medici di base e pediatri

Usca non attivate nella zona dei Lepini: l'interrogazione di Simeone

Scuola e covid: gli studenti di Latina incontrano il prefetto

Coronavirus, il presidente della commissione Sanità Giuseppe Simeone positivo

L'allarme della Fipe Confcommercio: situazione drammatica per la ristorazione

L'infermiera sente piangere il paizente, si ferma e lo rassicura. Lo scato virale

Bando ristori: in un giorno 3mila domande

Coronavirus Nettuno: 30 decessi da inizio pandemia

Dalla Asl: come funziona il piano di vaccinazione in provincia

Articolo aggiornato alle 19.45

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, contagi in aumento nel Lazio: 1612 i nuovi casi. I decessi sono 41

LatinaToday è in caricamento