Coronavirus, la curva spaventa ancora: 181 casi nel Lazio, 13 in provincia

I primi aggiornamenti che arrivano dalla Asl: sono 13 i nuovi casi nel territorio pontino, distribuiti in 7 diversi comuni

Ai 132 casi di coronavirus registrati da inizio mese in provincia i agigungono i 13 che sono stati ufficializzati oggi, lunedì 14 settemnre, dalla Asl di Latina con il bollettino. Come si legge nel report giornaliero dell'azienda sanitaria i nuovi contagi sono stati accertati nei comuni di Aprilia (4), Cisterna (1), Formia (2), Latina (2), Pontinia (1), Priverno (2), e Roccagorga (1). Cinque dei nuovi casi hanno link da rientro, tre da Singapore, uno dalla Campania e uno dalla Toscana. Tre sono invece contatti di casi già isolati.

Coronavirus Latina: 318 ancora positivi

Con i nuovi casi di oggi salgono a 920 quelli totali accertati tra i residenti della provincia pontina da inizio pandemia. In 318 sono ancora positivi con 267 pazienti che sono in cura presso il proprio domicilio e 51 persone che sono ricoverate. Sono 565 i guariti, 37 i decessi.

Coronavirus Lazio, sale la curva: 181 casi in un giorno

Meno tamponi e più positivi nelle ultime 24 ore nel Lazio. Su 9mila tamponi effettuati, si registrano infatti 181 nuovi casi, 95 dei quali a Roma. Il numero totale di casi trattati arriva a 13.304, con 4896 attuali positivi, 7523 guariti, 885 pazienti deceduti, Tra le persone che risultano contagiate dal covid, 410 sono ricoverate non in terapia intensiva, 17 si trovano in terapia intensiva, 4469 sono trattate in isolamento domiciliare.

Lazio, i dati sui contagi nelle singole Asl

Per quanto riguarda i numeri delle singole Aziende sanitarie locali della regione, nella Asl Roma 1 sono 35 i casi e di questi otto quelli con link familiare o contatto di un caso già noto e isolato. Undici casi sono collegati ad un cluster dove è in corso l’indagine epidemiologica e sei di rientro. Nella Asl Roma 2  40 i nuovi positivi, tra questi, quattro i casi di rientro, due dal Bangladesh, uno dall’Egitto e uno con link alla comunità del Perù. Tre i casi individuati dal medico di medicina generale. Ventidue sono contatti di pazienti già noti e isolati. Nella Asl Roma 3, 20 contagi: si tratta di quattro casi di rientro, uno con link dalla Sardegna, due dal Messico e uno dall’Ucraina, 14 sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 4 sono 3 i casi nelle ultime 24 ore, tutti contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 5, 21 pazienti: si tratta di contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 6 sono 19 i nuovi casi: due di rientrom uno con link dalla Sardegna e uno dalla Sicilia. Otto i contatti di casi già noti e isolati. Nelle province si registrano 43 casi e zero decessi.

Formia: commerciante positivo, chiuse tre attività

Situazione complessa nella città di Formia, dove si registrano due nuovi positivo, uno dei quali è un noto commerciante di 50 anni, titolare di diverse attività commerciali. Circa 70 persone, tra dipendenti e contatti dell'uomo, sono stati posti in quarantena fiduciaria dalla Asl e il caso è attentamente seguito dal Dipartimento di prevenzione. Mercoledì sarà allestita una postazione drive-in per effettuare più rapidamente i tamponi ai contatti. Le attività commerciali intanto (una rivendita di prodotti ittici e due ristoranti) sono state chiuse (qui la notizia). Proprio a Formia però si sono diffuse notizie non vere, tra cui quella dell'istituzione di una zona rossa, in realtà mai prospettata dalle autorità sanitarie, e quella di un'ordinanza firmata dal presidente della Regione Nicola Zingaretti relativa a una presunta chiusura di parchi e giardini pubblici. Anche in questo caso arriva una ufficiale smentita della "bufala": "La Regione Lazio - si legge in una nota - provvederà a denunciare chiunque continui a diffondere o abbia diffuso questo tipo di notizie assolutamente false che non fanno altro che creare inutili allarmismi e seminare il panico tra i cittadini del Lazio".

Roccagorga: allarme per un nuovo positivo che ha partecipato a una festa

Il paese di Roccagorga in allarme per la scoperta di un nuovo positivo, dopo i casi degli ultimi giorni. A darne notizia è stato il sindaco Nancy Piccaro attraverso una diretta Facebook pubblicata sulla pagina Facebook del Comune. Si tratta di una persona che ha partecipato a una festa a cui hanno partecipato molte altre persone. Proprio per questo l'attenzione è alta e la Asl ha avviato un lavoro di tracciamento dei contatti (qui la notizia). 

Scuola: l'avvio dell'anno scolastico tra banchi monoposto e protocolli per la sicurezza

Tornano oggi sui banchi gli studenti delle scuole del Lazio che si sono adeguati al calendario stabilito dalla Regione, Tra questi, anche i ragazzi dei comuni di Priverno, Bassiano, Sonnino, Roccasecca dei Volsci, Lenola e Sperlonga. Tutti gli altri comuni pontini hanno invece scelto di posticipare l'avvio delle lezioni al 24 settembre, le città di Fondi e Terracina al 28. Sarà un anno scolastico diverso e complesso, che inizia proprio mentre aumentano i contagi in tutta la provincia. Nei giorni scorsi è stato ufficializzato un protocollo tra Asl e Ufficio scolastico provinciale con linee di condotta per una partenza sicura e l'obiettivo di supportare le scuole nella gestione dell'emergenza coronavirus. Dalla Regione Lazio intanto saranno consegnate nelle scuole 5 milioni di mascherine, mentre a Latina arriva il tir carico di banchi monoposto.

Cisterna: negativa al tampone l'utente dei Servizi sociali

Sul territorio pontino intanto è risultato negativo il tampone molecolare dell'utente de Servizi sociali di Cisterna che era risultata invece positiva in primo momento al test rapido. Gli uffici comunali dei Servizi sociali erano rimasti chiusi venerdì e sabato per l'attuazione del protocollo e per consentire le operazioni di sanificazione. A Latina invece si conferma la positività di un dipendente comunale in servizio presso gli uffici del Servizio Mobilità e Trasporti e Ritiro Atti Giudiziari. Anche in questo caso è stata sospesa l'attività lavorativa in presenza e gli uffici dell'ala dell'edificio di via Cervone sono rimasti chiusi. Da oggi la sanificazione degli ambienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, le altre notizie

Scuola: riaprono il 70% degli istituti nel Lazio: il punto

Scuola: operazioni in affanno la denuncia della Gilda

Coronavirus Anzio: gli aggiornamenti

Sezze, disposta una sanificazione straordinaria all'istituto Pacifici e De Magistris

Il dg della Asl Casati: "Ecco perché aumentano i contagi"

Scuola, ripartire sicuri: dalla Regione le informazioni utili per genitori e alunni

Scuola: gli interventi ad Aprilia per la ripresa in sicurezza

Amministrative e referendum: le misure per votare in sicurezza

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

  • Coronavirus: altri 19 casi in provincia, record a Cisterna. Un paziente morto per covid

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

  • Coronavirus Latina: casi positivi in due scuole elementari, chiuse quattro classi

  • Coronavirus Latina, la curva dei contagi non si ferma: altri 24 casi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento