Coronavirus, record di guariti nel Lazio: +85 in 24 ore. In provincia +16 per un totale di 87 negativizzati

Gli aggiornamenti sulla situazione in provincia e nel Lazio. Due nuovi positivi a Latina e Cori. In tutta la regione un aumento di 121 contagi

Due soli casi di positività al coronavirus in più nelle ultime 24 ore nella provincia pontina: questo il primo dato che emerge dal bollettino della Asl di oggi, mercoledì 15 aprile. Due casi, di cui uno trattato a domicilio, che fanno salire il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza in tutto il territorio a 438. Si conferma il trend in calo in provincia dove nella giornata di ieri era stato registrato un aumento di 4 casi. I due nuovi positivi di oggi sono distribuiti tra i comuni di Latina (5 negli ultimi 2 giorni con il totale che sale a 95) e Cori. Dando uno sguardo ai numeri è imporntante sottolineare  come sono diminuiti ancora i ricoverati che sono 89 - 8 in meno rispetto a ieri - e sono invece aumentati i negativizzati che sono oggi 87 a fronte dei 71 di ieri. Diminuisce anche il numero degli attuali positivi, 333 ad oggi; 18 i decessi.

Coronavirus Lazio: +122 contagiati, trend più basso da inizio epidemia

Per quanto riguarda invece il Lazio i nuovi casi di positività sono oggi 121, di cui ben 52 riferibili al cluster della casa di riposo di Rocca di Papa, già sotto cordone sanitario. Il trend è dunque al  2,3%, il più basso registrato dall'inizio della pandemia. Gli attuali positivi nella regione sono dunque 4.047, di cui 196 ricoverati in terapia intensiva e 2.509 in isolamento domiciliare, mentre i pazienti complessivamente trattati ammontano a 5.232. "Bisogna mantenere molto alta l’attenzione sulle Rsa e case di riposo, non si può abbassare la guardia - ha commentato l'assessore alla sanità Alessio D'Amato - E’ stata costituita un’apposita commissione regionale per svolgere gli audit di verifica del rispetto delle disposizioni impartite. Sono ad oggi 335 le strutture per anziani ispezionate su tutto il territorio. Si amplia intanto la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (16.658) e coloro che sono entrati in sorveglianza (10.196) di più di 6 mila unità". Record di guariti: 85 nelle ultime 24 ore per un totale di 874, mentre i decessi sono stati 11 e i tamponi effettuati complessivamente 76mila.

Coronavirus Latina, al Goretti pre-triage per il Materno Infantile

Proprio all'ospedale Goretti, nell'ambito di una completa riorganizzazione disposta dalla Asl, è stata installata una tenda pre-triage che separa l'acceso al percorso Materno Infantile. Una misura che rientra negli interventi per separare le aree Covid da quelle Non Covid e garantire sicurezza ai pazienti. L'accesso è separato dal pronto soccorso e collocato in corrispondenza del poliambulatorio ospedaliero (qui la notizia).

Regione: test sierologici sulle forze dell'ordine

Un'indagine epidemiologica sulle forze dell'ordine e gli operatori del soccorso è stata annunciata dalla Regione e il tema è stato oggetto di un vertice avvenuto oggi tra i rappresentanti di polizia, carabinieri, guardia di finanza ed esercito. Coinvole 60mila unità (qui la notizia).

Coronavirus, la fase 2 e il ritorno al lavoro nel Lazio

Sono tre i punti cardine per farsi trovare pronti dopo che il lockdown sarà finito: distanziamento sociale. lavoro e consumo in sicurezza. E il presidente della Regione Nicola Zingaretti ad indicare le linee guida per quello che potrebbe essere la cosiddetta fase-2 dell’emergenza coronavirus. "Abbiamo convocato tutte le associazioni datoriali del mondo delle imprese, dei sindacati, l'Abi Lazio, circa 20 associazioni, l'Anci e una rappresentanza di sindaci per cominciare a discutere sulla fase che ci sarà da dopo il 3 maggio sulle riaperture, con l'obiettivo chiaro che la riapertura dovrà avvenire con la massima sicurezza di chi produce e con la massima sicurezza per chi consuma” ha spiegato Zingaretti dopo l’incontro avvenuto nel pomeriggio di ieri (qui la notizia).

Confcommercio sulla fase-2: "Noi siamo pronti"

Il viceministro alla Salute in visita al Goretti: "Qui situazione ottima"

Ierri il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri ha visitato martedì l'ospedale di Latina accompagnato dal direttore sanitario della Asl Giuseppe Visconti. "Qui una situazione ottima" ha detto il viceministro avvertendo però che si tratta di una situazione che può sempre modificarsi giorno dopo giorno. Sileri si è soffermato poi con la stampa e ha fatto il punto sui test sierologici e sulla rete Covid del Lazio che sembra reggere l'urto dell'epidemia (qui la notizia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, Fondi senza più controlli ai varchi

La città di Fondi dal 14 aprile, come annunciato, non è più zona rossa. Sono infatti terminate le ulteriori restrizioni imposte dalle ordinanze regionali per il grande numero di contagi che aveva caratterizzato l'inizio dell'epidemia in provincia, in gran parte legati al cluster di un centro anziani. Con una nuova ordinanza datata 10 aprile  la regione ha dunque sospeso la chiusura dei varchi e le ulteriori limitazioni imposte alla popolazione. Ora dunque in città valgono le stesse restrizioni del resto d'Italia, con l'unica eccezione del Mof. 

Coronavirus, le altre notiizie

Coronavirus Latina: dal Comune un bonus per gli affitti

Coronavirus Aprilia: cresce la domanda di buoni spesa

Stabilimenti balneari e campeggi: autorizzate manutenzione e sanificazione

Coronavirus Sabaudia: tablet per gli studenti svantaggiati

Dalla Regione 5 milioni per le aziende florovivaistiche 

Messa di Pasqua a Formia: arriva "Striscia la Notizia"

Coronavirus, il bilancio dei controlli di Pasqua e Pasquetta: spiagge deserte

A Pomezia Irbm pronta a sperimentare il vaccino

Latina: il drone sorvola la città per i controlli

Coronavirus Lazio, le librerie riaprono il 20 aprile
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento