Coronavirus: in provincia 443 casi totali, due morti in poche ore. Nel Lazio 5380 contagiati

Cinque nuovi casi confermati oggi dalla Asl mentre si aggrava il bilancio dei decessi. Nel Lazio 148 casi in più ma aumentano ancora i guariti

Salgono a 443 i casi totali di positività al coronavirus nella provincia di Latina. Il dato è aggiornato ad oggi, 16 aprile, dopo la diffusione da parte della Asl del bollettino giornaliero. Cinque i nuovi contagi confermati oggi - a fronte dei due di ieri -, quattro dei quali risultano trattati a domicilio. Di questi nuovi casi 2 sono stati registrati a Cisterna, 2 a Fondi - dopo qualche giorno di zero casi - e uno ad Aprilia. Si aggrava purtroppo il bilancio delle vittime, sono 20, in seguito alla morte di due pazienti di Terracina, un anziano di 78 anni e un uomo di 58 anni, entrambi ricoverati all'ospedale Goretti di Latina e deceduti a poche ore di distanza. I casi positivi attuali sono 316, ancora in calo rispetto a ieri, quando erano 333. Come in diminuzione sono anche i pazienti ricoverati, oggi 86. Tra le notizie positive l'aumento del numero dei negativizzati che sono oggi 107, 20 in più rispetto alla gironata di ieri.

Coronavirus Lazio: 148 casi in giorno

Sono 148 i nuovi casi confermati nella giornata di oggi nel Lazio al termine della videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù con l’assessore alla Sanità della Regione Alessio D’Amato. Un dato che fa salire il totale dei contagi dall’inizio della pandemia a 5380, mentre sono 4144 gli attuali postivi. Di questi 2600 sono in isolamento domiciliare, 1347 sono ricoverati non in terapia intensiva, 197 sono ricoverati in terapia intensiva. Un trend nel Lazio che si attesta al 2,8% mentre, ribadisce l’assessore D’Amato, “si amplia la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (17.918) e coloro che sono entrati in sorveglianza (11.960) di circa 6 mila unità. Per quanto riguarda i guariti è un record, saliti di 46 unità nelle ultime 24h per un totale di 920”. I decessi sono stati 5 oggi - sono 316 in totale -, circa 82 mila i tamponi effettuati. 

Coronavirus, il sindaco Coletta: "Grazie Latina. Ce la faremo"

"Grazie Latina. Grazie per esserti scoperta squadra, una squadra vera, generosa, consapevole, osservante delle regole, solidale. Sono veramente orgoglioso di essere il vostro sindaco": questo uno dei passaggi del messaggio che il sindaco Damiano Coletta ha rivolto alla città in apertura della seduta, la prima in videoconferenza, del Consiglio comunale convocato per oggi nel capoluogo pontino (qui la notizia)

Coroanvirus Latina, il punto con il direttore generale della Asl

C'era ospite anche il direttore generale della Asl Giorgio Casati nella diretta di ieri sera del sindaco di Latina Coletta con i cittadini. Casati ha voluto fare il punto reale della situazione in provincia, come si stanno gestendo i casi e qual è la prospettiva per i prossimi mesi. Il punto di partenza sono i dati molto bassi di nuovi contagi arrivati nelle giornate del 15 e del 14 aprile: rispettivamente due soli contagi ieri e quattro martedì (qui la notizia)

Coronavirus, a Latina l'8,7% dei casi del Lazio 

Un quadro sull'andamento della diffusione del coronavirus nel Lazio è forntio dai dati del Seresmi e diffusi dalla Regione Lazio - agggiroanti al 15 aprile -. Dei casi finora confermati il 26% è ricoverato in una struttura sanitaria, il 48% è in isolamento domiciliare e il 4% è in terapia intensiva. I guariti sono il 17%. L'età mediana dei casi positivi è 58 anni. Il sesso è ripartito in modo omogeneo: il 50% sono di sesso maschile e il 50% di sesso femminile. I casi positivi sono così distribuiti: il 34,7% è residente a Roma città, il 32,5% nella provincia, il 9,9% a Frosinone, il 5,4% a Rieti, il 6,5% a Viterbo e l'8,7% a Latina. Il 2,4% proviene da fuori Regione. 

coronavirus_dati_seresmi_15_04_20-2

Coronavirus Latina, al Goretti pre-triage per il Materno Infantile

Proprio all'ospedale Goretti, nell'ambito di una completa riorganizzazione disposta dalla Asl, è stata installata una tenda pre-triage che separa l'acceso al percorso Materno Infantile. Una misura che rientra negli interventi per separare le aree Covid da quelle Non Covid e garantire sicurezza ai pazienti. L'accesso è separato dal pronto soccorso e collocato in corrispondenza del poliambulatorio ospedaliero (qui la notizia).

Regione: test sierologici sulle forze dell'ordine

Un'indagine epidemiologica sulle forze dell'ordine e gli operatori del soccorso è stata annunciata dalla Regione e il tema è stato oggetto di un vertice avvenuto oggi tra i rappresentanti di polizia, carabinieri, guardia di finanza ed esercito. Coinvolte 60mila unità (qui la notizia).

Coronavirus, la fase 2 e il ritorno al lavoro nel Lazio

Sono tre i punti cardine per farsi trovare pronti dopo che il lockdown sarà finito: distanziamento sociale. lavoro e consumo in sicurezza. E il presidente della Regione Nicola Zingaretti ad indicare le linee guida per quello che potrebbe essere la cosiddetta fase-2 dell’emergenza coronavirus. "Abbiamo convocato tutte le associazioni datoriali del mondo delle imprese, dei sindacati, l'Abi Lazio, circa 20 associazioni, l'Anci e una rappresentanza di sindaci per cominciare a discutere sulla fase che ci sarà da dopo il 3 maggio sulle riaperture, con l'obiettivo chiaro che la riapertura dovrà avvenire con la massima sicurezza di chi produce e con la massima sicurezza per chi consuma” ha spiegato Zingaretti dopo l’incontro avvenuto nel pomeriggio di ieri (qui la notizia).

Confcommercio sulla fase-2: "Noi siamo pronti"

Coronavirus, le altre notiizie

Coronavirus, bonus affitti a Cisterna: requisiti e come presentare le domande

Coronaviurs, bonus affitti a Terracina

Dalla Regione 6 milioni per asili nido pubblici e privati

Coroanvirus Lazio: le 10 regole per riaprire le librerie in sicurezza 

Controlli a Cisterna: la polizia locale analizza i dati del traffico

Coronavirus Latina: dal Comune un bonus per gli affitti

Coronavirus Aprilia: cresce la domanda di buoni spesa

Stabilimenti balneari e campeggi: autorizzate manutenzione e sanificazione

Coronavirus Sabaudia: tablet per gli studenti svantaggiati

Dalla Regione 5 milioni per le aziende florovivaistiche 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento