Sabato, 15 Maggio 2021
Attualità

Coronavirus, il bollettino del Lazio: 1474 casi positivi ma calano ricoveri e terapie intensive

La situazione aggiornata secondo gli ultimi dati resi disponibili da Asl e Regione. Il valore Rt è a 0,79

Sono 184 i nuovi casi comunicati dalla Asl nel bollettino del 16 aprile, su 1.100 tamponi effettuati. Una percentuale tra test e contagi dunque che tende a salire e su cui continua a pesare molto il dato di Latina.

Coronavirus Latina: contagi, ricoveri e decessi

E' proprio il capoluogo infatti che conta anche questa volta il maggior numero di contagi: sono 61 nelle ultime 24 ore, 191 solo da lunedì ad oggi. Altri numeri a due cifre si registrano poi ad Aprilia, con 26 casi, a Gaeta, con 12, a Fondi con 11 e infine a Sezze con 10. Nessun decesso nelle ultime 24 ore: le vittime dunque restano 493 dall'inizio della pandemia e 32 dall'inizio di aprile, mentre sono 171 i guariti e ancora 17 i ricoveri, per un totale di 260 dall'inizio del mese.

Tutti i numeri della regione

Su oltre 37mila test, si registrano nel Lazio 1.474 casi positivi, 144 in più rispetto al 15 aprile. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 39 decessi e 1.053 i guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, le terapie intensive e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 3%. Su 307.973 casi complessivi trattati nel Lazio ci sono 51.013 attuali positivi, di cui 2.859 ricoveri e 382 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare si trovano invece 47.772 persone. Il totale dei guariti dal covid arriva invece a quota 249.720 mentre i decessi sono 7.240 dall'inizio della pandemia.

L'assessore D'Amato: "Latina verso le 100mila somministrazioni"

"La Regione si è superato di gran lunga il milione e 400mila somministrazioni", mentre nella provincia di Latina “guardiamo presto il traguardo delle 100mila somministrazioni. Entro il mese dobbiamo chiudere tutti gli over 80 e buona parte degli over 70: mettere in sicurezza queste due fasce di età significa preservare l’86% di coloro che nel caso di contagio possono avere problemi molto seri, anche di letalità”. L'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato ha visitato l'ospedale Goretti accompagnato dalla direttrice della Asl Silvia Cavalli e da tutti i vertici delle istituzioni locali e ha puntualizzato che il Lazio viaggia al momento su quota 30mila somministrazioni quotidiane ma, con ulteriori dosi, potrebbe raggiungere l'obiettivo delle 60mila (il video dell'assessore D'Amato).

La direttrice Asl: "174 posti letto covid al Goretti, record di vaccinazioni in provincia"

In occasione della visita dell'assessore D'Amato a Latina, la direttrice generale della Asl Silvia Cavalli ha fornito un quadro completo della situazione in provincia, sotto il profilo dei contagi, dei ricoveri e anche dell’avanzamento della campagna vaccinale. “Ringrazio l’assessore che ci ha onorato di questa visita – ha esordito –  Se guardiamo per prima cosa agli ospedali, siamo all’interno del Goretti che fin dalla prima fase pandemica è stato riconvertito in struttura covid. Oggi dei suoi 328 posti attivi, 174 sono covid. C’è uno sforzo grandissimo nel garantire un livello di risposta che anche in questa terza fase è stato elevatissimo. Il numero di ricoveri nella terza fase è stato molto più elevato che nella prima. I restanti 154 posti letto garantiscono le reti tempo dipendenti". Si è poi fatto il punto sui contagi, sui tamponi effettuati di media e sulle vaccinazioni, che il 15 aprile hanno raggiunto il record pontino delle 2.560 somministrazioni (la notizia completa).

Sopralluogo alla ex Rossi Sud: potrebbe essere un drive-in vaccinale

D'Amato ha fatto tappa alla struttura dell’ex Rossi Sud di Latina, spesso utilizzata per i tamponi drive-in dedicati alle scuole: potrebbe essere trasformata in un drive-in vaccinale destinato alle categorie under 60 quando partiranno le vaccinazioni (qui i dettagli).

Assembramenti nei fine settimana: chiuse due piazze di Latina

Troppi assembramenti di giovani nel fine settimana: il sindaco di Latina Damiano Coletta ha emesso un provvedimento di chiusura per alcuni dei luoghi di ritrovo che lo scorso fine settimana erano gremiti. Si tratta in particolare di Piazza Dante e Piazza Silvio D'Amico, Il provvedimento è valido per le giornate del 16,17 e 18 aprile, dalle 16 fino alle 22 (qui la notizia).

Coronavirus Latina: aumentano i contagi tra gli studenti

E l’attenzione continua ad essere puntata anche sulle scuole della provincia: negli ultimi quattro giorni da lunedì 12 a giovedì 15 aprile, sono stati registrati infatti 123 nuovi positivi nella popolazione scolastica, di questi 89 sono studenti. Una situazione che è stata discussa ieri  in una nuova riunione convocata dal prefetto a cui hanno partecipato anche Asl e ufficio scolastico provinciale (qui la notizia).

Variante brasiliana a Fondi

E' alta l’attenzione sul territorio di Fondi dopo i casi di variante brasiliana che sono stati registrati tra i vigili urbani del comando della polizia locale (complessivamente 7). Nei giorni scorsi la situazione del comune del sud pontino è stata discussa nel corso di un tavolo tecnico che si è tenuto in Prefettura. “Attualmente la situazione è sotto controllo ma non per questo dedicheremo meno attenzione alla questione” ha rassicurato il sindaco di Fondi Maschietto (qui la notizia). Intanto, dopo il risultato dello Spallanzani sul primo campione analizzato, sono stati inviati al sequenziamento anche i campioni dei molecolari di altri sei vigili urbani positivi. 

Coronavirus, le altre notizie

Campagna vaccinale a Latina: raddoppiano le dosi di Astrazeneca

Procaccini: "Nel Lazio numeri da zona gialla ma non per il Governo"

A Sabaudia distribuzione di mascherine chirurgiche

L'andamento settimanale in provincia: l'analisi

Coronavirus Pomezia: quattro morti in una settimana

Isole minori Covid-free: Ponza e Ventotene si fanno trovare pronte

Lazio zona arancione: tutte le regole

Nuovo decreto: le regole fino al 30 aprile

Effetti del Covid: dalla Regione ristori per 34 milioni

Articolo aggiornato alle 18,40

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino del Lazio: 1474 casi positivi ma calano ricoveri e terapie intensive

LatinaToday è in caricamento