Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Coronavirus, alla vigilia della zona arancione scendono i casi: nel Lazio sono 1282

Sempre alti i contagi in provincia di Latina e pesante il bilancio di morti e di positivi nel mese di gennaio. Da domani entra in vigore l'ordinanza del ministro Speranza

Sono 100 oggi, 16 gennaio, i nuovi casi di positività al covid riportati nel bollettino della Asl. I nuovi contagi sono distribuiti su 18 comuni della provincia, in particolare Latina che conta 20 nuovi positivi, Aprilia 16, Terracina 11. I casi totali trattati in provincia dall'inizio della pandemia arrivano ora a 17.787. Sono invece solo 62 le nuovi guarigioni nelle 24 ore.

Altre cinque vittime in 24 ore

Si aggrava con altre cinque vittime il bilancio dei morti per le conseguenze del covid.Tre vittime in provincia: si tratta di tre pazienti residenti a Cori, Terracina e Sonnino rispettivamente di 90 (i primi due) e 89 anni. A questi si aggiungono però altri due decessi di pazienti residenti al di fuori del territorio, rispettivamente a Lanuvio e Sora, ma ricoverati negli ospedali pontini. L'elenco delle vittime, solo in riferimento a quelle pontine, arriva ora a quota 296, mentre raggiunge quota 325 considerando anche i pazienti residenti fuori.

Coronavirus Latina, tragico bilancio di gennaio

Il quadro non è confortante. Sul territorio si sono registrati nel solo mese di gennaio con 3243 nuovi contagi e 45 decessi. Nel primo mese del 2021 in particolare sono decedute 10 persone a Latina, sei a Terracina, quattro a Sezze e altrettante ad Aprilia, solo per citare i comuni che hanno subito più perdite di vite umane a causa del covid.

Lazio: 30mila test in un giorno e 1282 positivi

Alla vigilia del primo giorno in zona arancione, il Lazio registra una discesa dei casi:1282 nuovi positivi su 12mila tamponi molecolari. L'assessorato alla Sanità ha fornito anche i numeri dei test antigenici, 17mila, che porta il totale a 30mila test in un solo giorno. Il tasso di positività è in discesa, attestandosi al 10% se si conta solo i molecolari, al 4% se si considerano anche gli antigenici. Sono 36 i decessi nelle ultime 24 ore e 1.625 i guariti.

Il bollettino della regione e i casi nelle province

I casi trattati complessivamente nel Lazio da inizio pandemia sono arrivati a 188.400, di cui 77.376 attuali positivi, 106.646 guariti,4.378 deceduti. Tra i casi ancora positivi ci sono 2792 pazienti ricoverati, 286 in terapia intensiva,74.298 in isolamento domiciliare. Per quanto riguarda le singole province, a Roma i contagi sono stati 628, in provincia di Roma 399, nelle altre province in totale 255, di cui 100 a Latina, 89 a Frosinone, 24 a Viterbo, 42 a Rieti.

Il Lazio in zona arancione, D'Amato: "Ci aspettano settimane difficili"

Il Lazio e la provincia di Latina sono ufficialmente in zona arancione.Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, è pronto a firmare una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 17 gennaio. Ad annunciare il passaggio è stato l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. “Il valore dell'indice Rt nel Lazio è superiore a 1, da domenica saremo in zona arancione. Ci aspettano settimane difficili" (qui tutti i dettagli nelle nuove misure).

Vaccini: dal primo febbraio sei settimane per gli ultraottantenni

Avviso pubblico della Regione rivolto ai medici di medicina generale, che saranno chiamati volontariamente ad aderire alla campagna di vaccinazione e a vaccinare a loro volta gli ultraottantenni. Il servizio, come annunciato dall'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato, partirà il primo febbraio e il tempo previsto è di sei settimane (i dettagli della notizia).

Gli effetti della pandemia sui lavoratori: lo studio della Uil

Pesantissime le ricadute della pandemia sui lavoratori del territorio pontino. La Uil di Latina rende noti i dati emersi da un focus realizzato all'insieme all'istituto di ricerca Eures, che ha appunto analizzato gli effetti sull'economia dell'emergenza sanitaria. Un dato su tutti spiega quanto sia pesante la crisi: sono infatti 17,3 milioni le ore di cassa integrazione concesse a Latina e provincia da gennaio a novembre 2020 (qui la notizia).

Coronavirus, le altre notizie

Latina, festa di compleanno in un circolo privato: locale multato

Formia, la storia della libraia malata di covid che regala libri ai medici delle corsie

Scuola, fake news sul posticipo della riapertura per le superiori 

L'appello dei sindacati al prefetto: "Ecco le priorità per riaprire la scuola in sicurezza"

Vaccini a Fondi: giornata storica per medici di base e pediatri

L'infermiera sente piangere il paizente, si ferma e lo rassicura. Lo scato virale

Bando ristori: in un giorno 3mila domande

Dalla Asl: come funziona il piano di vaccinazione in provincia

Articolo aggiornato alle 20

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, alla vigilia della zona arancione scendono i casi: nel Lazio sono 1282

LatinaToday è in caricamento