menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: 264 nuovi positivi nel Lazio, 27 in provincia. Cinque i decessi nella regione

La situazione continua ad essere di massima allerta sia sul territorio pontino che nel resto della regione. I dati aggiornati

Ventisette nuovi positivi in provincia di Latina. Numeri che continuano a salire, con un boom particolare a Latina e Aprilia. Nel capoluogo sono infatti ben 10 i nuovi casi di covid nelle ultime 24 ore, cinque ad Aprilia, uno a Cisterna, uno a Formia, due a Itri, tre a Sabaudia, tre a Santi Cosma e Damiano e due a Sezze. Il totale arriva così a 1.272 pazienti trattati dall'inizio della pandemia, con indice di prevalenza (positivi ogni 10mila abitanti) pari a 22,11. Nessun nuovo decesso e nessun paziente guarito nelle ultime 24 ore: i dati restano fermi rispettivamente a 39 e a 655. Gli attuali positivi raggiungono quota 578, con 498 persone seguite in isolamento domiciliare. Tra i nuovi caasi, c'è un link dalla Lombardia, uno dal Brasile, due dalla Spagna e due dalla Tunisia. Diciotto sono invece i contatti di casi già noti e isolati. 

Coronavirus Lazio: 12mila tamponi e 264 positivi

Su 12 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 264 casi, cinque i decessi e 55 guariti. Il totale dei casi trattati dall'inizio dell'emergenza sanitaria conta 17.004 pazienti. Di questi, 7.547 sono positivi, 928 deceduti, 8,529 guariti. Ci sono poi 6.820 persone trattate in isolamento domiciliare, 678 ricoverati non in terapia intensiva, 49 in terapia intensiva.

Lazio: tutti i numeri delle Asl

Nella Asl Roma 1 sono 51 i casi nelle ultime 24h e di questi un caso con link dalla Sicilia, ventotto sono i casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 2 sono 44 casi nelle ultime 24h e tra questi venticinque sono i contatti di casi già noti e isolati, quindici i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano tre decessi. Nella Asl Roma 3 sono 20 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso di rientro dall’Egitto e dieci sono i contatti di casi già noti e isolati. Si registra un decesso. Nella Asl Roma 4 sono 18 i casi nelle ultime 24h e si tratta di dodici contatti di casi già noti e isolati e cinque casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 5 sono 36 i casi nelle ultime 24h e si tratta di sedici casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 6 sono 33 i casi nelle ultime 24h e si tratta ventinove contatti di casi già noti e isolati. Si registra un decesso. Nelle province si registrano 62 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Frosinone si registrano diciassette casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Viterbo si registrano otto casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Rieti sono dieci i casi e si tratta di sette contatti di casi già noti e isolati e un caso con link dalla Sardegna.

Le novità in provincia: tre nuovi drive-in fissi

Il direttore della Asl Giorgio Casati ha convocato questa mattina, 2 ottobre, una conferenza stampa per analizzare i contagi del territorio e annunciare alcune novità. Le prime riguardano l'allestimento di tre postazioni fisse di drive-in nei comuni di Aprilia, Priverno e Formia o Gaeta, oltre a quella di Latina che resterà attiva ogni giorno dalle 9 alle 18 (eccetto la domenica fino alle 14). Si riorganizza inoltre l'ospedale Goretti per accogliere pazienti covid con 17 posti letto in medicina e ulteriori 17 in un altro reparto, a cui si aggiungono i sei posti riservati in terapia intensiva (qui tutti i dettagli).

Scuole: arriva il test salivare per gli alunni più piccoli

Prenderà il via la prossima settimana nel Lazio il progetto pilota dei test salivari nelle prime scuole del Lazio, riservati ai studenti più piccoli, fino a 13 anni. Il progetto interesserà le scuole dell’infanzia, quelle elementari e medie ed è stato presentato questa mattina dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e dall’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato (la notizia).

Il punto sui ricoverati in provincia

Il direttore della Uoc di Malattie infettive del Goretti, Miriam Lichtner, spiega l'attuale situazione epidemiologica in provincia. In sintesi il reparto è tornato quello dei mesi di marzo e aprile e, a differenza dei mesi estivi quando si registrava la positività soprattutto di pazienti giovani, oggi la fascia di età si è alzata di nuovo e la maggioranza dei positivi hanno tra i 50 e i 60 anni (tutti i dettagli)

Nel Lazio ordinanza per la mascherina obbligatoria

Mascherina obbligatoria anche all’aperto e in tutte le ore della giornata anche in tutto il Lazio. Nella mattinata di oggi, venerdì 2 ottobre, il presidente della Regione Nicola Zingaretti ha firmato l’ordinanza che rende ufficiale l’obbligatorietà dell’utilizzo della mascherina. Una decisione che arriva in seguito all’aumento dei casi di coronavirus delle ultime settimane e proprio per fermarne la diffusione (la notizia).

Riunione in prefettura: convocati otto comuni a rischio

Una situazione che ha spinto Asl e Prefettura a fare il punto della situazione. In una riunione voluta ieri dal prefetto Maurizio Falco sono stati convocati i sindaci di otto comuni "sorvegliati speciali", che hanno registrato nelle ultime settimane i contagi più numerosi. Oltre ad Aprilia e Latina, erano presenti i primi cittadini di Formia, Roccagorga ma anche Sabaudia, Sezze, Itri e Cisterna. L'attenzione resta puntata sulle situazioni più a rischio, i punti deboli della seconda ondata: scuole e Rsa. Per quanto riguarda le scuole, la prossima settimana partiranno anche a Latina i test rapidi tra gli studenti, partendo dalle superiori. Sulle Rsa invece la Asl raccomanda: "Proteggiamo gli anziani. Evitare di frequentare questi luoghi se non strettamente indispensabile" (qui tutti i dettagli della notizia)

Studente positivo in una scuola di Aprilia: sabato test rapidi

C'è un altro studente positivo in una scuola di Aprilia. Si tratta di un alunno dell'istituto superiore Carlo e Nello Roselli. Anche in questa circostanza, la classe si trova in quarantena e così gli insegnanti. Scattano i protocolli: nella giornata di sabato 3 ottobre la Asl allestirà la postazione drive-in di Aprilia esclusivamente per eseguire test rapidi agli studenti di Aprilia e Cisterna che sono entrati in contatto con un positivo.

Coronavirus, le altre notizie

L'aggiornamento da Aprilia: 117 gli attuali positivi

Coronavirus Ad Anzio e Nettuno: gli aggiornamenti 

Coronavirus, nuovo caso a Bassiano: l'appello del sindaco

Latina: lunga coda di auto al drive-in all'ex Sani

Coronavirus Aprilia: aumentano i contagi, nuove misure

Articolo in aggiornamento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento