Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

L'aggiornamento dei dati in provincia e nel resto della regione Lazio. La curva non si arresta. In molti comuni pontini mascherine obbligatorie all'aperto

Da 15 casi di ieri a 22 di oggi, 25 settembre. La curva del covid non accenna ad arrestarsi e il maggior numero di contagi oggi riguarda i comuni di Aprilia e di Latina. Nel primo caso i nuovi pazienti sono 6, nel capoluogo 7. Altri casi sono stati poi registrati a Formia (2), Cisterna (1), Minturno (3) e Sabaudia (3). 

Coronavirus Latina. i numeri in provincia

Dando uno sguardo ai numeri, la notizia incoraggiante arriva ancora dai guariti, passati in 24 ore da 601 a 617, dunque 16 unità in più. I decessi restano fermi a 38 dall'inizio della pandemia, mentre il conto totale di pazienti contagiati dal covid arriva a 1.131 e l'indice di prevalenza è salito al 19,66. Gli attuali positivi sono 476, con 411 persone trattate a domicilio.

Coronavirus Lazio: 11mila tamponi e 230 casi

Su oltre 11 mila tamponi nel Lazio si registrano 230 casi, due i decessi. Stesso numero di ieri nonostante un aumento del numero dei tamponi, dati in calo a Roma e lieve aumento nelle province. "Nelle scuole - ha spiegato l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato - attualmente prevalgono i casi singoli con link extra scolastici soprattutto legati ad attività ricreative e conviviali, a dimostrazione che in prevalenza nelle scuole si stanno adottando le misure necessarie che però devono essere replicate anche fuori dai contesti scolastici". Quanto ai numeri, il conto totale dei contagiati da inizio pandemia è arrivato a 15.435, con 8.040 guariti, 6.491 casi positivi, 904 persone decedute. Attualmente le persone ricoverate non in terapia intensiva sono 563, quelle in terapia intensiva 36 mentre 5.892 pazienti sono seguiti a domicilio.

I dati di tutte le Asl

Nella Asl Roma 1 sono 40 i casi e, di questi, tre sono di rientro, uno con link dalla Sardegna, uno dalla Lombardia e uno dalla Campania. Sono ventuno i casi con link familiare o contatto di un caso già noto e isolato. Nella Asl Roma 2 sono 42: tra questi, venti sono i contatti di casi già noti e isolati e sedici individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 3 31 contagi: quattro casi di rientro uno dalla Germania, uno dal Messico, uno dalla Toscana e uno con link dalla Sardegna. Diciassette sono i contatti di casi già noti e isolati e due casi individuati al test sierologico. Nella Asl Roma 4, 9 icasi nelle ultime 24 ore: si tratta di due casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale e sette sono i contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 5 ,16 nuovi pazienti: sette contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 6 sono 19 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso di rientro dalle Marche, undici sono i contatti di casi già noti e isolati e due sono casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nelle province si registrano 73 casi e nessun decesso Nella Asl di Frosinone si registrano trentuno casi e si tratta di nove contatti di casi già noti e isolati e quattro casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Rieti si registrano tredici casi e si tratta di un caso di rientro dall’Umbria e dieci casi con link ad un cluster noto dove è in corso l’indagine epidemiologica. Nella Asl di Viterbo si registrano sette casi e si tratta di tre contatti di casi già noti e isolati.

Formia e Aprilia: tre giorni per i test rapidi

E' stata attivata anche ad Aprilia, oltre che a Formia, una postazione drive-in straordinaria per effettuare test rapidi antigenici per la rilevazione del coronavirus Sars-Cov 2. Lo ha comunicato la Asl di Latina, specificando le giornate e le sedi. Nella città di Aprilia in particolare, il drive-in per i test rapidi sarà attivo venerd' 25 settembre, sabato 26 e domenica 27 settembre presso la sede dell'ex stabilimento Acqua Claudia, con ingresso dalla strada Pontina al km 46.600. A Formia la postazione sarà operativa domenica 27 settembre, lunedì 28 e martedì 29 in piazza Mercato Nuovo/via Olivastro Spaventola (qui tutti i dettagli).

Coronavirus: riunione tra i sindaci del nord pontino

Cisterna, Aprilia, Cori e Rocca Massima si riuniscono per affrontare insieme le emergenze sociali complicate dalla diffusione del Covid-19. Sindaci e delegati dei quattro comuni del nord pontino si sono incontrati a Palazzo Caetani, a Cisterna, per confrontarsi sul tema della diffusione del virus insieme al direttore del distretto Asl LT1 Belardino Rossi (qui la notizia).

Scuole riaperte

Iereri, 24 settembre, primo giorno di scuola per migliaia di studenti della provincia di Latina dopo sette mesi di fermo. Sono tornati in classe infatti gli studenti della maggior parte dei comuni della provincia che si uniscono a quelli per i quali i cancelli si sono aperti il 14 settembre, come da calendario della Regione Lazio, mentre in altri, come a Fondi e Terracina e negli istituti comprensivi di Formia, il nuovo anno scolastico inizierà il 28 settembre.

La Asl di Latina tra i vincitori del Premio del Politecnico di Milano

La Asl di Latina è tra i vincitori dell’11esima edizione del Premio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano. Insieme alla Fondazione Poliambulanza di Brescia, ha trionfato nella categoria “Gestione dell’emergenza Covid in ospedale e sul territorio”. E’ stata premiata per un protocollo di tele-monitoraggio domiciliare per i pazienti Covid-19 (qui la notizia)

Coronavirus Latina: mascherine obbligatorie

Nessuna zona rossa in provincia ma misure più restrittive a partire dall’uso obbligatorio delle mascherine anche all’aperto e senza limiti di orario. Queste alcune delle decisione prese nel corso del vertice convocato ieri in Prefettura. Saranno i sindaci dei singoli comuni (come hanno già fatto il primo cittadino di Latina Coletta e altri della provincia) ad emanare ordinanze ad hoc con le nuove disposizioni. E poi tolleranza zero sugli assembramenti e rispetto del distanziamento sociale: ci saranno controlli più rigidi sul rispetto delle misure adottate e verifiche nei locali pubblici. Attenzione anche alle cerimonie e alle feste private (qui la notizia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Sabaudia: gli aggiornamenti

Vertice in prefettura: sindaci verso misure più restrittive e controlli

Coronavirus Sezze: lezioni il 28 settembre al Pacifici e De Magistris

Roccagorga, slitta ancora l'inizio della scuola: si torna in classe il 28 settembre

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento