Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Tutti gli aggiornamenti sui contagi forniti dalla Asl pontina e dall'assessorato alla Sanità della Regione Lazio

Contagi ancora fermi in provincia nelle ultime 24 ore. Secondo il bollettino di oggi, 3 luglio, il numero totale dei casi resta 561. Sette i guariti in più nelle ultime 24 ore, che fanno salire la quota complessiva a 501. Da 32 passano quindi a 24 gli attuali pazienti ancora positivi, di cui 14 trattati a domicilio e appena 10 ricoverati, ma nessuno in terapia intensiva. I decessi totali da inizio emergenza sanitaria restano 36.

Coronavirus Latina, la Asl avverte: "Il virus circola ancora"

A riprova del fatto che anche in provincia il covid ha circolato e continua a circolare,ci sono infatti i risultati dell'indagine sierologica. Se da una parte il dato relativo al campione sociale esaminato dalla Regione Lazio (forze dell'ordine e operatori sanitari) offre su base provinciale un dato molto tranquillizzante perché non raggiunge l'1% di sieropositività, i test sierologici effettuati sulla popolazione esterna mostrano invece tassi ben più alti che sfiorano il 3- 4%. "Non si raggiungono i livelli della Lombardia  - chiarisce ancora Casati - il direttore generale della Asl - ma è una percentuale che ci fa ritenere che ci sia stata tra la popolazione una circolazione del virus". 

Coronavirus Lazio: 11 casi e un decesso

Il dato di oggi, 3 luglio, nel Lazio, è di 11 nuovi casi positivi e un decesso, sette dei quali registrati a Roma città, ma è in calo il valore RT. Sono 826 gli attuali pazienti ancora positivi nella regione, di cui 627 si trovano in isolamento domiciliare, 188 sono ricoverati non in terapia intensiva, 11 sono ricoverati in terapia intensiva. 840 sono invece i pazienti deceduti e 6475 le persone guarite mentre i casi totali esaminati sono stati 8141.

Test sierologici: individuati 327 asintomatici positivi al tampone

"E’ necessario garantire la quarantena per chi proviene dal Bangladesh - ha dichiarato l'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato - Da lunedì effettueremo tamponi a tappeto presso il drive-in di via Nicolò Forteguerri (Asl Roma 2) ai componenti della comunità del Bangladesh che sono invitati a recarsi presso la struttura. Sono stati avvisati i medici di medicina generale della Asl Roma 2 ed è stato contattato l’Amministratore delegato di Aeroporti di Roma (ADR) per rappresentare l’esigenza di stringere i controlli sulle provenienze dal Bangladesh. Per quanto riguarda l’Irccs San Raffaele Pisana la struttura è stata completamente svuotata dei pazienti per procedere alla sanificazione degli ambienti. Proseguono le attività dei test di sieroprevalenza a tutti gli operatori sanitari e le forze dell’ordine. Ad oggi sono stati effettuati quasi 168mila test, tra questi 75 mila agli operatori sanitari e 34mila agli operatori delle forze dell’ordine. Inoltre sono stati testati circa 1.200 farmacisti, 2.500 donatori di sangue e oltre 34mila cittadini presso laboratori privati. Il tasso di circolazione è stabile al 2,3%. I test ci hanno permesso di individuare 327asintomatici positivi al tampone. Nella Asl Roma 2 - continua ancora D'Amato - si registra un caso positivo e riguarda un bambino di 10 mesi rientrato dal Pakistan e un caso al Policlinico Casilino di un uomo rientrato dal Bangladesh. Sono state attivate le procedure di contact tracing internazionale. Al Policlinico Umberto I sono due i casi positivi il primo proveniente dal Bangladesh, il secondo è un ragazzo che ha avuto un incidente stradale in scooter, giunto nella notte al Policlinico, è risultato positivo al tampone. Prosegue l’indagine epidemiologica suoi due fratellini positivi. I tamponi effettuati ai genitori sono entrambi negativi. Si stanno effettuando i test a tutti i contatti del centro estivo e della cena scolastica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Aprilia: gli aggiornamenti 

Ripartono gli sport di contatto: l'ordinanza della Regione

Coronavirus: nuovi casi ad Anzio e Nettuno

Riaprono i parchi gioco: l'ordinanza del Comune di Latina e le misure di sicurezza

Coronavirus: il ringraziamento della città al Goretti

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento