Coronavirus: 171 casi nel Lazio, di cui 12 in provincia di Latina. Continuano i contagi da rientro

I contagi a Latina e in provincia e sul resto del territorio del Lazio aggiornati dalle Asl e dall'assessorato alla Sanità. Attenzione puntata su Aprilia

Il bollettino Asl del 4 settembre conta altri 12 contagi in provincia di Latina, distribuiti nei comuni di Aprilia (2), Fondi (3), Formia (1), Latina (2), Prossedi (2), Terracina (1) e Santi Cosma e Damiano (1). Ora i casi totali dall'inizio dell'emergenza sono arrivvati a 809, di cui 550 guariti (due in più rispetto alla giornata di ieri), 37 deceduti e 222 attuali positivi. I pazienti trattati a domicilio sono attualmente 173. Sei dei nuovi casi sono di rientro, tre dalla Romania, uno dalla Francia, uno dalla Puglia e uno dall’Albania. 

Coronavirus Lazio: 171 casi positivi

Su quasi 12mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 171 casi e zero decessi. Si conferma una prevalenza dei casi di rientro e continuano i link dalla Sardegna. I casi complessivi salgono a 11.771, di cui 7204 pazienti guariti, 879 decessi, 3688 attuali positivi. Tra questi, 363 sono attualmente ricoverati in strutture ospedaliere, 9 in terapia intensiva e 3316 seguiti in isolamento domiciliare.

I dati di tutte le Asl del Lazio

Nella Asl Roma 1 sono 43 i casi nelle ultime 24h e di questi venti i casi di rientro, quindici con link dalla Sardegna, due dalla Francia, uno dall’Abruzzo, uno dalle Marche e uno dalla Toscana. Cinque sono casi con link familiari a casi già noti e isolati e quattro sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 2 sono 50 i casi nelle ultime 24h e tra questi venticinque i casi di rientro, venti con link dalla Sardegna, due dalla Romania, uno dall’Albania, uno dalle Marche e uno dalla Campania. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 3 sono 13 i casi nelle ultime 24h e tra questi sei con link dalla Sardegna e cinque sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 4 sono 14 i casi nelle ultime 24h e tra questi tredici i casi di rientro, dodici con link dalla Sardegna e uno dalla Romania. Un caso è un contatto di un caso già noto e isolato. Nella Asl Roma 5 sono 7 i casi nelle ultime 24h e si tratta di tre casi di rientro, uno con link dalla Sardegna e due dalla Puglia. Tre sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 6 sono 15 i casi nelle ultime 24h e di questi undici sono i casi di rientro, nove con link dalla Sardegna e due dall’Ungheria. Nelle province si registrano 29 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Viterbo si registrano due casi uno di rientro dall’Ucraina e uno è un contatto di un caso già noto e isolato. Nella Asl di Rieti si registrano tre casi e si tratta di un caso con link dalla Sardegna e uno è un contatto di un caso già noto e isolato.

Il caso di Aprilia: positivo uno sposo: invitati in quarantena

Preoccupa ad Aprilia un possibile focolaio di covid legato a un matrimonio che si è celebrato nei giorni scorsi. Dopo le nozze, lo sposo ha cominciato ad accusare sintomi ed è risultato positivo. Ora sono scattati i controlli Asl su familiari e invitati alla cerimonia (la notizia).

Test rapidi agli aeroporti: i messaggi dei viaggiatori

Nuovo aggiornamento dell’Unità di Crisi della Regione Lazio sull’attività di test rapidi negli aeroporti romani. A Fiumicino si sta svolgendo un enorme lavoro di testing sui viaggiatori di ritorno da paesi oggetto della direttiva del Ministero della Salute, un lavoro al servizio di tutto il Paese che riceve, quotidianamente il plauso e il riconoscimento dei viaggiatori. A testimoniarlo i tanti messaggi di cittadini italiani e stranieri di ringraziamento agli operatori impegnati nelle operazioni: “Grazie di tutto”, “Orgogliosa del buon lavoro che state facendo”, “Grazie, viva la sanità italiana” sono solo alcuni dei numerosi messaggi lasciati dai viaggiatori che, tornando a Roma, sono stati sottoposti ai tamponi rapidi per la ricerca del covid.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus Minturno: tornano a casa mamma e figlia di 11 mesi

Buone notizie a Minturno, dove sono tornate mamma e bimba di 11 mesi che nei giorni scorsi risultate positive al tampone. Ne ha dato notizia il sindaco Gerardo Stefanelli, annunciando però che all'interno dello stesso nucleo familiare risultano positive altre quattro persone (la notizia).

Coronavirus, le altre notizie

Latina: negativo il tampone al dipendente comunale del servizio Mobilità e Trasporti

Castelforte: il sindaco riapre supermercato e stabilimento termale

Coronanavirus, gli aggiornamenti da Anzio e Nettuno

Scuola, la Regione circa 500 tra medici e infermieri per le equipe anti covid

Castelforte: un nuovo paziente nel comune

Coronavirus, nel Lazio al lavoro per riaprire le scuole il 14 settembre

Regione Lazio, tamponi effettuati anche dai privati: si apre la discussione

Diagnosi veloce attraverso la voce: la ricerca coinvolge anche Latina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento