menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, record di tamponi e 2735 nuovi casi nel Lazio. In provincia 3161 attuali positivi

I dati e le notizie di oggi: in provincia 130 nuovi casi e 3 decessi. D’Amato: “In arrivo altri 125 ventilatori da parte della struttura commissariale"

Il bollettino Asl del 5 novembre registra 130 nuovi casi positivi e ancora tre decessi, ma segnala anche un sostanzioso aumento di pazienti guariti dal covid. La situazione resta comunqe di allerta soprattutto per quanto riguarda i ricoveri ospedalieri, che sono al momento 158.

La distribuzione dei nuovi casi in provincia

Ad Aprilia il maggior numero di nuovi positivi, che sono 27, 25 invece nella città di Latina. Per quanto riguarda la distribuzione negli altri comuni, la Asl segnala oggi 12 casi a Fondi, 11 a Cisterna, 10 a Formia e poi ancora un caso nel comune di Castelforte, un altro a Cori, sette a Gaeta, tre a Itri, quattro a Lenola, cinque a Minturno, due a Monte San Biagio, uno a Pontinia, Sabaudia e Roccagorga, due a San Felice Circeo, cinque a Santi Cosma e Damiano, tre a Sermoneta, uno a Sezze e a Sonnino, sette infine a Terracina.

Coronavirus Latina, oltre 3mila positivi attuali

Quanto ai numeri, i casi totali dall'inizio della pandemia ad oggi superano i 4.300, mentre l'indice di prevalenza (numero di tamponi positivi ogni 10mila abitanti) ha raggiunto 72,78. Gli attuali positivi sul territorio sono 3.161, di cui 3.003 in isolamento domiciliare. Sono invece 87 in più nelle ultime 24 ore i pazienti guariti, per un totale di 1072.

Coronavirus Latina: tragico bilancio di morti

Anche la curva dei decessi in provincia di Latina continua a salire. Altri tre morti oggi, 5 novembre, per un totale di 69 deceduti da marzo ad oggi. Si tratta di pazienti rispettivamente residenti a Cisterna, Itri e Sezze. A questi si aggiungono altri tre decessi di pazienti non residenti nella provincia di Latina e non conteggiati nel bollettino. Salgono ad 11 i decesssi da inizio mese in tutto il territorio pontino.

Coronavirus Lazio: record di tamponi e contagi

Record di tamponi e di nuovi casi oggi nel Lazio: sono più di 30mila, infatti, i test processati (+3671) con 2735 contagi in più nelle ultime 24 ore (+303 ma il dato tiene conto di 309 ritardate notifiche sopratutto nella Asl Roma5); sono 35 i decessi (+1) e 293 guariti (+149). “Il rapporto rea positivi e tamponi è stabile al 9% - commenta l’assessore regionale alla sanità Alessio D’Amato -. Domani aprirà la nuova area di pronto soccorso dell’A.O. San Camillo di Roma. In arrivo altri 125 ventilatori da parte della struttura commissariale”.

I dati di oggi in tutto il Paese

Coronavirus Lazio: i dati di tutte le province

Dei 2735 nuovi positivi di oggi nel Lazio, 1207 sono stati riscontrati nella Capitale e 758 nel resto della provincia di Roma. Altri 770 sono i casi accertati nelle restanti province: oltre ai 130 di quella pontina, 196 sono stati registrati a Viterbo e 50 a Rieti. Impennata a Frosinone che conta oggi 394 contagi in più.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 5 novembre

Con i dati aggiornati di oggi, salgono a 44290 gli attuali positivi nel Lazio, con 222 pazienti che sono ricoverati in terapia intensiva. In 2508 sono ricoverati non in terapia intensiva mentre le persone in isolamento domiciliare sono 41560. I contagi totali in tutta la regione da inizio pandemia sono arrivati a 58008; 12374 i guariti e 1344 i decessi. 

coronavirus_lazio_bollettino_5_11_20-2

Il nuovo Dpcm: Lazio e Latina nella zona gialla

Il Lazio è ufficialmente nella zona gialla. Lo ha stabilito il nuovo Dpcm firmato da Giuseppe Conte, illustrato in una conferenza stampa del 4 novembre a Palazzo Chigi, a Roma. Nella zona gialla sono valide le misure stabilite dal Governo per tutto il territorio nazionale. Non ci saranno quindi ulteriori restrizioni. Tra le norme essenziali il divieto di uscire da casa tra le 22 e le 5 (tutti i dettagli)

Positivo il sindaco di Ventotene

Il sindaco di Ventotene Gerardo Santomauro è risultato positivo al covid. A darne comunicazione è stato lo stesso primo cittadino dell'isola attraverso la pagina Facebook del Comune, specificando di essersi messo subito in isolamento domiciliare con la sua famiglia e di essersi sottoposto al tampone molecolare alla comparsa dei primi sintomi (qui la notizia). 

Coronavirus Latina: il punto con il sindaco Coletta e l'infettivologa del Goretti

Il sindaco di Latina fa il punto sull’emergenza coronavirus e sui ricoveri al Goretti con la dirigente responsabile del reparto Malattie Infettive Miriam Lichtner. “Da molti non è percepita la situazione drammatica in cui ci troviamo e che invece ci vede coinvolti tutti i giorni da diverse settimane" ha dichiarato Lichtner. Rispetto ai ricoveri, ha aggiunto l'infettivologa, l’obiettivo di questa seconda ondata è quello di ridurre i tempi di degenza permettendo così di aumentare la ricettività dell’ospedale (qui la notizia).

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Itri: scuole chiuse per due settimane

Ad Ardea muore il cosnigliere comunale Fabio Nobili

Emergenza soccorso sanitario, l'allarme della Cgil

Sermoneta, positivo alunno della primaria: classe in quarantena

A Latina rimborsi per i servizi scolastici non erogati durante il lockdown

In Prefettura un tavolo per dare risposta al disagio economico

Contagi nelle Rsa, l'allarme dei sindacati

Pontinia: chiusi uffici comunali e biblioteca

Articolo in aggiornamento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento