menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: un nuovo paziente in provincia, 28 nel Lazio. Nuovo focolaio a Roma

I dati del territorio pontino e della regione forniti dalla Asl e dall'assessorato alla Sanità. Tutti gli ultimi aggiornamenti sul covid

Un altro caso di coronavirus in provincia, secondo quanto segnala il bollettino Asl del 6 giugno. Si tratta di una persona residente nel comune di Priverno, che fa salire il totale dei contagi da inizio pandemia a 547. Sono però ancora in calo gli attuali positivi scesi da 96 a 91, con sei nuovi pazienti guariti per un totale di 422.

Coronavirus Lazio: 28 casi, nuovo focolaio a Roma

Sono 28 oggi i casi positivi nel Lazio, di cui 24 riferibili a un focolaio registrato a Roma, all'Irccs San Raffaele Pisana, su cui è in corso un'indagine epidemiologica che al momento conta 31 casi confermati e 20 pazienti già trasferiti. Nella struttura sono stati effettuati circa 300 tamponi. "E’ stato disposto l’isolamento della struttura - spiega l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato - e ringrazio il prefetto di Roma per l’immediata attivazione delle misure di contenimento, e i test a tutti con l’affiancamento da parte della Asl Roma 3. Prioritario ora è il contenimento del focolaio e il tracciamento di tutti i contatti. Sul posto sei unità operative delle USCA-R e i servizi della Asl Roma 3. Questo focolaio non ci voleva e tutti i nostri sforzi sono adesso ricondotti alla tutela di pazienti e operatori. Poi faremo tutte le verifiche al completamento dell’indagine epidemiologica. Non bisogna abbassare a guardia lo dico da giorni, va mantenuta alta l’attenzione. Dal quadro fornito dalla Asl Roma 3 emerge un possibile caso indice tra gli operatori e ci aspettiamo un ulteriore incremento dei casi". 

Nella regione 2697 attuali positivi

Sono 2697 gli attuali casi positivi nella Regione Lazio, di cui 2171 in isolamento domiciliare, 477 ricoverati non in terapia intensiva, 49 sono ricoverati in terapia intensiva. 758 sono i pazienti deceduti (+4 nelle ultime 24 ore) e 4346 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 7801 casi.

Fase 3, Zingaretti annuncia duemila cantieri nel Lazio

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha annunciato un pacchetto di investimenti per 2 miliardi: misure economiche straordinarie per la fase del 3 del coronavirus. I fondi saranno impegnati in una lunga lista di cantieri per opere pubbliche su viabilità, scuole, ospedali (qui la notizia).

Raiprono altre attività: al via i centri estivi dal 15 giugno 

Riprendono in questi giorni di giugno alcune attività economiche ancora bloccate dall'emergenza covid, come stabilito da una nuova ordinanza emessa dalla Regione Lazio alla fine del mese di maggio. Tra queste attività, ci sono i centri estivi per bambini e ragazzi che avranno il via libera a partire dal 15 giugno. A questo proposito sono state stabilite precise linee guida che prevedono di predisporre per genitori, bambini e personale una adeguata informazione su tutte le misure di prevenzione da adottare (qui la notizia).

Da domenica 7 giugno riapre Fogliano: ecco le nuove regole

Da domani, 7 giugno, riapre anche il parco di Villa Fogliano a Latina, ma con una serie di misure di protezione di cui i cittadini dovranno tenere conto. Gli ingressi saranno consentiti fino a un massimo di 200 persone, sarà consentito passeggiare e fare attività sportive ma non pic-nic e feste e non si potrà sostare sui prati con asciugamani e teli da mare(qui la notizia).

Coronavirus Lazio: test sierologici su 2mila farmacisti

Circa 2mila test sierologici sono stati effettuati su farmacisti e operatori delle farmacie del Lazio. Un campione che fa parte dei 300mila test che saranno effettuati su personale sanitario e forze dell'ordine. Ad oggi - spiega l'assessore alla sanità D'Amato- abbiamo eseguito oltre 80mila test sierologici in prevalenza a operatori sanitari e forze dell’ordine e grazie a questo sistema integrato di test e tamponi che rappresenta il ‘Modello Lazio’ siamo riusciti ad individuare dall’inizio 154 asintomatici e di questi due sono proprio operatori di due diverse farmacie di Roma. Voglio ringraziare i farmacisti per il grande sforzo che stanno facendo. Abbiamo inserito i farmacisti nello screening sierologico e i primi dati ci confermano che è stata una scelta giusta poiché sono una categoria in prima linea”. 

Coronavirus, le altre notizie

Fase 2 a Latina: nuovo orario di chiusura dei locali a Latina

Coronavirus Anzio: tutti guariti i positivi nella clinica Villa dei Pini 

Coronavirus, Coldiretti: “Puntare sugli agriturismi per la ripartenza”

Le difficoltà per gli studenti in quarantena e l'appello per gli scrutini 

Articolo in aggiornamento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento