menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nel Lazio 1.081 casi. L'assessore D'Amato: "Primi segnali di discesa"

I dati aggiornati nella regione e in provincia. Ancora alto però il numero dei decessi: sono 47 nel Lazio in 24 ore

Calo dei contagi in provincia di Latina: sono 63 quelli comunicati nel bollettino di oggi, mercoledì 7 aprile, dalla Asl su circa 900 tamponi effettuati. Un numero che porta il conto di aprile a 1.132 positivi. Il report quotidiano segnala poi 152 nuove guarigioni. 

Il bollettino della Asl di Latina del 7 aprile

Coronavirus Latina, la mappa dei contagi, ricoveri e decessi

I nuovi positivi di oggi sono stati accertati in 15 diversi comuni del territorio; 12 di questi sono ad Aprilia e 10 a Latina città. Altri 9, sono a Cisterna, 6 a Fondi. Resta ancora alto il numero dei ricoveri, che nelle ultime 24 ore sono stati 17, 30 in totale solo dall'inizio di questa settimana. Il bollettino della Asl segnala poi altre due vittime, due pazienti di 69 e 74 anni, residenti a Fondi e a Pontinia, per un totale di 12 decessi dall'inizio del mese di aprile e di 473 morti dall'inizio della pandemia.

Avvocati positivi al covid: riunione d'emergenza in tribunale

Riunione di emergenza in Tribunale tra il presidente Caterina Chiaravalloti, il commissario straordinario dell’Ordine degli avvocati Giacomo Mignano (che aveva richiesto l’incontro) e il responsabile del Dipartimento prevenzione della Asl Antonio Sabatucci per adottare misure anti Covid all’interno del Palazzo di giustizia alla luce dei contagi tra gli avvocati pontini. Sono infatti quattro i professionisti positivi al virus e il quotidiano assembramento che si crea in piazza Buozzi impone una nuova regolamentazione delle udienze (qui i dettagli della notizia).

Nella regione calano i casi ma i decessi sono 47

Su oltre 13mila tamponi nel Lazio e più di 23mila antigenici per un totale di oltre 37mila test, si registrano 1.081 casi positivi, 39 in meno rispetto a quelli di ieri. Si segnalano però 47 decessi e 1.801 guariti. "Diminuiscono i casi e le terapie intensive, mentre aumentano i ricoveri e i decessi. - spiega l'assessore alla sanità laziale Alessio D'Amato - Il rapporto tra positivi e tamponi è all'8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 2%. Ci sono i primi segnali di discesa dei casi. Oggi in calo rispetto a ieri e soprattutto rispetto a mercoledì della scorsa settimana (-719), e si riducono i tassi di occupazione delle terapie intensive". 

Il bollettino del Lazio

Per quanto riguarda i numeri del Lazio, sono 52.811 i casi positivi. Di questi, 49.164 sono in isolamento domiciliare, 3.265 sono ricoverati non in terapia intensiva, 382 sono ricoverati in terapia intensiva, 6.895 sono deceduti e 236.271 sono guariti. Mentre il totale dei casi trattati dall'inizio della pandemia arriva a 295.977. Quanto alla distribuzione dei casi per province, la Capitale conta oggi 559 positivi, la provincia di Roma 301, le altre province del Lazio complessivamente ne registrano 221, di cui 63 a Latina, 99 a Frosinone, 33 a Viterbo e 26 a Rieti.

Controlli del Nas sui mezzi pubblici: tracce su autobus e treni

Ha interessato anche la provincia di Latina e il resto del Lazio la campagna di controlli anti-Covid effettuata dai carabinieri del Nas a livello nazionale sui mezzi pubblici. L’attività ha interessato 693 veicoli e ha permesso di riscontrare 65 irregolarità ed individuare 66 responsabili che sono stati deferiti all'autorità giudiziaria. Tra i tamponi di superficie raccolti, sono stati rilevati casi di positività per la presenza di materiale genetico riconducibile al virus, individuati in autobus, vagoni metro e ferroviari operanti su linee di trasporti pubblici di Roma, Viterbo, Rieti, Latina, Frosinone, Varese e Grosseto (i dettagli della notizia).

Vaccini, taglio del 50% di Astrazenca

L'assessore alla Sanità della Regione Alessio D'Amato non nasconde una "forte preoccupazione per i tagli del 50% comunicati per le consegne di Astrazeneca del 14 aprile". "I dubbi su Astrazeneca rischiano di azzoppare la campagna vaccinale - spiega - La Direzione regionale ha scritto al commissario Figliuolo su una differenza di 97.898 dosi che risultano conteggiate nel contatore nazionale, ma non effettivamente ricevute". L'assessore ha chiesto dunque "una verifica alla struttura commissariale".

Si torna in classe: scuole aperte anche in zona rossa

Gli studenti della provincia e del Lazio sono tornati sui banchi di scuola oggi, mercoledì 7 aprile. Sono complessivamente 470.761 quelli degli istituti di infanzia, primaria, secondaria di primo grado, per i quali sarà garantita la presenza al 100%. Mentre sono 252.012 gli alunni della scuola secondaria di secondo grado che svolgeranno le lezioni in presenza al 50% e l’altra metà in dad. In presenza comunque non potrà esserci oltre il 75% degli studenti (qui la notizia).

Il punto sui vaccini

Questa notte a mezzanotte sono state aperte le prenotazioni per la fascia d'età 64-65 anni (i nati nel 1965/57) in tutto il Lazio e l'Unità di crisi annuncia che sono già state effettuate 20mila prenotazioni e che tutto procede con regolarità. Nella regione le prenotazioni superano al momento quota 1 milione. Per quanto riguarda le dosi somministrate, il dato aggiornato alle 9 di oggi, 7 aprile, indica 1.186.580 vaccini effettuati per un totale di 340.800 persone vaccinate con due dosi di siero. In provincia invece i dati sono rispettivamente 77.600 circa e 23.762.

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Norma: la comunità piange la morte di Padre Giuseppe Mazzoli

Fondi, screening tra gli studenti: 5 positivi su 2.190 test

Tragedia a Latina: moglie e marito positivi al covid muoiono a distanza di pochi giorni

Lazio zona arancione: tutte le regole

Terracina, tamponi agli studenti primma del rientro a scuola

Cori, il sindaco chiude le scuole di Giulianello

Coronavirus Pomezia: altri due decessi, sono 414 gli attuali positivi

A Fondi il primo caso di variante brasiliana 

Da Cori al litorale romano violando la zona rossa: multato

Nuovo decreto: le regole fino al 30 aprile

Effetti del Covid: dalla Regione ristori per 34 milioni

A Latina al via le vaccinazioni ai pazienti con elevata fragilità

Articolo aggiornato alle 19.19

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento