Attualità

Coronavirus, nel Lazio 100 contagi in più rispetto a ieri. E aumentano anche i numeri delle terapie intensive

Dall'inizio della pandemia i morti nella regione hanno superato quota 7mila. Sono invece oltre 24mila le persone guarite

Non accenna a migliorare la situazione dei contagi nel Lazio. Oggi si registrano 1.463 casi positivi (+100 rispetto a ieri), 35 decessi (-12) e 980 guariti su oltre 18 mila tamponi  (-474) e oltre 18 mila antigenici per un totale di oltre 37 mila test, si registrano 1.463 casi positivi (+100), 35 i decessi (-12) e 980 i guariti. Aumentano i contagi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i decessi e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 4%.Anche in provincia di Latina numeri quasi invariati rispetto al precedente bollettino. 

I casi a Roma città sono a quota 700Nella Asl Roma 1 sono 221 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sette decessi con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 378 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano  sette decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 137 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 62 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 121 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 196 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi con patologie. Nelle province si registrano 348 casi e sono otto i decessi nelle ultime 24h.

La situazione nelle province del Lazio

Nella Asl di Latina sono 143 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi entrambi di 81 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 114 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi  con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 43 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl di Rieti si registrano 48 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 83 anni con patologie.

La situazione in provincia

Per quanto riguarda la provincia di Latina si sono registrati altri 143 positivi distribuiti in 24 comuni. Il bollettino della Asl pontina riporta anche due decessi in sole 24 ore e 24 pazienti ricoverati.

Il bollettino della Asl di Latina del 10 aprile

L'analisi settimanale della curva del Covid in provincia

La Asl ha anche analizzato settimanalmente l'andamento della curva. Nel periodo compreso tra il 29 marzo e il 4 aprile i contagi totali sono stati 888, con un picco di 204 casi che si è registrato proprio il 4 aprile. Nello stesso arco di tempo sono stati accertati 14 decessi legati al virus ma anche 462 pazienti guariti. I ricoveri sono stati invece 125, mentre le dosi di vaccino somministrate complessivamente 10.271 (qui i dettagli).

Vaccini, nuove sedi per le somministrazioni a Latina

Novità nella camapgna vaccinale della provincia pontina: da ieri il Teatro San Francesco in via dei Cappuccini a Latina ospita un centro vaccinazioni della Asl con l’inaugurazione che c'è stata questa mattina. Questo comporta un cambiamento nel capoluogo per le persone che riceveranno il vaccino nei prossimi giorni: nel nuovo centro, infatti, verranno somministrate le dosi di Astrazeneca, mentre nel punto allestito al centro anziani di viale Vittorio Veneto quelle di Pfizer (la notizia).

Contagi tra i braccianti agricoli: tamponi nelle aziende

Un vertice si è tenuto in Prefettura nei giorni scorsi, a cui ha partecipato anche la Asl, per affrontare la delicata questione della diffusione dei contagi da coronavirus tra i braccianti indiani che lavorano in diverse aziende del territorio. Obiettivo: fare il punto sulle criticità del territorio e pianificare azioni di contrasto. Intanto l’Azienda sanitaria ha predisposto un'operazione di screening direttamente nelle aziende agricole (qui la notizia completa).

Quattro avvocati positivi al Covid

Altro tema importante quello della diffusione del coronavirus tra gli avvocati del Foro di Latina: sono quattro, il dato si aggiorna ancora, i professionisti risultati positivi negli utlimi giorni. Una riunione di emergenza si è tenuta nel pomeriggio di ieri in Tribunale tra il presidente Caterina Chiaravalloti, il commissario straordinario dell’Ordine degli avvocati Giacomo Mignano (che aveva richiesto l’incontro) e il responsabile del Dipartimento prevenzione della Asl Antonio Sabatucci per adottare misure anti Covid all’interno del Palazzo di giustizia alla luce dei contagi tra gli avvocati pontini. Il quotidiano assembramento che si crea in piazza Buozzi, infatti, impone una nuova regolamentazione delle udienze (qui la notizia completa).

Coronavirus, le altre notizie

Le sedi vaccinali disponibili in provincia

Emergenza covid: annullata la maratona Maga Circe

Isole minori Covid-free: Ponza e Ventotene si fanno trovare pronte

Coronavirus Norma: la comunità piange la morte di Padre Giuseppe Mazzoli

Fondi, screening tra gli studenti: 5 positivi su 2.190 test

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio 100 contagi in più rispetto a ieri. E aumentano anche i numeri delle terapie intensive

LatinaToday è in caricamento