menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nel Lazio 1816 nuovi contagi e 47 decessi in 24 ore

I primi aggiornamenti di oggi: altri 256 contagi nel territorio pontino, 4 i decessi e 58 guariti. Il punto sui vaccini in provincia e nel Lazio

Si conferma alta la curva dei contagi da coronavirus nella provincia di Latina: 256 i nuovi casi registrati in 27 diversi comuni e di cui ha dato notizia oggi, giovedì 14 gennaio, la Asl con il bolletino, in linea con i 247 di ieri. Nel solo mese di gennaio i contagi totali sono arrivati a quota 2970, sono invece 17514 quelli accertati tra i residenti della provincia pontina da marzo scorso ad oggi. Nelle scorse 24 ore registrati anche 58 guariti. 

Coronavirus Latina: il bilancio dei decessi

E non si arrestano nel territorio pontino neanche i decessi. Oggi la Asl con il report giornaliero ha dato comunicazione anche di altri 4 morti (tre dei pazienti erano residenti a Latina e uno a Formia). Da inizio pandemia i decessi di pazienti residenti nella provincia di Latina sono stati 289, 38 dei quali concentrati nel solo mese di gennaio.

Il bollettino del Lazio

Tornano a salire anche nel Lazio i nuovi casi di covid. Secondo il bollettino di oggi, 14 gennaio, sono1816 positivi, 204 in più rispetto a ieri, a fronte dei 14mila tamponi fatti. Si registrano inoltre 47 decessi e 2012 guariti. "Diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive - spiega l'assessore Alessio D'Amato - mentre aumentano i casi e i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 12% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 5%. Ci attendiamo il Lazio in zona arancione con un valore Rt di poco sopra 1". Sono 185.724 i casi totali trattati dall'inizio dell'emergenza sanitaria, di cui 77.980 attuali positivi, 4.306 deceduti,103.438 guariti. Tra i pazienti ancora positivi, 2814 sono ricoverati non in terapia intensiva, 295 sono in terapia intensiva, 74.871 si trovano invece in isolamento domiciliare.

Tutti i numeri delle province

Per quanto riguarda il dato delle province, Roma registra oggi 921 nuovi casi, la provincia 435, mentre dalla Asl di Latina arrivano 256 positivi, da Frosinone 106, da Viterbo 61 e da Rieti 37.

#IoApro: l’imprenditore pontino che sfida il coprifuoco 

"Non una protesta ma una difesa del lavoro”: a parlare è Roberto Massarone, fondatore e manager della catena di caffetterie Le Cinéma Café, 37 anni, originario di Fondi e al vertice di una realtà che conta nove punti vendita tra Lazio, Marche e Veneto. Le caffetterie del brand pontino sfideranno il coprifuoco dell'asporto e aderiranno, come annunciato, all'iniziativa #IoApro annunciata al livello nazionale (qui la notizia).

Coronavirus: Latina e Lazio a rischio zona arancione

Anche la provincia di Latina ed il Lazio verso la zona arancione. Venerdì, domani, il Ministero della Salute stilerà i nuovi provvedimenti ed il rischio di misure più stringenti, visti anche i numeri, si fa sempre più concreto anche per il territorio pontino come per il resto della regione. Nell'ultimo rapporto settimanale dell'Istituto superiore di Sanità l’indice Rt del Lazio era a 0,99; la proiezione è dell’1.1. Ma nel Lazio resta alta anche la pressione sugli ospedali. Stando ai dati forniti dall'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, i posti letto delle terapie intensive occupati sono oltre la soglia minima del 30% per le terapie intensive e del 40% per le aree non critiche individuate dal decreto del Ministro della Salute del 30 aprile 2020 (qui la notizia completa).

Coronavirus Lazio, quasi 85mila i vaccini

Il punto sulla campagna vaccinale nel Lazio. Secondo il dato aggiornato alle 15 di oggi da Salute Lazio sono arrivate a 88647 le dosi somministrate in tutto il Lazio (quasi 55mila donne vaccinate e oltre 34mila uomini); nella prima parte della giornata di oggi sono stati oltre 3mila i vaccini fatti in tutta la regione. Per quanto riguarda la provincia pontina sono 5180 le dosi inoculate; dopo gli ospedali quasi completate le somministrazioni anche nelle Rsa Coronavirus Latina, l'aggiornamento sui vaccini del 14 gennaio 2021
e al 70% dei medici di medicina generale e dei pediatri del territorio pontino.

Gli effetti della pandemia sui lavoratori: lo studio della Uil

Pesantissime le ricadute della pandemia sui lavoratori del territorio pontino. La Uil di Latina rende noti i dati emersi da un focus realizzato all'insieme all'istituto di ricerca Eures, che ha appunto analizzato gli effetti sull'economia dell'emergenza sanitaria. Un dato su tutti spiega quanto sia pesante la crisi: sono infatti 17,3 milioni le ore di cassa integrazione concesse a Latina e provincia da gennaio a novembre 2020 (qui i dettagli della notizia).

Potrebbe interessarti: https://www.latinatoday.it/attualita/coronavirus-latina-vaccini-14-gennaio-2021.htm

Scuola, i sindacati al prefetto: "Le priorità per un rientro in sicurezza"

Presidi sanitari fuori e dentro le scuole, trasporti potenziati e dedicati esclusivamente a docenti e alunni, turno unico con ingresso sorvegliato a scaglioni per evitare assembramenti: queste alcune delle priorità in vista di un rientro in classe il prossimo 18 gennaio per gli studenti delle superiori. I sindacati della scuola della provincia di Latina hanno presentato le misure al prefetto Maurizio Falco nel corso di un tavolo che si è riunito nei giorni scorsi (qui la notizia). Lo stesso prefetto Falco nella giornata di lunedì 11 febbraio, giorno della mobilitazione degli studenti, si è confrontato anche con i ragazzi delle scuole pontine (qui la notizia). 

Coronavirus, le altre notizie

Gaeta, vigili urbani positivi: chiusi Comune e Comando di polizia locale

Coronavirus Latina: l'ultimo saluto al carabiniere Alessandro Cosmo

Coronavirus Aprilia: olttre mille attuali positivi

Vaccini a Fondi: giornata storica per medici di base e pediatri

Usca non attivate nella zona dei Lepini: l'interrogazione di Simeone

L'allarme della Fipe Confcommercio: situazione drammatica per la ristorazione

L'infermiera sente piangere il paizente, si ferma e lo rassicura. Lo scato virale

Bando ristori: in un giorno 3mila domande

Dalla Asl: come funziona il piano di vaccinazione in provincia

Articolo aggiornato alle 19.35

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento