menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: nel Lazio 1056 nuovi casi e 16 decessi. In provincia oltre mille contagi in una settimana

Gli aggiornamenti sulla base dei dati di Asl di Latina e Regione. In tutto il Lazio in aumento le terapie intensive e in calo i ricoveri. Il punto sui vaccini

La settimana si chiude con 1224 casi di coronavirus nella provincia di Latina: l'aggiornamento dopo i 181 nuovi positivi che sono stati comunicati oggi, domenica 24 gennaio, dalla Asl con il consueto bollettino, registrati in 23 diversi comuni della provincia. Un dato, quello di questi sette giorni, in aumento rispetto a quello fatto registrare la scorsa settimana (tra l’11 e il 17 gennaio) quando i contagi erano stati 1195. In tutto il mese i casi sono stati 4661, oltre 19mila da inizio pandemia.

Coronavirus Latina: il bollettino del 24 gennaio

Coronavirus Latina: il bilancio dei decessi

Si aggiorna anche oggi il già triste bilancio dei decessi nella provincia di Latina dopo la morte nelle scorse 24 ore di un paziente che era residente a Sezze e aveva 59 anni. Sono arrivate a 71 le morti legate al Covid-19 nel mese di gennaio in tutto il territorio pontino, 322 negli oltre 10 mesi di emergenza coronavirus da marzo scorso ad oggi.

Coronavirus Lazio: più di mille casi in un giorno

Sono 1056 i nuovi casi oggi nel Lazio, 241 in meno rispetto alla giornata di ieri, a fronte di quasi 12mila tamponi (-719) e quasi 13mila antigenici per un totale di quasi 25mila test. Sono stati 16 i decessi nelle scorse 24 ore (-26), 1921 i guariti. “Diminuiscono i casi, i decessi e i ricoveri, mentre aumentano le terapie intensive - spiega l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato nel commentare i dati di oggi -. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%”.

Coronavirus: i dati di oggi in tutta Italia

Coronavirus Lazio: i numeri delle singole province

Nella Capitale i casi scendono sotto quota 500 (sono stati 444), mentre nel resto della provincia di Roma se ne contano altri 258. Nelle altre quattro province sono stati registrati 354 contagi, di cui appunto 181 nel territorio pontino; nella provincia di Frosinone ne sono stati accertati 86, in quella di Viterbo 43 e in quella di Rieti 44.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 24 gennaio

Scendono sotto il muro dei 70mila gli attuali positivi in tutta la Regione dove da inizio pandemia sono stati quasi 198mila i contagi totali; oltre 123mila i guariti mentre i decessi sono stati 4682. I ricoveri ad oggi sono 2544 (in diminuzione di 32 unità rispetto alla giornata di ieri), 286 le terapie intensive (3 in più rispetto a sabato).

coronavirus_lazio_bollettino_24_01_21-2

Ristoranti aperti a pranzo come mensa per i lavoratori

Via libera alla possibilità per le attività di ristorazione di poter erogare il servizio di mensa in favore di lavoratori di aziende con le quali viene instaurato un rapporto contrattuale di somministrazione di alimenti e bevande. Si è svolto nella mattinata di ieri l’incontro in Prefettura dopo che il Ministero nella sua nota interpretativa, ha detto “che ciò è possibile previa sottoscrizione di contratti con le aziende da parte dei ristoratori, mentre esclude questa possibilità per partite Iva e liberi professionisti” (qui la notizia completa).

Il punto sui vaccini

Secondo il dato aggiornato alle 19.40 di oggi e diffuso da Salute Lazio, sono oltre 142mila le dosi di vaccino somministrate dall’inizio della campagna in tutta la regione (circa 5500 nella sola giornata di oggi); sono più di 23mila le persone a cui è stata inculata la seconda dose. Sono sempre le donne quelle ad essere state vaccinate in numero superiore (oltre 87mila) rispetto agli uomini (più di 55mila). Nella provincia di Latina ad oggi sono state 7600 le dosi di vaccino inoculate (meno di 300 oggi); 866 persone che hanno ricevuto la seconda dose.

Vaccini over 80: slitta ancora la partenza

Slitta ancora l’avvio della campagna di vaccinazione per gli over 80 nel Lazio. Si parte l’8 febbraio, mentre le prenotazioni prenderanno il via una settimana prima. Gli aggiornamenti sulla situazione, dovuta ai ritardi nella consegna dei vaccini da parte di Pfizer, sono stati forniti dall’Unità di Crisi della Regione Lazio (qui la notizia).

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Fondi: donate 5mila mascherine al Comune

Ad Aprilia positivo l'assessore Martino

Il sindaco di Terracina: "Dopo 53 giorni finalmente negativa"

Coronavirus Terracina: attivo il drive in permanente

Nuove regole sugli spostamenti: quando serve l'autocertificazione

Articolo aggiornato alle 20

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento