menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: nel Lazio nuovi casi ancora sotto quota mille. Sono 32 i decessi, 4558 i guariti

Gli aggiornamenti di oggi: curva dei contagi stabile nella provincia di Latina; nel Lazio aumentano ricoveri e terapie intensive. Al via oggi le vaccinazioni agli over 80

Si mantiene in linea con i giorni scorsi il dato di oggi, lunedì 8 febbraio, in riferimento alla diffusione del coronavirus nella provincia di Latina: sono 122 i nuovi casi comunicati nel pomeriggio dalla Asl con il consueto bollettino. Nelle due giornate precedenti, quelle di domenica e sabato, i casi erano stati sempre 112. Salgono così a 946 i positivi riscontrati tra i residenti del territorio pontino nei primi giorni del mese di febbraio, mentre hanno superato quota 22mila i contagi totali da inizio pandemia (se si considerano però anche i casi riguardanti pazienti non residenti in provincia ed in carico alla Asl pontina).

Coronavirus Latina: i numeri

Come detto sono 122 i nuovi casi oggi; poco più di 500 i tamponi effettuati nelle scorse 24 ore (tra molecolari e antigenici). I numeri più alti arrivano sempre da Latina citta dove sono stati accertati 19 nuovi positivi e da Aprilia con 16 casi; a Formia sono invece 13 i contagi e a Cisterna 10.

Coronavirus Latina: il bollettino dell’8 febbraio

Coronavirus Latina: il bilancio dei decessi

Nelle scorse 24 ore sono poi stati registrati 70 guariti ed un decesso, quello di un paziente residente a Gaeta. In totale nel mese in corso sono state 19 le morti legate al Covid-19 in provincia di Latina, che salgono a 368 se si considerano tutti gli 11 mesi di pandemia.

Coronavirus Lazio: contagi sotto quota mille

Anche oggi sono sotto quota mille i contagi nel Lazio. Sono stati 782 i nuovi casi comunicati dall’Assessorato alla Sanità della Regione a fronte, anche oggi però, di un numero più basso anche di tamponiche sono stati oltre 8mila (-715) a cui si aggiungono i quasi 6mila antigenici per un totale di oltre 14mila test. Nelle scorse 24 ore sono stati poi 32 i decessi e 4558 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9%, ma scende al 5% se si considerano anche gli antigenici; rispetto alla giornata di ieri sono in aumento i ricoveri (+16) e le terapie intensive (+8).

Coronavirus: i dati di oggi in tutto il Paese

Coronavirus Lazio: i dati nelle singole province

Nella Capitale i nuovi positivi riscontrati sono 413 mentre sono 195 nel resto della provincia; nelle altre quattro province invece si contano 174 contagi, la maggior parte dei quali appunto concentrati nel territorio pontino. Nella provincia di Frosinone i nuovi casi sono stati 25, in quella di Viterbo 9 e in quella di Rieti 18.

Coronavirus Lazio: il bollettino dell’8 febbraio

Hanno superato quota 213mila i contagiati totali nel Lazio da inizio pandemia, con quasi 159mila persone che sono poi guarite; sono 5291 i decessi. Sono invece scesi sotto la soglia dei 50mila gli attuali positivi, mentre i ricoveri ad oggi sono 2248, 272 le terapie intensive occupate.

coronavirus_lazio_bollettino_8_02_21-2

Vaccini agli over 80: si parte

Sono iniziate oggi, 8 febbraio, le operazioni di vaccinazione alla popolazione over 80. In totale in provincia alla fine di questa giornata saranno vaccinati con la prima dose 270 anziani, ma i prenotati totali hanno raggiunto ormai quota 20mila. I primi prenotati hanno raggiunto la tensostruttura dell'ospedale Goretti all'orario indicato e all'esterno non è stato registrato nessun problema di file o assembramenti. Molti erano accompagnati dai figli, qualcuno in coppia. Tutti molto sicuri e tranquilli e senza timori (qui il racconto della mattinata).

Il piano per Astrazeneca: si inizia dai 55enni a scalare

Sono in arrivo anche sul territorio pontino le dosi di siero Astrazeneca, che saranno destinate a partire dai 55enni a scalare. Si procederà in questo caso alla somministrazione non più per categorie professionali, come inizialmente ipotizzato, ma per anno di nascita. In questa fase della campagna vaccinale però la Asl conta di inserire anche alcune categorie sanitarie che erano rimaste fuori, come i medici liberi professionisti, gli odotontoiatri e i farmacisti. Questi ultimi, under 55, potrebbero essere vaccinati proprio con Astrazeneca. Si conta inoltre di aprire un'altra sede vaccinale nella città di Latina, che potrebbe essere collocata nella struttura del centro sociale di via Vittorio Veneto (qui tutti i dettagli).

La Regione: con Astrazeneca si procederà con 'metodo israeliano"

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e l'assessore alal Sanità D'Amato presenti questa mattina alla prima vaccinazione degli over 80 all'istituto Spallanzani. "Non è finita - ha commentato il presidente - abbiamo ancora davanti molti mesi, ma non c'è dubbio che incontrare e guardare negli occhi questi anziani che in questi mesi hanno rischiato più di tutti la vita per il covid è stato un bellissimo segnale di speranza". L'assessore ha invece spiegato che per le vaccinazioni con siero Astrazeneca si procederà velocemente con "metodo israeliano", per fasce di età e categorie individuate dal ministero, partendp dai 55enni.

Anticorpi monoclonali prodotti a Latina

"Voglio manifestare la mia grande soddisfazione per il lavoro e gli sforzi che Aifa, ministero della Salute e Lilly stanno impiegando per autorizzare l'uso dell'anticorpo monoclonale Bamlanivimab in Italia". A parlare è 'imprenditore Aldo Braca, fondatore e presidente della Bsp Pharmaceuticals, l'azienda con sede a Latina che produce l'anticorpo monoclonale di Ely Lilly di recente autorizzato dall'Aifa anche per l'Italia. "Si tratta - ha detto - di una decisione, che avevo auspicato, per poter supportare il piano pandemico verso l'uscita dal periodo che stiamo vivendo" (qui la notizia).

Coronavirus, le altre notizie

Sviluppo post Covid: protocollo tra sindacati ed Unindustria

Spigno Saturnia, l'appello del sindaco: "Rispettare l'isolamento"

Coronavirus Formia: i numeri utili per le persone in quarantena

Coronavirus Aprilia: riaprono le sale studio della biblioteca

Buoni spesa a Fondi: consegnati altri 206 ticket

Buoni spesa ad Aprilia, 1400 richieste, 800 quelli erogati

In missione contro il covid come infermieri volontari: premiati Moreno Campo e Antonio Melfi

Articolo aggiornato alle 19.40

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento