menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nel Lazio: 847 contagi e oltre 3.300 pazienti guariti in 24 ore

I primi aggiornamenti di oggi dalla Asl: sono 38 i nuovi casi nella provincia, un decesso. Vaccini e anticorpi monoclonali: il punto

Un altro brusco calo della curva dei contagi nella provincia di Latina: sono 38 i nuovi casi di coronavirus comunicati oggi dalla Asl con il bollettino (meno di un terzo rispetto a ieri quando erano stati 122). Si tratta del dato più basso dal mese di novembre ad oggi. In questi primi giorni di febbraio sono arrivati a 984 i positivi totali riscontrati tra i residenti del territorio pontino con una media di poco superiore ai 100 casi giornalieri.

Coronavirus Latina: la diffusione dei nuovi casi

I contagi di cui ha dato notizia oggi la Asl sono stati registrati in 11 diversi comuni della provincia con il dato più alto che arriva ancora una volta dal capoluogo poninto (16). La nota positiva di oggi, martedì 9 febbraio, arriva dal numero dei guariti che sono più del triplo (140) dei nuovi casi accertati.

Coronavirus Latina: il bollettino del 9 febbraio

Coronavirus Latina: il bilancio dei decessi

Con il bollettino di oggi la Asl ha dato notizia anche di un altro decesso, quello di un paziente residente a Latina. Salgono a 20 le morti legate al coronavirus nel mese di febbraio nel territorio pontino, 5 della quali proprio nel capoluogo. Da inizio pandemia i decessi tra i residenti del territorio sono stati 369.

L'annuncio: "Presto gli anticorpi monoclonali anche in Italia"

Partirà a breve la produzione e la distribuzione per l'Italia degli anticorpi monoclonali di Lilly, dopo il via libera dell'Aifa. Parte del processo di produzione avverrà nell'azienda Bsp Pharmaceuticals di Latina. Nella giornata di ieri, 8 febbraio, è stato stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del ministro della Salute Roberto Speranza per l'autorizzazione alla temporanea distribuzione dell'anticorpo monoclonale Bamlanivimab e l'associazione, per la prima volta al mondo, di anticorpi monoclonali bamlanivimab-etesevimab, prodotti dall'azienda farmaceutica Eli Lilly. L'annuncio alla stampa è stato fatto oggi proprio dallo stabilimento di Latina (qui la notizia completa).

Nella regione ancora contagi sotto quota mille

Su oltre 10mila tamponi nel Lazio (+1.737) e oltre 19mila antigenici per un totale di oltre 29 mila test, si registrano 847 casi positivi, 33 decessi e +3.318  guariti. "E’ necessario che chi si è vaccinato - dichiara l'assessore D'Amato - continui a mantenere comportamenti corretti e misure di contenimento per il rischio di infezione grazie all’utilizzo delle mascherine, il lavaggio delle mani e il distanziamento".

Il bollettino del Lazio

Nel complesso, alla giornata del 9 febbraio sono 47.046 gli attuali casi positivi Coronavirus nella regione Lazio. Di cui 44.521 sono in isolamento domiciliare, 2257 sono ricoverati non in terapia intensiva, 268 sono ricoverati in terapia intensiva. 5.324 sono i pazienti deceduti e 161.679 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 214.049 casi. 

Il piano per Astrazeneca: si inizia dai 55enni a scalare

Sono in arrivo anche sul territorio pontino le dosi di siero Astrazeneca, che saranno destinate a partire dai 55enni a scalare. Si procederà in questo caso alla somministrazione non più per categorie professionali, come inizialmente ipotizzato, ma per anno di nascita. In questa fase della campagna vaccinale però la Asl conta di inserire anche alcune categorie sanitarie che erano rimaste fuori, come i medici liberi professionisti, gli odotontoiatri e i farmacisti. Questi ultimi, under 55, potrebbero essere vaccinati proprio con Astrazeneca. Si conta inoltre di aprire un'altra sede vaccinale nella città di Latina, che potrebbe essere collocata nella struttura del centro sociale di via Vittorio Veneto (qui tutti i dettagli).

Vaccini: iniziata la somministrazione agli over 80

E’ stata una giornata importante quella di ieri per la provincia pontina e il Lazio che ha segnato l’avvio delle vaccinazioni agli over 80. In circa una settimana sono state circa 230mila le prenotazioni in tutta la regione (circa 10mila i domiciliari), quasi 20mila solo nel territorio pontino. La somministrazione delle dosi ha preso il via nella mattinata al Goretti e negli altri 4 punti vaccinali che sono distribuiti al momento sul territorio provinciale (sono 12 in totale; gli altri ancora non sono stati attivate perché mancano le dosi di vaccino). Grande soddisfazione è stata espressa dai primi vaccinati over 80 che ieri mattina hanno raggiunto la tecnostruttura del Goretti dove sono state inoculate alcune delle prime 270 dosi che ieri erano previste in provincia (qui la notizia completa).

Vaccinati: giornata record nel Lazio

Record di vaccinati ieri nel Lazio, sono state oltre 9 mila le somministrazioni. Gli aggiornamenti dall’Unità di Crisi. “Per gli over 80 non si sono registrate assenze e sono state somministrate tutte le 3.601 dosi prenotate per la giornata. Arriviamo così a 25 mila over 80 già vaccinati e oggi si supera la quota delle 240 mila dosi somministrate complessivamente e di queste circa 110 mila persone hanno già completato il percorso vaccinale”.

Si vaccina a 100 anni: simbolo della campagna

E’ stata la signora Angela, 100 anni, il simbolo della prima giornata di vaccinazione nel Lazio di ieri. Nata nel 1921, si è vaccinata nel presidio di Palestrina, in provincia di Roma (Asl Roma/5): è un ex insegnante che ha dato la carica a tutti gli operatori, riferisce l'assessorato alla Sanità della Regione Lazio.

Coronavirus, le altre notizie

Piano vaccinale del Lazio, D'Amato: "Over 80 entro aprile, poi ultra 75enni"

Sport e palestre nel limbo: l'appello di Confartigianato

Campagna della Regione per l'uso della mascherina

La Regione: con Astrazeneca si procederà con 'metodo israeliano"

Anticorpi monoclonali prodotti a Latina

Sviluppo post Covid: protocollo tra sindacati ed Unindustria

Coronavirus Formia: i numeri utili per le persone in quarantena

In missione contro il covid come infermieri volontari: premiati Moreno Campo e Antonio Melfi

Articolo aggiornato alle 19.47

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento