menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: picco nel Lazio, 579 nuovi casi. D’Amato: “Il rigore nei comportamenti è l’unica strada”

I dati aggiornati di oggi: schizzano a 78 i nuovi contagi in provincia; nel Lazio aumentano le terapie intensive. L’assessore regionale alla Sanità: “I prossimi giorni saranno fortemente impegnativi”

Nuova impennata di contagi da coronavirus in provincia di Latina: 78 in sole 24 ore, altro record negativo dopo l’ormai tristemente famoso picco dei 73 casi di domenica 4 ottobre. Settantotto nuovi positivi che sono stati riscontrati in 14 diversi comuni della provincia e che arrivano dopo il nuovo aumento di ieri. Sono arrivati così a 501 i casi nei soli primi 13 giorni di ottobre, già più dei 445 registrati nel mese di settembre.

Coronavirus Latina: la mappa dei nuovi contagi

Pesano sul bilancio di oggi, 13 ottobre, i 35 casi accertati nel solo capoluogo pontino, altro dato record per la città di Latina. Ma leggendo il bollettino della Asl si può notare come il coronavirus sia diffuso da nord a sud della provincia. Sette sono i casi a Sonnino e 6 a Terracina, 5 rispettivamente a Fondi e Minturno, 4 ad Aprilia e 3 rispettivamente nei comuni di Cori, Sermoneta e Sezze, poi altri 2 a Cisterna e alttrettanti a Sabaudia e uno rispettivamente a Monte San Biagio, San Felice Circeo e Santi Cosma e Damiano. Da quanto riferito dall'Assessorato regionale alla Sanità, dei nuovi contagi 40 hanno un link familiare o sono contatto di un caso già noto.

Coronavirus Latina: tutti i numeri

Sono quasi 1000 gli attuali positivi in tutto il territorio pontino, per la precisione 990, con 885 persone che sono in cura presso il proprio domicilio, 105 i pazienti ricoverati in strutture ospedaliere, dato in calo di 5 unità rispetto alla giornata di ieri. Hanno raggiunto la quota di 1722 i contagi totali riscontrati tra i residenti nei comuni della provincia da inizio pandemia con un indice di prevalenza - vale a dire il numero delle persone risultate positive per 10.000 abitanti - che è arrivato a 29,93. La buona notizia della giornata è data dal numero dei guariti, 9 in più nelle scorse 24 ore che fanno salire il totale a 691; sono 41 i decessi.

Drive in: tutte le indicazioni della Asl

Code e tempi di attesa si sono ridotti ai drive-in della provincia di Latina dopo che la Asl ha introdotto il sistema di prenotazione che è ormai entrato a regime rendendo il servizio più efficace, salvo qualche incidente tecnico. A fare il punto della situazione, fornendo anche tutte le indicazioni per accedere ai drive in della provincia, è la stessa Azienda sanitaria locale ( qui la notizia ).

Coronavirus Lazio: impennata di contagi 579 in un giorno

Picco di contagi anche nel Lazio oggi: sono 579 in più in 24 ore a fronte di oltre 15mila tamponi, nuovo dato record. Di questi 201 sono a Roma; in tutta la regione si registrano poi 5 decessi e 59 guariti. “Si tratta di casi diffusi soprattutto con link familiari e alcuni cluster - ha commentato l’assessore D’Amato -. Aumenti importanti nelle Asl a Latina e Viterbo. Come diciamo da tempo i prossimi giorni saranno fortemente impegnativi ed è necessario il massimo rigore nel rispetto delle misure di prevenzione. Il rigore nei comportamenti è l’unica strada”.

Coronavirus Lazio: i dati di tutte le Asl

Nella Asl Roma 1 sono 75 i casi di cui 39 con link familiare o contatto di un caso già noto; si registrano due decessi. Nella Asl Roma 2 sono 96 i casi di cui 19 con link familiare o contatto di un caso già noto e 21 sono individuati su segnalazione del medico di medicina generale; si registrano due decessi. Nella Asl Roma 3 sono 30 i casi e tra questi 20 con link familiare o contatto di un caso già noto e uno individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 4 sono 77 i casi di cui 17 individuati su segnalazione del medico di medicina generale e 2 in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 5 sono 67 i casi di cui 31 con link familiare o contatto di un caso già noto, 7 sono stati individuati in fase di pre-ospedalizzazione e 16 hanno link al cluster del corriere Bartolini dove è in corso l’indagine epidemiologica; si registra un decesso. Nella Asl Roma 6 sono 41 i casi di cui 30 con link familiare o contatto di un caso già noto. Nelle province si registrano 193 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Oltre ai contagi accertati nella provincia pontina, nella Asl di Frosinone si registrano 39 nuovi casi di cui 37 con link familiare o contatto di un caso noto e 2  individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Viterbo si registrano 69 nuovi casi di cui 17 con link familiare o contatto di un caso noto, uno è stato individuato in fase di pre-ospedalizzazione e 4 al test sierologico. Nella Asl di Rieti si registrano 7 nuovi casi e si tratta di quattro casi con link familiare o contatto di un caso già noto.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 13 ottobre

Con i casi di oggi, salgono a 20864 quelli totali riscontrati nel Lazio da inizio pandemia. Sono 10637 gli attuali positivi; aumentano ancora le terapie intensive che sono 83 - ieri erano 78 -; sono invece 896 i pazienti ricoverati non in terapia intensiva e 9658 le persone in isolamento domiciliare. I guariti sono arrivati a 9238 e i decessi 989. 

Firmato il nuovo Dpcm: tutte le regole

E’ stato firmato nella notte il nuovo Dpcm con cui il Governo fissa nuove regole per il contrasto alla diffusione del coronavirus. Nuove disposizioni sono fissate per feste private e cerimonie, come anche le gite scolastiche e gli sport di contatto; è prevista la chiusura anticipata alle 24 dei locali mentre dalle 21 vige il divieto di sosta e di consumazione all’esterno. Vengono regolamentati anche gli eventi sportivi e gli spettacoli, mentre viene incentivato lo smart working. L’articolo 1 del Dpcm, poi, stabilisce precise disposizioni anche sull’uso delle mascherine (qui la notizia completa con tutte le disposizioni). 

Isolamento domiciliare e quarantene: le nuove regole

D'Amato: "Fatto oltre un milione di tamponi nel Lazio"

Superata la quota di un milione di tamponi per il coronavirus eseguiti nel Lazio. Il dato diffuso nella mattinata di oggi dall’assessore alla Sanità regionale Alessio D’Amato che ha fatto anche il punto sul potenziamento dell’attività di tracciamento e diagnostica per arrivare all’obiettivo dei 20mila tamponi giornalieri. “Un lavoro importante - ha detto D’Amato - e si prevede un aumento dei casi” (qui la notizia).

6 nuovi drive in nel Lazio, uno in più in provincia

Da ieri è operativo il drive in fisso per i tamponi allestito presso l’ex ospedale Don Luigi Di Liegro a Gaeta, che sarà attivo tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 9 alle 15. Altri 5 drive in sono stati attivati nella giornata di ieri nel resto del Lazio, come ha fatto sapere l’Unità di Crisi della Regione: drive in pedonale al Cristo Re di Roma in via Calasanziane 25, solo su prenotazione della Asl, IRCCS Idi dalle 14 su prenotazione della Asl in via Monti di Creta 104 sempre a Roma; a Ladispoli in via Aurelia km 41500, parcheggio Casa della Salute, all’aeroporto di Guidonia a partire dalle 14:00, in via Roma, e a Tarquinia in viale Igea 1. 

Coronavirus: le altre notizie

Coronavirus: gli aggiornamenti da Anzio e Nettuno

Coronavirus Ardea: positivo il sindaco Savarese

Coronavirus Cori: in quarantena una classe dell'elementare

Il deputato Francesco Zicchieri dimesso dall'ospedale

Coronavirus: ingressi contingentati in Tribunale

Articolo in aggiornamento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento