menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nel Lazio 1918 nuovi casi e 43 decessi. Il punto su ricoveri e vaccini

“Per le festività di Pasqua nessuna concessione al virus, mantenere alta l’attenzione” ha detto l’assessore D’Amato. Il valore RT si conferma a 0.98 nel Lazio, la classificazione complessiva del rischio moderata ad alta probabilità di progressione

Sono 119 i nuovi casi di coronavirus oggi, venerdì 2 aprile, in provincia di Latina. Nel pomeriggio la Asl ha diffuso il consueto bollettino in cui sono riportati anche 57 guariti nelle ultime 24 ore e 3 decessi. La curva dei contagi si mantiene più o meno stabile nel territorio pontino rispetto agli ultimi giorni di questa settimana (i casi ieri erano stati 101, tre in meno rispetto al giorno precedente).

I nuovi positivi sono stati riscontrati tra i residenti di 21 diversi comuni della provincia con il picco più alto raggiunto dalla città capoluogo, Latina, dove sono stati 28.

Coronavirus Latina: il bollettino del 2 aprile

Coronavirus Latina: il bilancio dei decessi

Si è aggravato, invece, nelle scorse ore il bilancio dei decessi nella provincia di Latina, che da inizio pandemia sono stati 466. Tre quelli di cui ha dato comunicazione oggi la Asl con il bollettino, di pazienti che erano residenti ad Aprilia, Latina e Sermoneta, tutti di età compresa tra i 60 e i 69 anni; sono 43, invece, le morti registrate in tutta la regione.

Coroanvirus: il punto sui ricoveri

Nelle scorse 24 ore sono stati 18 i ricoveri nella provincia pontina che raggiungono il numero di 69 da inizio settimana. Resta, dunque, alta la pressione sugli ospedali non solo a Latina, ma di tutto il Lazio. Attivato nei giorni scorsi, come annunciato dall’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, “lo scenario IV” mentre da oggi anche la tensostruttura all’esterno del Goretti, liberata dal centro vaccinazioni, torna ad ospitare i pazienti Covid. Secondo i dati aggiornati oggi dalla Regione allo stato attuale sono 3068 i ricoverati in tutto il Lazio (con un aumento di 24 unità rispetto a ieri) e 376 le terapie intensive occupate (+14). Il “tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva Covid è al 40% - ha fatto sapere D’Amato - quello dei posti letto di area medica Covid al 47%”.

Coronavirus Lazio: oltre 1900 contagi

Per quanto riguarda i contagi oggi in tutto il Lazio sono 1918 (1838 quelli di ieri) a fronte di un numero leggermente più basso di tamponi: sono stati più di 34mila i test di cui oltre 15mila molecolari (-1720) e oltre 19mila antigenici. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 12%, (ieri era al 10%) ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale è al 5%. Nelle scorse 24 ore poi, come detto, i decessi sono stati 43, 1782 i guariti. Il “valore RT si conferma a 0.98  - ha aggiunto D’Amato - e la classificazione complessiva del rischio moderata ad alta probabilità di progressione”. L’incidenza è a 207 casi per 100 mila abitanti. “Per le festività di Pasqua nessuna concessione al virus, mantenere alta l’attenzione” ha commentato l’assessore regionale alla Sanità.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 2 aprile

Sopra quota mille (sono 1046) i contagi solo nella Capitale a cui si aggiungono i 503 accertati nel resto della provincia di Roma. Nelle altre quattro province del Lazio sono 369 i casi, di cui appunto 119 nel territorio pontino; altri 149 sono invece in provincia di Frosinone, 42 in quella di Viterbo e 59 in quella di Rieti. Sulla base dei dati aggiornati di oggi, sono oltre 51mila gli attuali positivi in tutta la regione, con i contagi totali in questo anno di pandemia che hanno quasi raggiunto la soglia dei 300mila. Sono circa 230mila le persone poi guarite, 6720 i deceduti. 

coronavirus_lazio_bollettino_2_04_21-2

Vaccini: il punto

Scongiurato il rischio stop per le vaccinazioni nel Lazio. Alle 13.30 sono arrivate a Pratica di Mare 1.346.000 dosi di AstraZeneca; dopo la suddivisione è iniziato subito nel pomeriggio la distribuzione in tutta Italia. Nel Lazio, stando a quanto appreso, sono 122mila le dosi a disposizione. Questo è al momento, invece, l’aggiornamento sulla campagna vaccinale: secondo l’ultimo dato fornito dalla Regione alle 19 del 2 aprile, sono 1.099.122 le somministrazioni effettuate in tutto il Lazio, di cui quasi 72mila nella sola provincia di Latina. Sono circa 316mila, invece, le persone che nelle cinque province hanno ricevuto anche la seconda dose, 22mila nel territorio pontino.

Vertice in Prefettura

E nella giornata di ieri proprio la delicata questione della pressione sul Goretti è stata al centro del vertice che si è tenuto in Prefettura durante il quale è stato programmato anche lo dispiegamento di forze che dovrà entrare in azione nel periodo delle festività di Pasqua, quando il Lazio e la provincia torneranno di nuovo in zona rossa (qui al notizia).

Coronavirus, le altre notizie

Controlli per Pasqua: il sidnaco di Cori riunisce il Coc

Pasqua ai tempi del Covid: il vescovo Crociata al Goretti per gli auguri

Nuovo decreto: le regole fino al 30 aprile

Effetti del Covid: dalla Regione ristori per 34 milioni

A Fondi tamponi prima del rientro a scuola

Terracina: distribuite migliaia di mascherine chirurgiche acquistate dal Comune

Regione Lazio: caricati sul fascicolo elettronico sanitario oltre 55mila certificati vaccinali

Completata la vaccinazione degli over 80 a Ventotene

A Latina al via le vaccinazioni ai pazienti con elevata fragilità

Articolo iaggiornato alle 19.45

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento