Coronavirus, nel Lazio 30mila tamponi e 2658 casi. I decessi in provincia arrivano a 120

Il punto sulla base dei dati di Asl di Latina e Regione. Nel territorio pontino ci sono stati 260 nuovi contagi e un decesso, 37 invece i morti nel Lazio dove è stabile il numero delle terapie intensive

Non rallenta la crescita dei contagi da coronavirus in provincia di Latina: sono 260 i nuovi casi di sabato 21 novembre. Il dato comunicato dalla Asl con il consueto bollettino con cui viene data notizia anche di un altro decesso, quello di un paziente di 72 anni residente a Terracina. Sono circa 4mila i contagi in queste prime tre settimane del mese in cui si contano anche 65 decessi, più della metà di quanti ne sono stati registrati da inizio pandemia, 120.

Coronavirus Latina: la mappa dei nuovi contagi

Sono stati 71 i nuovi casi fatti registrare dal capoluogo pontino e 44 da Aprilia, che sono i due comuni dove ci sono stati i numeri più alti anche nelle scorse 24 ore. Gli altri nuovi contagi sono stati riscontrati in 22 diversi comuni: Bassiano (4), Cisterna (10), Cori (2), Fondi (15), Formia (7), Gaeta (5), Itri (2), Lenola (2), Maenza (1), Minturno (2), Monte San Biagio (1), Pontinia (7), Priverno (10), Roccagorga (4), Roccasecca dei Volsci  (2), Sabaudia (5), San Felice Circeo (1), Sermoneta (10), Sezze (29), Sonnino (1), Sperlonga (1), Terracina (24).

Coronavirus Latina: tutti i numeri

Allo stato attuale sono 5789 i positivi in tutta la provincia pontina con 165 pazienti che sono ricoverati in strutture ospedaliere (-3 rispetto a venerdì), 5624 le persone trattate invece a domicilio. I guariti sono 1768 (+68 nelle ultime 24 ore), mentre sono 7677 i casi totali riscontrati nel territorio pontino da inizio pandemia; l’indice di prevalenza, vale a dire il numero di persone risultate positive per 10.000 abitanti, è arrivato a 133,45. 

Coronavirus Lazio: 2658 casi giornalieri

Nel Lazio sono 2658 i nuovi casi di coronavirus, 9 in meno rispetto a quelli del 20 novembre, ma a fronte di un numero maggiore di tamponi processati che sono stati circa 30mila (+3159). I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 37 (4 in meno) e 491 i guariti. Rispetto agli ultimi giorni, fanno sapere dall’Assessorato alla Sanità della Regione con il bollettino, il rapporto tra positivi e tamponi scende sotto al 9%.

I dati di oggi in tutto il Paese

Coronavirus Lazio: i dati nelle singole province

Dei 2658 nuovi casi, 1574 sono stati riscontrati nella Capitale (in leggero aumento nelle ultime 24 ore) e 439 nel resto della provincia di Roma. Sono invece 645 i contagi nelle altre province, di cui 260 nel territorio pontino, “casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto”, spiegano dall’Assessorato regionale alla Sanità. Nella provincia di Frosinone, poi, sono stati registrati altri 226 nuovi positivi, in quella di Viterbo 73 e in quella di Rieti 86.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 21 novembre

Hanno superato quota 100mila i casi totali nel Lazio da inizio pandemia, mentre sono 79876 gli attuali positivi. Stabile nelle ultime 24 ore il numero delle terapie intensive che sono 337, 3257 invece i ricoverati. In isolamento domiciliare ci sono al momento 76282 persone, mentre sono 18273 i guariti, 1958 i decessi. 

coronavirus_lazio_bollettino_21_11_20-2

Oltre 1000 tra tamponi e test rapidi ogni giorno

Oltre mille tra tamponi e test rapidi ogni giorno nei diversi drive in (4 più il walk in all’Icot) in provincia di Latina: il punto sul meccanismo di funzionamento dei drive in e sui tamponi che vengono effettuati quotidianamente è stato fatto nel corso dell'ultima diretta del sindaco di Latina Damiano Coletta a cui ha preso parte anche il dottor Valentino Coppola, dirigente infermieristico e responsabile del territorio e dei "drive in" della Asl di Latina che di fatto coordina la diagnostica attraverso i test (qui tutti i dettagli). 

Coronavirus Lazio: nuovi orari per negozi e supermrcati

Nuova ordinanza della Regione Lazio contenente ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 e che disciplina gli orari delle attività commerciali. Il provvedimento è stato firmato il 20 novembre dal presidente Nicola Zingaretti e, tra le altre cose, prevede la chiusura alle 21 nei giorni feriali, prefestivi e festivi delle attività commerciali e dei supermercati (qui tutti i dettagli)

Il Lazio resta zona gialla, Rt a 0,82

Intanto il Lazio resta zona gialla. Nella giornata del 20 novembre il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato la nuova ordinanza relativa alle regioni e alle diverse fasce di appartenenza. Non cambia nulla per la nostra regione per la quale rimangono dunque valide le restrizioni introdotte con il Dpcm del 3 novembre scorso. “Il Lazio ha un Rt a 0,82. Il rigore e lo sforzo che abbiamo messo tutti nell’introdurre e rispettare le regole di contenimento stanno dando dei risultati - ha commentato il presidente della Regione Nicola Zingaretti -. Le regole che ci siamo dati funzionano grazie allo sforzo della nostra comunità che voglio ringraziare per l’impegno di queste settimane, in particolare di nuovo a tutto il personale della sanità. Il livello di contagio rimane alto ma il miglioramento c’è. Questo è positivo per la sicurezza delle persone e per la nostra economia. Ora non molliamo. Bisogna continuare ad abbassare la curva, deve diminuire il contagio, i ricoveri e i decessi. Continuiamo a combattere perché questo è il modo di uscire da questa fase, salvare vite umane e tornare a vivere. Il nemico è il virus non le regole e i comportamenti individuali per fermarlo”.

Coronavirus, altre notizie

A Cori test rapidi a 120 studenti: i risultati

Top Voley Cisterna: ancora 4 positivi nel gurppo squadra

Aprilia: 17 classi in isoalmento

Più di 20 ospiti positivi al dormitorio

Fondi: le regole per la raccolta rifiuti per i cittadini positivi al covid

Pazienti dalla Campania a Formia, l'intervento del sindaco

Contagi nelle Rsa, l'allarme dei sindacati dei pensionati

Coronavirus, le iniziative a sostegno delle famiglie in difficoltà

Aprilia, positivo fugge da un ospedale a Roma e ruba in un supermercato

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento