menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(immagine di archivio)

(immagine di archivio)

Coronavirus: nel Lazio superati i 2mila casi giornalieri, 33 i decessi. L’Rt sfiora l’1

L’incidenza è a 205 per 100mila abitanti in tutta la regione dove è stata registrata una riduzione del numero dei focolai. Crescono ancora, invece, i dati dei ricoverati e delle terapie intensive occupate

Non rallentano i contagi da coronavirus nella provincia di Latina: sono 166 i casi comunicati oggi, giovedì 25 marzo, dalla Asl con il bollettino. Ieri erano stati 157, il giorno precedente 144: un dato che continua a mantenersi costante nel territorio pontino, dove la curva resta sempre alta e non accenna ad invertirsi. Nel mese di marzo sono arrivati a 3560 i positivi riscontrati tra i residenti della provincia, più di quanti ne siano stati registrati in tutto febbraio (2820).

Coronavirus Latina: 166 nuovi casi

Sono 20 i comuni in cui sono stati accertati i 116 nuovi casi di oggi. Boom nel capoluogo pontino dove i contagi sono 40; alto il dato anche di Aprilia e Cisterna (entrambe 23); 15 poi i positivi riscontrati  a Pontinia, 14 a Fondi.

Coronavirus Latina: il bollettino del 25 marzo

Coronavirus Latina: il bilancio dei decessi

Nessun decesso nelle scorse 24 ore: questa la buona notizia che arriva dal report giornaliero della Asl di oggi che riporta anche 69 guariti. Nel mese di marzo la provincia pontina ha pianto la perdita di 41 suoi cittadini che erano risultati positivi al Covid-19, mentre da inizio pandemia sono arrivati a 452 i morti totali. 

Coronavirus Lazio: più di 2mila casi giornalieri

Superata la soglia dei 2mila casi giornalieri nel Lazio. Nelle scorse 24 ore sono stati, infatti, 2055 i casi a fronte di oltre 38mila test di cui 16mila tamponi (-489) e oltre 21mila antigenici. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 12%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale è al 5%. Completano il quadro di oggi i 33 decessi e i 1752 guariti. Aumenta ancora il dato dei ricoverati (+39 rispetto a ieri) come anche le terapie intensive (+5 rispetto a ieri). “Il valore Rt è a 0.99 con una riduzione del numero dei focolai - fa sapere l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato -, l’incidenza è a 205 per 100 mila abitanti”.

Coronavirus: i dati in tutta Italia

Coronavirus Lazio: i casi nelle singole province

Nella Capitale sono stati registrati nelle scorse 24 ore 901 casi, a cui se ne aggiungono 661 accertati nel resto della provincia di Roma. Nelle altre quattro province del Lazio i positivi totali in più sono stati 492, di cui 166 appunto nel territorio pontino; nella provincia di Frosinone sono stati 168, in quella di Viterbo 69 e in quella di Rieti 89.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 25 marzo

Ha superato quota 49mila il numero degli attuali positivi; sono 2763 i ricoverati con 355 terapie intensive occupate. Quasi 275mila i contagi totali con circa 220mila persone che sono poi guarite; sono 6463 i deceduti.

coronavirus_lazio_bollettino_25_03_21-2

"Se Lazio in arancione riaprono le scuole. In dad solo le superiori"

"Qualora i dati epidemiologici facciano tornare il Lazio in zona arancione da lunedì 29 marzo gli asili nido, le materne, le scuole elementari e le medie riapriranno con le attività in presenza. Per quanto riguarda le superiori, queste rimarranno chiuse continuando ad assicurare la didattica a distanza”. L’annuncio da parte dell’assessore al Lavoro, Scuola e Formazione della Regione Claudio Di Bernardino alla vigilia della decisione, attesa per domani, sul futuro del Lazio dopo le due settimane in zona rossa (qui la notizia completa).

Coronavirus Lazio: il punto sui vaccini

Nel Lazio sono quasi 900mila le vaccinazioni effettuate, secondol’ultimo dato aggiornato questa mattina dalla Regione. Intanto nella notte dalla mezzanotte di sabato 27 marzo saranno aperte le prenotazioni per le persone della fascia di età 69-68 anni, possibili anche attraverso l’app Salute Lazio.

Vaccino ReiThera: parte la sperimentazione al Goretti

Una buona notizia per l'ospedale Goretti è data invece dalla partenza ufficiale della sperimentazione del siero ReiThera: lo scorso 19 marzo i primi cinque volontari hanno raggiunto l'ospedale per essere sottoposti ai prelievi, firmare il proprio consenso e poi ricevere la somministrazione. Circa 50 i volontari selezionati dall'ospedale (qui tutti i dettagli).

Coronavirus, le altre notizie

Ad Aprilia 100 contagiati in più in 2 settimane

Attuali positivi in calo a Pomezia, ma altri tre decessi

Diocesi alla Asl: "Strutture ecclesiali a disposizione per le vaccinazioni"

Allarme varianti, Gilda insegnanti: "Aggiornare le misure prima di tornare in classe"

Terracina, malato di covid viola la quarantena ed esce in auto: denunciato

Regione: accordo con lo Spallanzani per sperimentare Sputnikì

Il vaccino Johnson & Johnson in farmacia: l'annuncio dell'assessore D'Amato

Nel Lazio arriva l'attestato vaccinale

Articoli aggiornato alle 19.56


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento