Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

La curva non si piega. D’Amato: “Nei prossimi quattro giorni operativi 400 posti letto nelle strutture individuate dall’ordinanza e ulteriori 150 nelle strutture alberghiere protette”

La settimana in provincia si chiude con 777 casi di coronavirus : il dato è stato aggiornato oggi, domenica 25 ottobre, con i 149 nuovi positivi, registrati in 20 diversi comuni, che sono stati notificati nel pomeriggio dalla Asl con il bollettino giornaliero. Forse la settimana più difficile in cui ci sono stati anche 7 decessi, l'ultimo quello di un paziente domiciliato a Latina e comunicato dall'Azienda sanitaria locale. Sono dunque i numeri a tratteggiare il quadro in provincia di un mese in cui sono stati contati 1560 contagi, più del triplo di quanti ce ne siano stati in tutto settembre. 

Coronavirus Latina: la mappa dei nuovi contagi

E' Latina la città che ha fatto registrare nelle scorse 24 ore più casi, ben 48, il dato più alto di sempre. Gli altri contagi sono poi stati registrtati in 19 diversi comuni: Aprilia (15), Campodimele (1), Castelforte (1), Cisterna (26), Cori (2), Fondi (14), Formia (2), Gaeta (2), Itri (2), Lenola (5), Minturno (8), Monte San Biagio (1), Pontinia (2), Priverno (3), Roccagorga (1), Sabaudia (1), Sezze (3), Spigno Saturnia (1) e Terracina (11)

Coronavirus Latina: tutti i numeri

Sono arrivati a 1918 gli attuali positivi in tutto il territorio pontino: sono 1787 le persone in isolamento domiciliare e 131 quelle ricoverate. L’indice di prevalenza - il numero delle persone risultate positive per 10.000 abitanti - è arrivato a 48,34 mentre sono 2781 i contagi totali da inizio pandemia in provincia. I guariti hanno raggiunto la soglia degli 815, 48 i decessi.

Coronavirus Lazio, 1541 nuovi casi

Nel Lazio sono 1541 i nuovi casi di coronavirus oggi, a fronte di circa 22mila tamponi processati; 10 i decessi e 121 i guariti. I dati diffusi nel pomeriggio dall’assessore alla Sanità Alessio D’Amato. “Il rapporto tra tamponi e positivi rimane al 7%, un dato in questa fase importante e che rappresenta metà della media nazionale - commenta D’Amato -. L’obiettivo del sistema sanitario regionale è quello di continuare a salvare vite umane tenuto conto che abbiamo uno dei più bassi livelli di letalità. Roma e il Lazio stanno tenendo, tutti gli operatori del servizi sanitario, a partire dall’area dell’emergenza-urgenza, dei soccorsi e dei dipartimenti di prevenzione, stanno facendo uno sforzo straordinario per mettere in sicurezza il sistema e tutelare la salute dei cittadini. C’è un grande spirito unitario che ci consentirà di superare le difficoltà”.

I dati di oggi in tutto il Paese

Coronavirus Lazio: nuovi posti letto

“Nei prossimi quattro giorni saranno operativi 400 posti letto nelle strutture individuate dall’ordinanza e ulteriori 150 posti nelle strutture alberghiere protette - ha aggiunto l’assessore regionale -. Nella call di oggi con tutti i direttori generali, presenti anche i rappresentanti della sanità privata, si è avviato anche il lavoro per lo scenario di fase ‘rossa’, con l’obiettivo di salvaguardare Roma e il Lazio”.

“Fondamentale il ruolo dei medici di medicina generale”

Un appello ai cittadini è poi arrivato dall’assessore D’Amato: “Rivolgo un invito a contattare il proprio medico di medicina generale e a utilizzare la rete dell’emergenza-urgenza in modo appropriato evitando così di mettere ulteriormente sotto pressione i nostri operatori. Soprattutto ricordo che il nuovo Dpcm prevede per le persone in sorveglianza in caso di comparsa di sintomi di avvertire il medico di medicina generale. Il ruolo del medico di medicina generale in questa fase è fondamentale. Noi abbiamo in isolamento domiciliare circa 20mila persone. In media sono 5 per ognuno dei 4 mila medico di medicina generale che sono in condizione di seguire i propri assistiti utilizzando tutte le tecnologie disponibili”.

Coronavirus Lazio: i dati nelle 5 province

Dei 1541 nuovi casi, 632 sono stati registrati nella Capitale e 328 nella provincia di Roma. Oltre ai 149 nuovi contagi nel territorio pontino, 249 sono stati registrati poi nella provincia di Frosinone, 145 in quella di Viterbo e 38 in quella di Rieti.

Coronavirus Lazio: il ballettino del 25 ottobre

Sono 22815 gli attuali positivi ad oggi nel Lazio con 146 pazienti che sono ricoverati in terapia intensiva, 1476 quelli non in terapia intensiva. Sono 21193 le persone invece in isolamento domiciliare. I contagi totali da inizio pandemia sono arrivati a 34238; sono 10323 i guariti, 1100 i decessi.  

coronavirus_lazio_bollettino_25_10_20-2

Coronavirus, nuovo Dpcm

E' stato firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dal ministro della Salute Roberto Speranza il Dpcm del 24 ottobre: tra le misure più importanti introdotte la chiusura alle 18, compresa la domenica, per le attività dei servizi di ristorazione (bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie). Chiuse poi le palestre e le piscine come anche i cinema e i teatri; stop a fiere e sagre, mentre restano aperti i musei (qui tutte le regole)

La lettera dei sindaci pontini a Conte

I 33 sindaci pontini hanno scritto ieri una lettera al presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, a quelli di Senato e Camera Maria Elisabetta Alberti Casellati e Roberto Fico e al governatore del Lazio Nicola Zingaretti con la quale, sottolineando il rispetto per tutte le misure adottate in questa fase difficile a causa del Covid. Chiedono però che siano messi in campo aiuti concreti, sostanziali e non solo assistenziali per tutte quelle categorie di lavoratori che più di altri stanno nel pieno di una emergenza economica che potrà causare molte più vittime del virus (qui la notizia).

Casati: “Pronte le mappe di geolocalilzzazione dei pazienti”

Nel corso della conferenza stampa che si è tenuta lo scorso venerdì in Prefettura il direttore della Asl ha annunciato un'importante novità: nei tre comuni che registrano da settimane la situazione più grave legata ai contagi (Aprilia, Latina e Cisterna) sono pronte mappe di geolocalizzazione che offriranno la possibilità, in base all'indirizzo dei positivi, di rappresentare su una mappa come sono distribuiti geograficamente i contagi e quindi di individuare la maggiore concentrazione di positivi (qui la notizia).

Coronavirus: le altre notizie

Coronavirus Minturno, test sugli studenti: i risultati

Coronavirus Nettuno, boom di contagi negli ultimi 3 giorni

Coronavirus, focolaio in una casa di riposo ad Itri

Cisterna: uno studio su come si muove il virus

Coronavirus: didattica a distanza a Roccagorga

Coprifuoco a Latina nel Lazio: l'ordinanza della Regione

Coprifuoco: torna l'autocertificazione per gli spostamenti

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento