Coronavirus, nella regione i nuovi contagi sono 2260 e ancora 69 i decessi

Ieri nel territorio pontino 139 casi e 4 decessi, ma i guariti sono stati 117. Nel Lazio scendono i contagi e i ricoveri. D’Amato: “Le misure adottate stanno funzionando e bisogna continuare così. La rete ospedaliera sta tenendo”

Sotto i 200 ma ancora in salita i nuovi casi di covid in provincia di Latina. Nella giornata del 25 novembre erano stati 139 i nuovi casi, oggi invece 180, distribuiti in 22 comuni pontini. Ci sono ancora quattro pazienti che hanno perso la vita per le complicazioni dovute al covid.

La distribuzione dei nuovi positivi nei comuni pontini

Per quanto riguarda i comuni interessati, Latina è ancora la città con il numero più elevato: 31 i contagi nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Asl riporta poi 21 positivi nel comune di Aprilia, 25 a Terracina, 18 a Fondi, 15 a Cisterna, 15 anche a Sezze, 12 a Formia, 6 a Lenola, 5 rispettivamente a Gaeta, Pontinia e Priverno, 4 a Santi Cosma e Damiano, 4 a Sabaudia, 3 a Sonnino e a Sperlonga, 2 a Monte San Biagio, uno rispettivamente nei comuni di Cori, Itri, Maenza, Minturno, Roccasecca, San Felice Circeo.

Coronavirus Latina: i numeri della pandemia

Quanto ai numeri, i pazienti che si sono contagiati dall'inizio della pandemia ad oggi in provincia sono 8798, mentre l'indice di prevalenza (pari al numero di tamponi positivi ogni 10mila abitanti) è di 152,94. I positivi attuali sono 6521, con 6384 persone seguite in isolamento domiciliare e 157 pazienti ricoverati, in calo rispetto agli ultimi giorni. I guariti sono 84 in più rispetto al 25 novembre per un totale di 2137 da marzo ad oggi. Infine, i deceduti: oggi sono quattro, ma il numero complessivo arriva a 140. Erano residenti nei comuni di Formia, Pontinia, Priverno e Roccagorga.

D'Amato: "Prudenza anche sulla riapertura delle scuole"

Per quanto riguarda il Lazio su 26mila tamponi effettuati si registrano 2.260 casi positivi (+158 rispetto a ieri), 69 morti e 1.453 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi processati è ora all'8%. "La stima del valore Rt - spiega l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato - rimane stabile sotto a 1 (0.8). Se raffrontiamo questo giovedì con i rispettivi giovedì del mese di novembre si conferma un trend in rallentamento poiché giovedì 5 novembre i casi erano 2.735 il 12 novembre 2.686 e il 19 novembre 2.697 casi. Dunque nel raffronto con il primo giovedì del mese abbiamo 475 casi in meno. Bisogna comunque mantenere alta l’attenzione poiché la strada è ancora lunga e serve prudenza anche sul tema della riapertura delle scuole".

I numeri delle province del Lazio

Entrando nel dettaglio dei numeri, secondo l'ultimo bollettino sono 1333 i nuovi casi covid nella Capitale, 451 invece quelli della provincia di Roma, mentre nelle altre province del Lazio si registrano 476 contagi e 23 decessi nelle ultime 24 ore. A Latina, come specificato, i positivi sono 180, dopo Roma la provincia con il più elevato numero di contagi. A Frosinone 154, a Viterbo 60, a Rieti infine 82.

Coronavirus: il bollettino della regione

Gli attuali positivi nella regione superano ora quota 87mila, sono infatti 87.303. Aumentano i ricoveri per covid, che sono complessivametne 3408 e salgono di tre unità i pazienti ricoverati in terapia intensiva per un totale di 352. Sono poi 2215 i decessi totali da inizio pandemia, 22.324 i guariti, mentre dall'inizio della pandemia ad oggi sono stati trattati in tutto 111.852 pazienti.

Il racconto del sindaco Coletta, positivo al Covid

Il sindaco di Latina Damiano Coletta è positivo al Covid. Nel pomeriggio di ieri è arrivata la conferma dopo l’esito del tampone molecolare che ha fatto seguito al test rapido. E’ stato lo stesso primo cittadino, nel corso di una diretta sulla pagina Facebook del Comune, a raccontare quanto accaduto. "Ora sono un paziente covid. Affrontiamo la malattia con forza” ha detto (qui la notizia completa).

Tamponi nelle farmacie: quelle che hanno aderito

Sono consultabili sul sito di Salute Lazio tutte le farmacie nel Lazio e nella provincia di Latina dove è possibile effettuare test rapidi e sierologici. L'accordo con la Regione Lazio è stato siglato nei giorni scorsi. Ad oggi sono 9 le strutture che hanno aderito nel territorio pontino (qui tutti i particolari). 

Coronavirus, le altre notizie

Muore una donna a Nettuno, è il 18esimo decesso

Aprilia, positivo tra i dipendenti dell'Anagrafe

Fondi, il sindaco: "Incosciente chi viola la quarantena"

La proposta del M5S: "Test rapidi gratuiti nelle scuole del Lazio"

Sezze, nuova ordinanza per le scuole

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, Lazio a rischio zona arancione: cosa cambia per la provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento