Sabato, 15 Maggio 2021
Attualità

Coronavirus: nel Lazio nuovi casi sotto i mille per il secondo giorno consecutivo. Tutti i dati

Sono 393 i contagi in tutta la regione, 83 nella provincia di Latina. Si allenta la pressione sulle strutture ospedaliere, le novità della campagna vaccinale

Sono arrivati a 3885 i casi di coronavirus in provincia di Latina nel mese di aprile. Oggi sono 83 i nuovi contagi di cui ha dato notizia la Asl con il bollettino, in calo rispetto agli altri giorni, probabilmente anche a causa del numero più basso di tamponi del fine settimana. Sono in media 143 i positivi ogni giorno, un dato inferiore se confrontato a quello di marzo (146 giornalieri): dopo 27 giorni nel mese scorso i casi erano stati infatti 3946.

Guardando il bollettino di oggi, sono 17 i comuni in cui son stati accertati i nuovi contagi, 27 dei quali solo nella città capoluogo, Latina, altri 11 sono invece a Fondi. Per tutti gli altri centri del territorio registrata una crescita ad una sola cifra. Nelle scorse 24 ore sono stati poi 162 i guariti, due i decessi; decessi che nel mese in corso sono stati 52 tra i residenti della provincia pontina che erano risultati positivi al Covid-19, più di quanti ce ne siano stati in tutto il mese di marzo (513 da inizio pandemia).

Coronavirus Latina: il bollettino del 27 aprile

Allarme per i contagi nella comunità indiana

E l’attenzione, in questi giorni, resta sempre alta per i contagi che si stanno registrando all’interno della comunità indiana dei braccianti agricoli che sono impegnati nelle aziende del territorio, quasi 300 tra adulti e bambini ad oggi. Numeri che hanno fatto salire l’allerta ancora in queste ore e che sono stati al centro di un nuovo incontro in Prefettura (qui la notizia). Intanto nella mattinata di oggi dallo Spallanzani di Roma, dove era stato inviato un campione dei test per ulteriori accertamenti per verificare un’eventuale presenza di variante indiana, è arrivata la conferma che i primi risultati sono negativi (qui la notizia).

Il punto sui ricoveri

Nel bollettino di oggi della Asl sono riportati anche ulteriori 6 ricoveri, che si aggiungono ai 12 di ieri e fanno salire il totale del mese di aprile a 385. Allargando lo sguardo all’intera regione, sono in calo sia i ricoverati che le terapie intensive occupate: secondo il bollettino di oggi dell’Assessorato alla Sanità del Lazio, il primo dato scende sotto la soglia dei 2400 (sono 2396), il secondo si attesta sui 317. Per quanto riguarda la pressione sulle strutture ospedaliere nel Lazio, i numeri sono in leggera diminuzione; secondo i dati riportati nel portale di Agenas (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali), e aggiornati al 27 aprile, i posti letto occupati nelle terapie intensive sono scesi di un punto percentuale al 34% (la soglia indicata dal Ministero della Salute è al 30%), mentre sono al 37% quelli occupati nelle aree non critiche (la soglia è è proprio al 40%).

Coronavirus Lazio: contagi sotto quota mille

Per il secondo giorno consecutivo i contagi giornalieri sono sotto quota mille nel Lazio anche a fronte di un numero di tamponi più alto di ieri. I casi, nello specifico, sono stati 939; oltre 39mila i test di cui più di 15mila molecolari e oltre 24mila antigenici. Scende il rapporto tra positivi e tamponi che è al 5%, ma se si considerano anche gli antigenici al 2%. In calo, ma comunque alto, il dato dei decessi, 34, mentre sono 1350 i guariti.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 27 aprile

Guardando nello specifico la situazione a livello locale, nella Capitale sono stati 498 i casi a cui se ne aggiungono altri 210 nel resto della provincia di Roma. Nelle altre quattro province del Lazio i contagi sono stati 291, di cui 83 nel territorio pontino, altri 76 sono nella provincia di Frosinone, 46 in quella di Viterbo e 26 in quella di Rieti. Sono circa 46mila gli attuali positivi in tutto il Lazio, dove da inizio pandemia sono stati registrati più di 320mila contagi; sono circa 266mila le persone poi guarite, 7588 i decessi.

coronavirus_lazio_bollettino_27_04_21-2

La campagna vaccinale

Prosegue intanto la campagna vaccinale: nella notte sono state aperte le prenotazioni per le persone che rientrano nella fascia di età compresa tra i 50 e i 59 anni con esenzioni per patologie (comorbidità) (qui tutte le informazioni) mentre alla mezzanotte del 29 aprile saranno aperte per le età 59/58 anni (ovvero i nati nel 1962 e 1963). Nella provincia di Latina, come ha fatto sapere la Asl, sono pronte due nuove sedi vaccinali, una ad Aprilia ed una Formia, che fanno salire ad 11 il totale dei centri dove vengono somministrati i sieri in tutto il territorio, rafforzando ancor più la campagna vaccinale. Facendo parlare i numeri, come aggiornano dall’Unità di Crisi della Regione, è stata superata nel Lazio la quota del milione e 800mila dosi di vaccino somministrate e sono oltre 565mila gli assistiti che hanno concluso il ciclo vaccinale ovvero hanno ricevuto anche la seconda dose e possono ora scaricare il proprio certificato vaccinale. Restringendo il campo alla provincia di Latina hanno superato quota 123mila le vaccinazioni da inizio campagna e sono circa 37mila le persone che hanno ricevuto tutte e due le dosi.

Certificato vaccinale e servizi digitali: il punto della Regione

Controlli dei Nas: tracce di covid nei supermercati

Dopo i controlli a bordo dei mezzi pubblici, i carabinieri del Nas hanno ispezionato anche i supermercati della provincia di Latina e di altre città italiane con l'obiettivo di verificare la presenza di tracce di coronavirus nei punti che vengono toccati con le mani. Si tratta di una campagna nazionale che ha coinvolto complessivametne 981 esercizi commerciali individuati tra quelli di maggiore afflusso. Tra le province di Latina e Frosinone sono stati effettuati 31 tamponi sulle superfici (maniglie di carrelli e frigoriferi e tastiere dei pos) rilevando in due casi alcune tracce di covid (qui la notizia).

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Gaeta: test sierologici ai cittadini

Coronavirus Cisterna: vaccinazioni all'ambulatorio di San Valentino

Sermoneta ricorda le vittime del Covi-19

Estate al tempo del Covid: 3 milioni dalla Regione per i Comuni costieri

Coprifuoco alle 22, Confartigianato: “Un’incongruenza che pesa sui ristoratori”

Didattica in presenza al 100%, l'allarme della Gilda: "Mossa azzardata"

Latina, alta diagnostica al tempo del covid: 20mila prestazioni in un anno

Vaccini a Fondi: nuova tensostruttura all'ospedale

Screening sulla polizia locale di Fondi: tutti negativi i tamponi

Articolo aggiornato alle 19.51

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: nel Lazio nuovi casi sotto i mille per il secondo giorno consecutivo. Tutti i dati

LatinaToday è in caricamento