Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Coronavirus, nel Lazio 661 nuovi casi e 22 decessi. Tornano a crescere i ricoveri

In provincia 72 contagi giornalieri, ma per il secondo giorno consecutivo non si registrano decessi. Superata la quota dei 2 milioni di vaccinazioni nel Lazio, sono 140mila nel territorio pontino

Sono 78 i nuovi casi di coronavirus in provincia di Latina oggi, lunedì 3 maggio, 661 nel Lazio. Scende la curva sia nel territorio pontino che nel resto della regione, in conseguenza anche di un numero più basso di tamponi nel fine settimana.

Nello specifico, nella provincia di Latina i contagi sono stati accertati in 17 comuni: 15 sono i casi a Fondi e uno in meno a Cisterna, 10 a Latina città; in tutti gli altri comuni registrata una crescita ad una sola cifra. Nelle scorse 24 ore, poi, sono state 62 le guarigioni, mentre la buona notizia di oggi arriva dai decessi, zero quelli riportati nel bollettino, come era accaduto già ieri: da inizio pandemia sono 518 le morti legate al Covid-19 registrate tra i pazienti residenti del territorio.

Coronavirus Latina: il bollettino del 3 maggio 

Tamponi a Terracina: scoperti 55 positivi nella comunità indiana

Sno stati circa 600 i tamponi effettuati oggi, 3 maggio, dalle squadre della Asl di Latina nella comunità indiana residente a Borgo Hermada, nel comune di Terracina. I positivi scoperti al termine dello screening sono stati 55, di cui 15 sono minori di 14 anni. I test organizzati dalla Asl proseguiranno anche durante la settimana (qui la notizia).

Il punto sui ricoveri

Con il report giornaliero l’Azienda sanitaria locale ha dato notizia anche di altri 10 ricoveri in provincia che hanno fatto salire il totale nel mese di maggio a 31. In lieve crescita, poi, nelle scorse 24 ore in tutto il Lazio sia il numero dei ricoverati che delle terapie intensive occupate negli ospedali: i primi, da quanto emerso dal bollettino dell’Assessorato alla Sanità della Regione, hanno raggiunto il numero di 2183 (+23), mentre le seconde sono 275 (+6). Secondo i dati riportati nel portale Agenas (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali) e aggiornati al 3 maggio, la percentuale di occupazione dei posti letto nelle terapie intensive è al 29% (la soglia indicata dal Ministero della Salute è al 30%) quella dei posti letto in area non critica al 34% (la soglia indicata è al 40%).

Variante indiana, nessun caso in provincia

Resta alta l'attenzione per i contagi registrati nel territorio tra i membri della comunità indiana. Ma intanto dallo Spallanzani di Roma, dove sono stati inviati alcuni campioni dei tamponi effettuati, è arrivata oggi la prima conferma che “al momento nessuna infezione riconducibile alla variante indiana è stata identificata nella comunità indiana presente nella provincia di Latina”. Sul tema questa mattina è intervenuto anche il presidente della Regione Nicola Zingaretti parlando nel corso della trasmissione UnoMattina. "Latina conferma che c'e' un ottimo sistema di tracciamento - ha detto -. In questo caso quello che sta funzionando molto è la collaborazione tra Prefettura, forze dell'ordine, sistema sanitario ma anche la stessa comunità indiana che ha tutto l'interesse a circoscrivere. La cosa positiva è che a oggi ancora non ci sono casi di variante indiana in quella comunità, ma la campagna di tracciamento continua e poi verrà tutto sequenziato allo Spallanzani”. Un positivo alla variante, invece, è stato riscontrato tra i passeggeri del volo atterrato il 28 aprile a Fiumicino (qui la notizia).

Coronavirus Lazio: 661 nuovi casi

Per quanto riguarda tutto il Lazio, oggi i contagi sono abbondantemente sotto quota mille: sono 661 (-325 rispetto a ieri) quelli riferiti dall’Assessorato regionale alla Sanità, su oltre 17mila test di cui oltre 10 mila molecolari (+664) e oltre 6 mila antigenici. Una settimana fa a fronte di un migliaio di test in meno effettuati i casi erano stati oltre 900, mentre ad oggi il rapporto tra positivi e tamponi è al 6% (ieri era al 9%), ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende è al 3%. Infine, nelle scorse 24 ore sono stati 22 i decessi (+9) e 1.095 i guariti.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 3 maggio

Analizzando il bollettino nello specifico, sono 429 i contagi accertati nella Capitale a cui se ne aggiungono altri 83 nel resto della provincia di Roma. Nelle altre quattro province in totale i casi registrati sono stati 132: oltre ai 72 nel territorio pontino ce ne sono altri 20 nella provincia di Frosinone, 34 in quella di Viterbo e 6 in quella di Rieti. Questo il quadro generale in tutto il Lazio: sono quasi 43mila gli attuali positivi, mentre i contagi totali da inizio pandemia sono più di 326mila; sfiorano quota 276mila i guariti totali, mentre sono 7721 i decessi.

coronavirus_lazio_bollettino_3_05_21-2

Vaccini, il punto sulle somministrazioni

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, e soffermandosi sui numeri, oggi è stata superata nel Lazio la quota delle 2 milioni di somministrazioni (nello specifico alle 18 di oggi secondo il dato aggiornato da Salute Lazio sono 2.029.990), con quasi 655mila persone che hanno completato il ciclo vaccinale con la seconda dose; nella provincia di Latina sono invece quasi  140mila le vaccinazioni, con la doppia dose inoculata ad oltre 43mila cittadini. Inoltre, da questa sera a mezzanotte parte la prenotazione online sul portale SaluteLazio per la fascia di età di 57 e 56 anni (ovvero i nati nel 1964 e 1965). 

Coronavirus, le altre notizie

Lutto per la morte del poliziotto Enzo Marino

La polizia trova clienti a mangiare dentro un locale: ristorante chiuso

Nuova sede vaccinale ad Aprilia

Dal 3 maggio riprendono le vaccinazioni a Ponza e Ventotene

Lazio, la stagione balneare riparte il 1 maggio: le regole

Coronavirus Latina: il bollettino della settimana dal 21 al 27 aprile

Certificato vaccinale e servizi digitali: il punto della Regione


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio 661 nuovi casi e 22 decessi. Tornano a crescere i ricoveri

LatinaToday è in caricamento