Coronavirus, 244 nuovi casi nel Lazio, picco a Latina. D’Amato: “Più mascherine e meno feste”

In provincia 73 i nuovi contagi. L’assessore alla Sanità: “Impennata nella Asl di Latina dove a seguito delle indagini epidemiologiche verranno studiate eventuali ulteriori misure”

Numeri record questa domenica in provincia di Latina dove i nuovi casi di coronavirus sono 73, distribuiti in 19 diversi comuni e che fanno salire a 675 il numero degli attuali positivi. Sono questi i dati riportati nel bollettino della Asl di oggi, 4 ottobre, e che fanno ulteriorimente alzare il livello di attenzione in tutto il territorio pontino. Per questo l'Azienda sanitaria ribadisce il suo accorato appello ai cittadini a non abbassare il livello di attenzione e a rispettare tutte le normative e le prescrizioni per contrastare l'ulteriore diffusione del virus.

Coronavirua Latina: 73 nuovi casi

Ben 25 dei 73 nuovi contagi sono concentrati nel capoluogo pontino dove si registra un altro, e negativo, record: a Latina città non c'erano mai stati così tanti casi in sole 24 ore. Gli altri positivi di cui è stata data comunicazione oggi sono distribuiti poi tra i seguenti comuni: Aprilia (6), Cisterna (8), Cori (1), Fondi (1), Formia (2), Itri (4), Minturno(1), Monte S. Biagio (1), Pontinia (1), Priverno (2), Roccagorga (1), Sabaudia(4), San Felice Circeo (4), Sermoneta (1), Sezze (2), Sonnino (2), Spigno Saturnia (1) e Terracina (6).

Coronavirus Latina: tutti i numeri

Sono arrivati, come detto, a 675 gli attuali positivi in tutta la provincia di Latina; di questi 587 sono in cura presso il proprio domicilio, mentre sono 88 quelli ricoverati in strutture ospedaliere. Il numero totale dei contagi da inizio pandemia riscontarti tra i residenti pontini è arrivato a 1369 con un indice di prevalenza - il numero dei cittadini positivi per 10.000 abitanti - salito a 23.8; sono 655 i guariti, 39 i decessi.

Coronavirus: primi contagi nelle scuole a Sabaudia e Pontinia

Primi casi nelle scuole anche a Sabaudia e Pontinia. Con una nota l’Amministrazione comunale della città delle dune ha fatto sapere che è stata prevista per alcuni giorni la chiusura di tutte le classi prime della scuola primaria di Sabaudia Centro (I.C. Cencelli) e di una classe quinta del plesso di Borgo San Donato (I.O. Giulio Cesare) con alunni e insegnanti in isolamento per alcuni contagi. Sanificazione straordinaria invece in due asili nido (qui la notizia). A Pontinia positivo un alunno di una classe terza della scuola primaria Don Milani: in quarantena gli altri allievi e i docenti, mentre il plesso domani resta chiuso per sanificazione (qui la notizia)

Coronavirus Monte San Biagio: positivo un bambino

Un bambino positivo al coronavirus anche a Monte San Biagio. L’annuncio è stato dato questa mattina dal sindaco Federico Carnevale attraverso un post pubblicato sulla sua pagina Facebook. “Posso rassicurarvi che sono già state attivate le procedure come da protocollo. Il bambino sta bene e non è stato a contatto con altri bambini e per questo, vi chiedo di non creare allarmismi e di mantenere un clima sereno e tranquillo. Si procederà con la mappatura dei contatti sperando di non averne ulteriori” ha detto il sindaco che ha invitato i cittadini al rispetto delle regole richiamandoli alla prudenza e alla responsabilità (qui la notizia).

Coronavirus Lazio: quasi 12mila tamponi e 244 nuovi casi

Sono 244 i nuovi casi nel Lazio, su quasi 12mila tamponi effettuati, e di questi 91 sono stati registrati a Roma e 73 come detto in provincia di Latina. Sei i decessi. “I dati ci confermano che non bisogna abbassare l’attenzione - ha commentato l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato -. Più mascherine e meno feste. Impennata dei casi nella Asl di Latina dove a seguito delle indagini epidemiologiche verranno studiate eventuali ulteriori misure”.

Coronavirus Lazio: i dati delle Asl

Guardando nello specifico, nella Asl Roma 1 sono 48 i casi tra cui 4 di rientro - 2 con link dalla Sardegna, uno dalla Russia e uno dall’Ucraina -, 12 sono con link familiare o contatto di un caso già noto; si registra il decesso di una donna di 90 anni.  Nella Asl Roma 2 sono 30 i casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati; si registrano i decessi di due uomini di 52 anni e 58 anni, entrambi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 13 i casi di cui uno di rientro dalla Croazia e uno dalla Russia, 8 sono contatti di casi già noti e isolati; si registra il decesso di un uomo di 76 anni con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 30 i casi di cui 2 sono di rientro dalla Spagna, 20 sono i contatti di casi già noti e isolati e 8 individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 5 sono 28 i casi tra cui 13 con link familiare o contatto di un caso già noto e 4 con link ad un battesimo dove è in corso l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 6 sono 15 i casi di cui 11 sono contatti di casi già noti e isolati; si registrano due decessi di un uomo di 74 anni con patologie e di un uomo di 88 anni. Nelle province si registrano 102 casi di cui 73 come detto nella provincia di Latina: 21 di questi sono con link familiare o contatto di un caso già noto e uno è di rientro dalla Sicilia. Nella Asl di Frosinone si registrano 23 casi e si tratta di casi isolati a domicilio. Nella Asl di Viterbo si registrano 6 casi tra cui 2 contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in accesso al pronto soccorso.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 4 ottobre

Con i dati di oggi salgono 17509 i contagi totali da inizio pandemia nel Lazio; gli attuali positivi sono saliti ora a 7933, e di questi, come riferiscono dall’Assessorato alla Sanità della Regione, 7148 sono in isolamento domiciliare, 737 sono ricoverati non in terapia intensiva e 48 sono in terapia intensiva. I guariti sono 8637, mentre sono 939 i decessi.

Mascherina obbligatoria nel Lazio: l'ordinanza

Ieri primo giorno di mascherina obbligatoria anche all’aperto e in tutte le ore della giornata in tutto il Lazio. L’ordinanza è stata firmata nella mattinata di venerdì 2 ottobre dal presidente della Regione Nicola Zingaretti (qui la notizia). “C’è stata una risposta positiva: il messaggio è passato, questo è il modo per tornare a vivere” ha commentato il governatore del Lazio.

Coronavirus Latina: tre nuovi drive-in in provincia

Il direttore della Asl Giorgio Casati ha annunciato l'allestimento di tre postazioni fisse di drive-in ad Aprilia, Priverno e nel sud pontino (Formia o Gaeta), oltre a quella di Latina che resterà attiva ogni giorno dalle 9 alle 18 (eccetto la domenica fino alle 14) all’ex istituto Sani-Salvemini di viale Le Corbusier (qui la notizia). Si riorganizza inoltre l'ospedale Goretti per accogliere pazienti covid con 17 posti letto in medicina e ulteriori 17 in un altro reparto, a cui si aggiungono i sei posti riservati in terapia intensiva.

Scuole: arriva il test salivare per gli alunni più piccoli

Prenderà il via la prossima settimana il progetto pilota dei test salivari nelle prime scuole del Lazio, riservati ai studenti più piccoli, fino a 13 anni. Il progetto interesserà le scuole dell’infanzia, quelle elementari e medie ed è stato presentato questa mattina dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e dall’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato (qui la notizia).

Coronavirus: le altre notizie

Coronavirus Latina: il punto sui ricoveri

Coronavirus Itri: 4 nuovi casi, positivo anche un bimbo

Riunione in prefettura: convocati otto comuni. Attenzione su Rsa e scuole 

Articolo in aggiornamento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento