Coronavirus: 2 positivi in più in provincia. Nel Lazio 23 nuovi casi, 11 sono di importazione

Gli aggiornamenti dalla Asl di Latina e dall'Assessorato alla Sanità della Regione: nuovi contagi nel capoluogo ed Aprilia; nel Lazio registrato un valore Rt pari a 1.13

Altri due nuovi positivi al coronavirus in provincia di Latina: a confermarli la Asl con il bollettino di oggi, venerdì 10 luglio. Una crescita costante in questo inizio di luglio, e che ha portato il totale dei contagi a 572. I casi di oggi si aggiungono ai tre di ieri (2 dei quali a Latina dove non ce ne erano da lunedì 6 luglio, e uno a Pontinia), mentre negli ultimi giorni erano state toccate di nuovo dal virus le città di Terracina (1 caso), Aprilia (2 casi) e Minturno (1 caso).

Coronavirus: due nuovi casi a Latina e Aprilia

I due nuovi positivi di oggi sono stati accertati a Latina ed Aprilia. Dall’Assessorato regionale alla Sanità hanno fatto sapere che uno dei due riguarda una donna con link familiare al caso di rientro da una visita familiare a Milano di cui è stata data comunicazione ieri. Sempre ieri dalla Regione è stata data notizia anche della positività di una bambina di 9 anni, un link familiare al caso di rientro dal Brasile dei giorni scorsi.

Coronavirus Aprilia: 5 ancora positivi

Il sindaco di Aprilia Antonio Terra ha fatto oggi il punto della situazione sul fronte contagi, anche alla luce dei casi che sono stati accertati in settimana in città: al momento sono 5 i pazienti ancora positivi, mentre sono 17 le persone attualmente in isolamento precauzionale presso il proprio domicilio; di queste 14 sono in attesa del tampone (qui la notizia).

Coronavirus Latina: tutti i numeri del 10 luglio

Come detto sono saliti a 572 i casi totali di coronavirus in tutto il territorio provinciale; aumentati anche gli attuali positivi che ad oggi sono 32; 14 le persone che al momento sono ricoverate in ospedale, 18 quelle trattate a domicilio. Sono invece 504 i guariti, 36 i decessi.

Coronavirus Lazio: 23 nuovi casi

Nella giornata di oggi sono stati confermati dall’Assessorato alla Sanità della Regione altri 23 casi in tutto il Lazio, e un decesso. Dei nuovi contagi 11 sono quelli di importazione e di questi 8 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati. Un altro caso proviene dal Nicaragua e due casi sono di rientro da Milano. “Bene la proroga dei permessi di soggiorno per i motivi di lavoro al 31 dicembre del 2020 (art.78 del DL 7/2020) - commenta l’assessore D’Amato -. Questo evita i flussi dei rientri. Prosegue senza sosta l’attività ai drive-in per il contact tracing della Comunità del Bangladesh abbiamo superato la quota dei 2.500 tamponi e abbiamo aperto anche i drive-in  del San Giovanni e piazzale Tosti".

Coronavirus Lazio: i dati delle Asl

Guardando le singole realtà, nella Asl Roma 1 dei 3 casi registrati nelle ultime 24h, un uomo è stato individuato in fase di pre-ospedalizzazione all’Umberto I, una persona di rientro dal Nicaragua individuata al test sierologico e una persona con link ad un cluster familiare già noto. Nella Asl Roma 2 gli 8 nuovi casi sono tutti riferiti all’esito dei tamponi sulla comunità del Bangladesh richiamati al drive-in con link con voli internazionali da Dacca già attenzionati. Nella Asl Roma 3 un nuovo caso giornaliero riguarda un uomo di 79 anni in fase di pre-ospedalizzazione al San Camillo. Nella Asl Roma 4 un caso nelle ultime 24h e riguarda una donna i 36 anni in fase di pre-ospedalizzazione a Civitavecchia. Nella Asl Roma 6 dei 9 nuovi casi tre sono stati individuati al test sierologico e due in fase di pre-ospedalizzazione. Infine per quanto riguarda le province, Rieti si conferma per il terzo giorno consecutivo Covid-Free, mentre a Frosinone rimane un solo caso in isolamento. Si registra un decesso nelle ultime 24h.

Coronavirus Lazio: tutti i numeri del 10 luglio

Con i nuovi casi registrati oggi, sono saliti a 8275 i contagi totali da inizio pandemia in tutto il territorio regionale. Aumentano anche gli attuali positivi che sono arrivati a quota 901: di questi 691 sono in isolamento domiciliare, 197 sono ricoverati non in terapia intensiva e 13 sono in terapia intensiva. Allo stato attuale sono 844 sono i pazienti deceduti e  6530 le persone guarite.

Il commento dell’assessore D’Amato

“Per quanto riguarda la valutazione settimanale - ha commentato l’assessore D’Amarto - registriamo un valore RT a 1.13. Livello di rischio moderato, mentre è buono il punteggio raggiunto dal contact tracing”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento