Coronavirus: 545 casi in provincia, salgono a 34 i decessi. Nel Lazio 20 positivi in più

Gli aggiornamenti di oggi: due nuovi contagi accertati dalla Asl di Latina nelle ultime 24 ore; muore una donna di 88 anni di Aprilia. Nel Lazio sono 3569 gli attuali positivi

Aumentano i casi di positività al coronavirus nella provincia di Latina: due i nuovi contagi - di cui uno trattato a domicilio - che sono stati accertati nelle ultime 24 ore, come confermato dal bollettino della Asl di oggi, domenica 24 maggio. I due casi sono distribuiti nei territori di Aprilia e San Felice Circeo. Sale così a 545 il numero totale dei contagi nel territorio pontino da inizio marzo. Analizzando i numeri, resta stabile quello dei guariti che sono 421, mentre sono in calo i ricoverati, 30 oggi, nessuno dei quali nel reparto di terapia intensiva del Goretti. Sono 90 gli attuali positivi in carico alla Asl.

Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime 

Da registrare oggi, purtroppo, un altro decesso legato al coronavirus, il secondo in due giorni, dopo quello confermato ieri dalla Asl di un uomo di 84 anni. Una donna di 88 anni di Aprilia, “con precedenti patologie” spiegano dall’Assessorato alla Sanità della Regione Lazio, è morta all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Sale a 34 ora il numero delle vittime in provincia da inizio pandemia (qui la notizia).

Coronavirus Lazio, 20 casi in più in un giorno

Sono stati registrati 20 casi in più nel Lazio, con un trend allo 0,2%. Il totale dei contagi da inizio pandemia sale a 7627, mentre sono 3569 gli attuali positivi. Di questi ultimi 2420 sono in isolamento domiciliare, 1088 sono ricoverati non in terapia intensiva e 61 sono ricoverati in terapia intensiva. Il numero dei guariti è cresciuto di 24 unità facendo salire il totale a 3.374. I decessi ad oggi sono 684, 8 in più in un giorno. Proseguono intanto le attività per i test sierologici agli operatori sanitari e delle Forze dell’Ordine, l’obiettivo è quello di testare, tracciare e trattare. 

Coronavirus Lazio: i dati di tutte le Asl

Di seguito i dati di tutte le Asl del Lazio diffusi dall’Assessorato alla Sanità della Regione: 
Asl Roma 1 – 2 nuovi casi positivi. 30 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl Roma 2 – 4 nuovi casi positivi. 4 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl Roma 3 – 3 nuovi casi positivi. 8 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi. 18 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl Roma 5 – 5 nuovi casi positivi. 19 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl Roma 6 – 3 nuovi casi positivi. 4 decessi: 3 donne di 86, 83 e 48 anni e un uomo di 91 anni, tutti con patologie pregresse. 42 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl di Latina - 2 nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 88 anni con precedenti patologie. 9 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl di Frosinone – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 8 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl di Viterbo - Non si registrano nuovi casi positivi. 7 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;
Asl di Rieti – 1 nuovo caso positivo. 8 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. 

Coronavirus Latina: domenica al lido e in centro

Primo fine settimana anche a Latina con la “fase 2 bis” dell’emergenza coronavirus. Tanti i cittadini che hanno scelto il lido e il centro città per una passeggiata. Non sempre rispettate le regole del distanziamento sociale (qui la notizia).

Coronavirus Latina: 1.360 famiglie ricevono i pacchi alimentari

A Latina il Coc - centro operativo comunale completa la sua operatività con la preparazione e consegna di pacchi alimentari alle famiglie in diffocoltà. Ad ospitare il Coc sono ora i locali di via Cervoni (autolinee), dove sono state allestite stanze per conservare le derrate alimentari e sale per l'attività amministrativa. Sono 1.360 i nuclei inseriti nell'elenco dei servizi sociali e destinatari degli aiuti alimentari, situazioni aggravate da una crisi di liquidittà conseguente all'emergenza sanitaria (qui la notizia).

Fase 2: i locali della provincia chiudono a mezzanotte

La decisione dei sindaci della provincia pontina per riuscire a gestire il controllo per la sicurezza nella più delicala fase 2: ristoranti, bar e pub chiuderanno a mezzanotte, o al massimo a mezzanotte e mezza. Su questo aspetto e sulla questione, non ancora risolta, delle spiagge libere, interviene Cofcommercio, che chiede un termine per la misura adottata da sindaci e certezze maggiori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, le altre notizie 

Coronavirus, muore un uomo a Pomezia 

Coronavirus Nettuno, positiva un'operatrice sanitaria 

La donazione della Questura di Latina alla Croce Rossa

Fase 2 a Latina: ztl temporanea in zona pub 

Articolo in aggiornamento 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

Torna su
LatinaToday è in caricamento