Coronavirus: nel Lazio 12 nuovi casi. In provincia positiva una donna rientrata dal Brasile

Gli aggiornamenti di oggi: 4 nuovi casi nel territorio pontino, 3 dei quali a Latina città e uno a Pontinia. Assessore D'Amato: "il virus è ancora in circolazione e non bisogna assolutamente abbassare la guardia"

Torna improvvisamente a crescere la curva dei contagi da coronavirus in provincia di Latina: dopo diversi giorni a zero casi, 4 ne sono stati confermati oggi, giovedì 25 giugno, dalla Asl con il consueto bollettino che è stato diffuso nel pomeriggio. 

Dei quattro nuovi positivi, tutti trattati a domicilio, 3 sono stati registrati a Latina, dove non se ne registravano da due settimane, e uno a Pontinia (che da inizio pandemia ne aveva fatti registrare solo 3). Il totale dei contagi in tutto il territorio provinciale sale così a 559, e aumentano anche gli attuali positivi che sono 41. Di questi ultimi, 26 pazienti risultano trattati a domicilio, mentre 15 - lo stesso dato di ieri - sono ricoverati. Nelle ultime 24 ore sono aumentati anche i guariti, 2 in più, che sono in totale 483; restano 35 i decessi. 

Coronavirus Latina: 4 nuovi casi, 3 link diversi

Arrivano aggiornamenti anche dalla Regione Lazio, attraverso l’Assessorato alla Salute, sui 4 nuovi contagi registrati oggi nella provincia di Latina. Riguardano 3 link distinti fra di loro: due casi derivano da un link familiare, un caso è una donna rientrata dal Brasile e sono state attivate le procedure di contact tracing internazionale; l’ultimo, asintomatico, è stato individuato grazie allo screening precedente alla donazione del sangue.

Coronavirus Lazio 12 casi in più in un giorno

In tutto il Lazio sono stati registrati oggi 12 nuovi positivi e due decessi. In diminuzione i contagi a Roma città - solo 3 oggi - mentre non si registrano nuovi casi dai focolai del San Raffaele Pisana e dell’Istituto religioso Teresianum. “Questi nuovi casi nelle province dimostrano che il virus è ancora in circolazione e che non bisogna assolutamente abbassare la guardia - commenta l’assessore Alessio D’Amato -. In questi ultimi casi si ravvisa anche una diminuzione dell’età dei positivi che coinvolge anche giovani”. Oltre i 4 contagi in provincia di Latina, nella Asl di Viterbo un paziente è risultato positivo al tampone in fase di pre-ospedalizzazione, mentre nella Asl Roma 5 ci sono 4 nuovi casi collegati tra loro ed è in corso l’indagine epidemiologica.

Coronavirus Lazio: i numeri aggiornati al 25 giugno

Con i 12 nuovi casi di oggi salgono a 8051 i contagi totali da inizio emergenza in tutto il Lazio; gli attuali positivi sono 862; di questi ultimi 669 sono in isolamento domiciliare, 181 sono ricoverati non in terapia intensiva be 12 sono in terapia intensiva. Sono stati 2 i decessi confermati oggi dalla Regione, che fanno salire il totale a 835, 17 i guariti che raggiungono il totale di 6354.

Sindrome post traumatica per molti pazienti ex covid

Ad oltre un mese dall’attivazione presso l’ospedale Goretti dell’ambulatorio integrato infettivologico-pneumologico Post-Covid, dedicato ai pazienti che hanno avuto il coronavirus, è stato fatto all'agenzia Dire da Miriam Lichtner, direttore della Uoc di Malattie infettive del nosocomio. Dai primi risultati emerge che molti di questi pazienti presentano una sindrome post traumatica con disagi importanti dovuti anche al prolungato isolamento (qui la notizia).

Coronavirus Lazio, fatti 150mila test sierologici

Proseguono intanto le attività per i test sierologici sugli operatori sanitari e le forze dell’ordine: "Tra sierologici e tamponi - ha spiegato l'assessore alla Sanità della Regione Alessio D'Amato - abbiamo effettuato circa mezzo milione di test. Abbiamo superato i 150mila test sierologici con una circolazione pari al 2,3% e da inizio campagna delle ‘Tre T’ (testare, tracciare, trattare) sono stati individuati 264 positivi al tampone asintomatici".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Test sierologici, Zingaretti incontra gli operatori di polizia

Il presidente della Regione Lazio questa mattina ha visitato la direzione centrale di Sanità della polizia di Stato per fare il punto della situazione sui test sierologici: il Lazio ha avviato infatti la più importante campagna di test sierologici del Paese, con un’attenzione particolare a chi anche in questa fase è in prima linea, a partire dalle forze dell’ordine e dagli operatori sanitari. L'obiettivo è quello dei 300mila test. Il presidente Zingaretti, insieme al capo della polizia Franco Gabrielli, ha incontrato gli operatori di polizia ringraziandoli di persona. (Il risultato dei primi 108mila test sierologici nel Lazio).

Coronavirus: le altre notizie 

Dalla Regione Lazio un piano da 17 milioni e vaucher per le famiglie

A Latina parte Let's save the music: raccolta fondi per artisti ed esercenti

Latina, al avoro gli steward delle spiagge

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento