menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(immagine di archivio)

(immagine di archivio)

Coronavirus: nel Lazio 1347 nuovi casi, 20 i decessi. Effettuate 410mila vaccinazioni

Contagi giornalieri in aumento nella provincia pontina, sono 126; 3 i decessi. Nel Lazio calano i ricoveri; da lunedì provincia di Frosinone in zona arancione

Il dato di oggi conferma l’andamento in crescita della curva dei contagi da coronavirus questa settimana nella provincia di Latina (630 casi in sei giorni a fronte dei 402 della scorsa settimana). Ed in crescita è anche il numero dei nuovi positivi di oggi, sabato 27 febbraio: sono infatti 125 quelli riportati nel bollettino della Asl mentre ieri erano stati 96. Fino ad oggi a febbraio sono stati accertati 2676 casi tra i residenti del territorio pontino, un dato che ha fatto registrare comunque un importante calo rispetto al mese precedente (erano stati quasi 5mila).

Coronavirus Latina: 125 nuovi casi

I 125 nuovi casi di oggi sono stati riscontrati in 24 diversi comuni: il dato più alto è stato registrato a Cisterna e Terracina (17); 14 sono i contagi invece nel capoluogo pontino, 12 a Fondi, 10 a Formia e ancora 9 a Roccagorga dove è stata prorogata la zona rossa per un'ulteriore settimana fino al 7 marzo.

Coronavirus Latina: il bollettino della Asl

Coronavirus Latina: altri 3 decessi

Si aggrava ulteriormente anche il bilancio dei decessi che sono stati 410 in questo anno di pandemia in tutto il territorio provinciale, 61 dei quali nel solo mese di febbraio. La Asl con il consueto bollettino di oggi ha infatti dato anche la notizia della morte di altri tre pazienti pontini che erano residenti ad Aprilia, Latina e Sezze.

Coronavirus Lazio: contagi ancora sopra i mille

Sopra quota mille, anche se in calo rispetto a ieri, i contagi giornalieri nel Lazio: sono 1347 (-192) quelli riferiti oggi dall’Assessorato regionale alla Sanità; in diminuzione anche il numero dei tamponi effettuati che sono stati oltre 11mila (-3424); quasi 21mila invece gli antigenici (i test totali sono stai oltre 32mila). Il rapporto tra positivi e tamponi oggi è salito all’11%, al 4% se si considerano gli antigenici. Nelle scorse 24 ore sono stati 20 i decessi, 1096 i guariti; diminuiti i ricoveri (-16) e le terapie intensive (-1). “In settimana - ha detto l’assessore Alessio D’Amato - al via il servizio di prenotazione online per la fascia degli over 70 anni”. Ad oggi in tutto il Lazio effettuate 410659 vaccinazioni.

Coronavirus Lazio: provincia di Frosinone in zona arancione

Provincia di Frosinone in zona arancione. Nel pomeriggio l’annuncio da parte dell’Unità di Crisi della Regione Lazio. “La provincia di Frosinone sarà zona arancione a partire dalle ore 00.01 di lunedì 1 marzo. E’ in corso la predisposizione dell’ordinanza a seguito della relazione epidemiologia della Asl di Frosinone e del Seresmi – Spallanzani” (su FrosinoneToday la notizia completa).

Coronavirus: i dati di oggi in tutto il Paese

Coronavirus Lazio: i dati nelle singole province

Nella Capitale nelle scorse 24 ore sono stati registrati 571 nuovi casi, altri 319 nel resto della provincia di Roma. Nelle restanti 4 province del Lazio in totali i contagi sono 457, di cui 126 come detto nel territorio pontino. Sono 241 quelli accertati nella provincia di Frosinone, 67 in quella di Viterbo e 23 in quella di Rieti.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 27 febbraio

Sono ancora sopra quota 35mila gli attuali positivi in tutto il Lazio, con 1814 ricoveri e 216 le terapie intensive occupate; i contagiati totali in quasi un anno di pandemia sono quasi 233mila, 191mila le persone che poi sono guarite; 5871 i decessi. 

coronavirus_lazio_bollettino_27_02_21-2

Coronavirus Latina: al Goretti 120 ricoverati

“Nella provincia di Latina siamo ancora nel pieno della seconda ondata che in realtà non è mai finita. Dopo una riduzione progressiva dei casi, ci siamo stabilizzati poi su una situazione ‘continuativa’: questo significa che nel nostro ospedale abbiamo ormai da settimane una media di 120 persone contemporaneamente ricoverate, con una decina di positivi che ogni giorno nel nosocomio a fronte di un eguale numero di persone che invece lo lasciano”: a parlare la professoressa Miriam Lichtner, dirigente di Malattie Infettive all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina che ieri è intervenuta nel corso di una diretta Facebook con il sindaco Damiano Coletta per afre il punto della situazione ad oggi nella provincia pontina (qui la notizia). 

Roccagorga: prorogata di 7 giorni la zona rossa

Prorogata la zona rossa a Roccagorga: questa la decisione della Regione con il presidente Nicola Zingaretti che ieri ha emanato una nuova ordinanza. Ancora troppi contagi nel piccolo comune lepino, 5 quelli riportati ieri nel bollettino ella Asl, 7 il giorno precedente. La situazione dunque ha portato l'azienda sanitaria pontina a inviare una dettagliata relazione in Regione chiedendo una proroga di ulteriori 7 giorni per la zona rossa. Il caso è stato discusso in Prefettura e ieri, 26 febbraio, è arrivata la nuova ordinanza del presidente Zingaretti (qui la notizia). Zona rossa dichiaratoa ieri anche nel comune di Monte San Giovanni Campano nella provincia di Frosinone, dopo Torrice, sempre in Ciociaria, Colleferro e Carpineto Romano nella città metropolitana di Roma.

Lazio resta in zona gialla

Il Lazio resta in zona gialla. Si attende infatti in queste ore l’ordinanza del ministero della Salute Roberto Speranza, ma la conferma è arrivata nella serata di ieri anche dal presidente Nicola Zingaretti, che invita però a tenere sempre alta l’attenzione difronte al Covid-19. “Bene il Lazio ancora in zona gialla. Un risultato di tutta la nostra comunità. Mi raccomando: non abbassiamo la guardia - ha detto -. Le varianti del virus sono molto invasive e i contagi crescono” (qui la notizia).

A Ponza e Ventotene il vaccino somministrato nei poliambulatori

A Ponza e Ventotene le dosi di vaccino potranno essere somministrate direttamente sulle isole senza costringere i residenti a spostarsi. Si parte lunedì 1 marzo con le vaccinazioni a Ponza che proseguiranno il giorno successivo. Mentre la tappa a Ventotene è calendarizzata nell’unica giornata di giovedì 4 marzo visto il minor numero di soggetti anziani (qui la notizia).

La variante inglese in provincia di Latina

I primi casi di variante inglese del covid sono stati registrati in provincia, nel comune di Sabaudia in particolare, dove sono risultati positivi alla mutazione un militare in servizio a Roma ma residente nella cittadina pontina, la moglie che lavora in un'azienda farmaceutica di Latina e la figlia che frequenta invece una scuola elementare della città di Pontinia (qui la notizia). 

Coronavirus, le altre notizie

Coronavirus Nettuno: 47esimo decesso da inizio pandemia

Nuovo decreto: divieto di spostamento fra regioni fino al 27 marzo

Una targa al centro prelievi della Asl per ricordare l'infermiera Lorella Molinari

Iniziate le vaccinazioni alle forze dell'ordine e alle forze armate

Sezze, targa ricordo al Pat per l'infermiere Lidano Petrianni morto di covid

Articolo aggiornato alle 19.30

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento