menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nel Lazio 1399 casi in un giorno. In provincia di Latina contagi in risalita a marzo

I dati della gironata. Nel territorio pontino 151 nuovi positivi che fanno arrivare il totale di questa settimana a 949; 2 i decessi. In tutta la regione ancora in risalita i ricoveri

La prima settimana di marzo si chiude in provincia di Latina con quasi mille positivi al coronavirus in più (949), un dato in aumento rispetto alla scorsa settimana (quella dal 22 al 28 febbraio) quando erano stati registrati 774 nuovi casi e alla prima settimana di febbraio quando ne furono accertati 824. La curva in questi primi giorni del mese si è rivelata in ascesa nel territorio pontino, così come anche nel Lazio dove la crescita giornaliera dei contagi è sempre stata a tre cifre.

Oggi i casi in provincia sono stati 151, in linea con i 148 di ieri e i 147 del giorno precedente; poco meno di mille i tamponi, tra molecolari ed antigenici, effettuati. Dei contagi 37 sono solo a Latina città, mentre crescite importanti sono state registrate anche a Fondi (17), Cisterna (16), Aprilia (14) e Terracina (13). Da segnalare i zero casi a Roccagorga che da domani non sarà più in zona rossa.

Coronavirus Latina: il bollettino del 7 marzo

Coronavirus Lazio: aumentano ancora i decessi

Due i decessi nelle scorse 24 ore nella provincia di Latina, quelle di pazienti che erano residenti nei comuni di Cisterna e Minturno. Da inizio pandemia il territorio pontino ha pianto la perdita di 422 cittadini; 9 le morti nel solo mese di marzo, 169 dall’inizio del 2021.

Coronavirus Lazio: 1400 nuovi casi

Sfiorano quota 1400 i nuovi casi in tutto il Lazio (1399), in calo rispetto alle scorse 24 ore; ma sono meno anche i tamponi: quasi 12mila i molecolari effettuati e oltre 18mila gli antigenici per un totale di oltre 30mila test. Sono stati 13 i decessi e 943 i guariti. "Il rapporto tra positivi e tamponi è all11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 4%" ha fatto sapere l'assessore regionale Alessio D'Amato. Rispetto a ieri sono in numero inferiore le terapie intensive occupate (-2), mentre sono aumentati i ricoverati (+55).

Coronavirus: i dati in tutta Italia

Coronavirus Lazio: i dati nelle singole province

Nella Capitale nelle scorse 24 ore sono stati registrati 591 nuovi casi, altri 283 invece sono nel resto della provincia di Roma. Le altre 4 province del Lazio contano oggi tutte insieme 525 contagi, di cui appunto 151 nel territorio pontino. Nella provincia di Frosinone ne sono stati accertati poi 265, in quella di Viterbo 64 e in quella di Rieti 45.

Coronavirus Lazio: il bollettino del 7 marzo

Sono più di 37mila gli attuali positivi in tutto il territorio regionale secondo i dati aggiornati di oggi; 1951 i ricoveri, come detto ancora in risalita nelle ultime 24 ore, 240 le terapie intensive occupate. Superano quota 244mila i contagiati totali nel Lazio in un anno di pandemia, mentre ha sfondato il muro dei 200mila il numero dei guariti; sono 6042 i decessi.

coronavirus_lazio_bollettino_7_03_21-2

Roccagorga: fine della zona rossa da lunedì 8 marzo

A partire da lunedì 8 marzo il comune di Roccagorga non sarà più in zona rossa. Ad annunciarlo è stato l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato ieri al termine della quotidiana videoconferenza della task force regionale con i direttori generali delle Asl, le aziende ospedaliere e i policlinici universitari. Ma in paese restano comunque alcune restrizioni: come deciso anche in accordo con la Asl, rimangono chiuse le scuole e fino al 12 marzo si continua con la didattica a distanza per gli studenti, e restano chiusi anche parchi e giardini (qui la notizia completa).

Altri casi di variante inglese: focolaio a Latina

Dopo Sabaudia ed Aprilia, sono stati intercettati casi di variante inglese anche nel capoluogo pontino. La conferma è arrivata dalla Asl: in un’azienda che ha sede a Latina Scalo sono stati riscontrati 13 dipendenti positivi alla variante e insieme a loro sono stati contagiati anche 19 familiari (qui la notizia completa).

Crescono i contagi, scuole pontine attenzione

E restano attenzionate nella provincia di Latina anche le scuole che sono state al centro di un vertice che nel pomeriggio di venerdì si è tenuto in Prefettura e a cui hanno preso parte anche i rappresentanti della Asl, dei Comuni, delle forze dell'ordine e dell'Ufficio scolastico provinciale. I tre istituti del capoluogo in cui si erano verificati i maggiori contagi restano aperti, ma in tutto il territorio sono quasi 200 i casi nella popolazione scolastica registrati negli scorsi otto giorni. Attenzione puntata sui festeggiamenti degli studenti per i 100 giorni dagli esami di maturità (qui i dettagli).

Iniziate le vaccinazioni a Ventotene

Dopo Ponza sono iniziate anche a Ventotene le vaccinazioni. Un bilancio della situazione, con i primi numeri legati alle somministrazioni, è stato fatto dall’assessore alla Sanità Francesco Carta. Ad oggi sono state praticate 68 vaccinazioni (56 Pfizer e 12 Astra Zeneca) agli over 80 (di cui 5 a domicilio e altrettanti nella casa alloggio) e ad insegnanti, forze dell'ordine, protezione civile (qui la notizia completa).

Da metà marzo certificato online per mezzo milione di laziali

"A metà del mese tutti i cittadini vaccinati, circa mezzo milione ad oggi nel Lazio, potranno scaricare online il certificato vaccinale". Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, in occasione dell'inaugurazione del nuovo hub alla stazione Termini. "Siamo pronti - ha aggiunto - si potrà scaricare online dal fascicolo sanitario elettronico di ognuno. Sarà un certificato in doppia lingua dove verrà segnalata la doppia somministrazione e l'attestazione a firma autenticata attraverso un qr code” (qui la notizia completa).

Coronavirus, le altre notizie

Vaccini: nel Lazio sospese le prenotazioni per gli under 65

Coronavirus Aprilia: scuole sorvegliate speciali

Nuovo Dpcm del Governo: cosa cambia a Latina e nel Lazio

Vaccinazioni ai docenti bloccate per le quarantene, Zuliani: "Chiudere le scuole"

Case: il covid abbatte il valore degli immobili oggetto di mutui

Estate con il covid: è già boom di case in affitto sul litorale laziale

Articolo aggiornato alle 19.45

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento