menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, dall’ospedale il messaggio del sindaco Coletta alla città: “Grazie per l’affetto”

Il messaggio letto nel corso del Consiglio comunale. Il primo cittadino: “Sto migliorando. È importante avere fiducia, forza e determinazione. Torneremo ad abbracciarci”

Dal letto dell’ospedale dove è ricoverato il sindaco di Latina Damiano Coletta ha voluto ringraziare la città per l’affetto ed il calore ricevuto in questi giorni. Il primo cittadino, risultato positivo al coronavirus la scorsa settimana, dopo alcuni giorni in isolamento domiciliare è stato ricoverato lo scorso sabato al Goretti di Latina. In occasione del Consiglio comunale di oggi ha voluto far arrivare alla città il suo messaggio. A leggerlo all’Assise, riunita in remoto, è stato il presidente del Consiglio comunale, Massimiliano Colanzingari.

Il messaggio del sindaco Coletta alla città

Care concittadine e cari concittadini, vorrei dirvi semplicemente grazie. Grazie per l’affetto ed il calore che mi avete fatto sentire attraverso i tantissimi messaggi che ho ricevuto o che ho potuto leggere sui social. Mi hanno scaldato il cuore. Grazie in particolare a S.E. il Vescovo per la sua benedizione a me dedicata durante l’ultima Messa domenicale. Probabilmente ho contratto il virus durante il mio intervento al dormitorio. Un intervento necessario per il ruolo che svolgo per il bene della comunità e che mi espone comunque a qualche rischio in più. Da qualche giorno il quadro clinico stava iniziando a peggiorare. Pertanto, consapevole delle complicanze che possono manifestarsi dalla quinta giornata anche in virtù delle mie conoscenze mediche, nella giornata di sabato ho fatto un secondo accesso in ospedale dove sono stato sottoposto a Tac polmonare con evidenza di polmonite interstiziale in fase iniziale. Di conseguenza è stato consigliato il ricovero per consentire di iniziare la terapia antivirale, effettuabile solo in ambiente ospedaliero. Le mie condizioni stanno già migliorando. E approfitto per ringraziare il personale delle Malattie Infettive, così come quello del Pronto Soccorso e di tutto il Santa Maria Goretti per l’eccezionale lavoro che sta svolgendo con impegno, gentilezza e professionalità. Così come il mio pensiero va a tutti i pazienti che stanno combattendo con il Covid. È importante avere fiducia, forza, determinazione e soprattutto attenzione e cura dei propri sintomi e delle loro variazioni. In particolare per coloro che sono a casa è importante il rapporto con il proprio medico curante. Infine in generale un pensiero per tutti coloro che ancora non hanno la consapevolezza del rischio che stiamo correndo. Abbiate rispetto per chi sta male, per coloro che li assistono e si espongono al contagio, per le forze dell’ordine e per chi svolge servizi essenziali al pubblico esponendosi a loro volta al contagio. Infine cercate di avere rispetto per voi stessi e per i vostri cari. Quindi: mascherina, distanza e igiene delle mani. Ce la metterò tutta per guarire il prima possibile e per tornare quanto prima alla piena attività di Sindaco della nostra città. Auguro al Presidente del Consiglio, a tutti i componenti del Consiglio stesso, alla Giunta e a tutto il personale del Comune, che ringrazio per il senso di responsabilità che stanno mettendo al servizio della comunità, una buona giornata di lavoro. Auguro ai nostri concittadini e alle nostre concittadine, soprattutto a chi in questo momento ha difficoltà lavorative, di uscire quanto prima dalle criticità di questa seconda ondata dell’emergenza Covid-19. Ci riusciremo e la faremo tutti insieme. Torneremo ad abbracciarci. Forza Latina."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento