Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Al via i test salivari nelle scuole, a Latina si comincia il 15 settembre

Saranno 30mila complessivamente nel Lazio. L'assessore D'Amato: "Siamo più protetti dello scorso anno"

Sono partiti oggi, 14 settembre, i test salivari nel Lazio. Un monitoraggio che coinvolgerà circa 30mila alunni della regione tra i 6 e i 14 anni e verrà effettuato ogni 15 giorni. Ad annunciarlo è stato l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato, che ha assistito ai primi prelievi effettuati in un istituto comprensivo della Capitale. "Si tratta di prelievi salivari di natura molecolare che vengono processati in laboratorio - ha spiegato l'assessore - Il risultato si ha in 24 ore. Le operazioni sono molto semplici, non invasive. Qualora ci fosse un caso positivo, verrebbe immediatamente isolato insieme ai suoi contatti più stretti".

Lo scopo dei test è quello di "poter intervenire puntualmente e in maniera preventiva, evitando che si vada incontro a chiusure di interi plessi scolastici". Ad oggi il 98% del personale scolastico risulta vaccinato insieme a una buona parte degli studenti over 12. "Sicuramente - ha commentato c'è uno scudo maggiore rispetto all'anno scorso".

Il monitoraggio attraverso i test salivari partirà domani anche a Latina, in alcune "scuole sentinella" identificate dalla Asl. Contestualmente ai test salivari della Regione Lazio che, somministrati periodicamente, arriveranno a coprire gran parte dei comuni pontini, partiranno anche le somministrazioni dei test voluti dal Governo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i test salivari nelle scuole, a Latina si comincia il 15 settembre

LatinaToday è in caricamento