Mercoledì, 19 Maggio 2021
Attualità

Coronavirus Latina, accessi contingentati in Tribunale e negli uffici giudiziari

Le nuove disposizioni del presidente per evitare assembramenti. Entrano soltanto le parti dei processi, i testi e i difensori

A partire da questa mattina, venerdì 9 ottobre, l’accesso a tutti gli uffici giudiziari – Tribunale, via Filzi, via Ezio oltre alle sedi degli Uffici del Giudice di pace di Latina, Fondi e Terracina – è consentito esclusivamente alle parti dei processi, ai testi e ai difensori previa esibizione all’ingresso di documenti che provino tali circostanze.

La disposizione del presidente Caterina Chiaravalloti, esposta all'ingresso del Palazzo di giustizia, è stata adottata alla luce dell’ordinanza varata giovedì sera dalla Regione Lazio tenuto conto, si legge, “delle indicazioni dell’autorità sanitaria che raccomanda di contingentare l’ingresso in Tribunale ai soli soggetti direttamente interessati ai procedimenti in atto e di limitare quanto possibile l’accesso allo scopo di evitare pericolosi assembramenti”. Quindi possono entrare solamente  le parti dei processi, i testi e i difensori previa esibizione all’ingresso di documenti che provino tali circostanze. Le udienze dei processi saranno quindi celebrate a porte chiuse.

Le nuove disposizioni per ridurre l'affluenza all'interno degli uffici giudiziari ha valore per 14 giorni vale a dire lo stesso periodo dell'ordinanza regionale. Tra le misure adottae negli ultimi giorni anche l'installazione di un termoscanner all'ingresso per misurare la temepèratura a che entra nel Palzzo di giustizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Latina, accessi contingentati in Tribunale e negli uffici giudiziari

LatinaToday è in caricamento