menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Latina, il presidente del Tribunale ai giudici: udienze a distanza

Nel provvedimento Caterina Chiaravalloti invita a ricorrere, quando possibile, a modalità alternative per trattare le cause

Il presidente del Tribunale di Latina Caterina Chiaravalloti ha adottato un nuovo provvedimento per ridurre ulteriormente l’accesso agli uffici giudiziari di piazza Buozzi alla luce del “permanere dell’emergenza sanitaria nazionale da Covid, rilevato che la Regione Lazio ha stabilito misure ulteriormente limitative, in particolar modo per la provincia di Latina”.

Preso dunque atto che le nuove norme consentono di tenere con modalità alternative le udienze che non necessitano della presenza delle parti il presidente invita i giudici del Tribunale a disporre tempestivamente lo svolgimento con modalità alternativa delle udienze suscettibili di tale trattazione, almeno sino al 31dicembre prossimo.

“Al solo fine di rispettare il termine di 30 giorni di preavviso – si legge ancora nel provvedimento - autorizza i giudici a disporre, con il decreto che stabilisce le modalità di trattazione, rinvii idonei a consentire il rispetto del termine di preavviso”. L’adozione delle nuove misure segue di pochi giorni un altro decreto con il quale sono state introdotto norme molto più rigide per l’accesso agli uffici giudiziari di piazza Buozzi, di via Ezio e del Giudice di pace: l’ingresso infatti è consentito solo ed esclusivamente alle parti dei processi in programma nella giornata, agli avvocati e ai testi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento