Attualità

Il punto sui vaccini: oltre 16mila prenotazioni per over 80 in provincia. In "panchina" altri operatori

Si parte lunedì 8 febbraio. In attesa dell'arrivo di nuove fiale da parte di Pfizer, dovranno attendere ancora farmacisti, medici liberi professionisti e odontoiatri

Conto alla rovescia per l'avvio della campagna di vaccinazione alla popolazione over 80 del Lazio e della provincia di Latina. Secondo il dato aggiornato alle 13 di oggi, 4 febbraio, sono 178.631 le persone prenotate nell'intera regione e ben 16.312 sul territorio pontino, un dato che pone la Asl pontina come quarta nel Lazio per numero di richieste di vaccino agli anziani.

La somministrazione partirà ufficialmente lunedì 8 febbraio nei cinque hub individuati dall'azienda sanitaria locale e le fiale di siero che arriveranno sul territorio nelle prossime due settimane saranno esclusivamente destinate proprio a questa fascia di popolazione. Purtroppo, come ha in più occasioni sottolineato il responsabile della campagna vaccinale della Asl pontina, Loreto Bevilacqua, i ritardi di Pfizer registrati lo scorso mese hanno provocato una battuta d'arresto delle operazioni di vaccinazioni programmate nella prima fase. Da ormai alcune settimane si sta procedendo dunque solo alla somministrazione delle seconde dosi agli operatori sanitari e agli anziani delle Rsa e dovranno attendere ancora altre categorie sanitarie che erano state inserite nell'elenco della prima fascia, quali farmacisti, medici liberi professionisti, odontoiatri e anche dializzati e trapiantati. Se Pfizer, come annunciato nelle ultime ore, riuscirà a recuperare il ritardo e ad inviare maggiori dosi di siero sarà possibile, parallelamente agli over 80, vaccinare anche queste categorie. Diversamente, non resta che attendere i nuovi arrivi.

Al momento, per quanto riguarda le somministrazioni nel Lazio, si è arrivati complessivamente a quota 211.169, di cui poco meno di 87mila complete di seconde dosi, oltre 129mila donne, oltre 81mila uomini. In provincia invece le vaccinazioni effettuate sono state 11.825, di cui 5mila con seconda dose, oltre 7mila donne e 4700 uomini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il punto sui vaccini: oltre 16mila prenotazioni per over 80 in provincia. In "panchina" altri operatori

LatinaToday è in caricamento