menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Latina pronta al V-Day. Coletta: "Un primo passo verso la fine di questo incubo"

Il 29 dicembre al Goretti la somministrazione delle prime dosi a tre infermieri e due medici dell’ospedale. Il sindaco di Latina: “Facciamolo tutti perché vaccinarsi oggi è un dovere etico”

V-Day a Latina: ci siamo. Il 29 dicembre anche nella provincia pontina prenderà il via la campagna di vaccinazione contro il coronavirus. Una giornata importante per il territorio pontino nella battaglia contro il Covid-19. Ieri allo Spallanzani di Roma le prime somministrazioni del vaccino, un momento fortemente simbolico che domani si ripeterà anche all’ospedalee Santa Maria Goretti di Latina alla presenza anche dell’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato.

Le prime dosi saranno somministrate a tre infermieri e due medici del nosocomio del capoluogo pontino. “Un primo passo verso la fine di questo incubo chiamato Covid-19” ha detto il sindaco di Latina Damiano Coletta. “Facciamolo tutti, perché vaccinarsi oggi è un dovere etico - ha aggiunto in un post pubblicato questa mattina sulla sua pagina Twitter -. Non appena potrò, terminato il mio periodo successivo alla negativizzazione, lo farò anche io”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento