Coronavirus, parte anche a Latina il v-day. Martedì il vaccino a cinque operatori del Goretti

L'annuncio dell'assessore regionale alla sanità con il programma delle somministrazioni a medici e infermieri

Parte domani, 27 dicembre, nel Lazio il v-day che coinvolge complessivamente 955 operatori sanitari, 280 nelle provincie, 560 a Roma, 115 tra le unità mobili, Uscar e Ares. L’annuncio lo ha dato l’assessore regionale alla sanità Alessio D’Amato.

Il primo giorno coinvolgerà l’istituto Spallanzani di Roma poi, nei giorni successivi, sarà la volta delle Asl e delle Asl e aziende ospedaliere di tutta la regione. Per quanto riguarda la provincia di Latina le somministrazioni del vaccino anti Covid saranno effettuate martedì 28 dicembre e coinvolgeranno cinque operatori in servizio presso l’ospedale Santa Maria Goretti, tre infermieri e due medici.

Nella stessa giornata la somministrazione riguarderà  il personale sanitario dell'ospedale Spaziani di Frosinone.

Lunedì 28 dicembre verranno invece somministrati i primi vaccini al personale sanitario nelle province del Lazio nord, Rieti e Viterbo. Anche qui gli interessati sono infermieri e medici del San Camillo de Lellis di Rieti e dell’ospedale Belcolle di Viterbo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, Lazio a rischio zona arancione: cosa cambia per la provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento