Attualità

Coronavirus Latina, il sindaco: "Chilometri di coda sulla Pontina, rischi altissimi"

Il videomessaggio del primo cittadino e le raccomandazioni in vista delle festività di Pasqua. Buoni spesa: duemila domande, prime 100 erogazioni

Nella serata del sabato prima di Pasqua il discorso del sindaco di Latina Damiano Coletta, che apre il suo videomessaggio ringraziando gli operatori d Abc dopo la consegna di oltre 1700 mascherine FFp2, frutto di una raccolta tra i dipendenti che ha raggiunto quota 3mila euro: "Un bellissimo segnale dall'azienda speciale della città - ha commentato Coletta - Un gesto simbolico che è stato molto apprezzato. Ho avuto modo di parlare con loro, stanno lavorando in condizioni di sicurezza rispetto a precauzioni e dispositivi di sicurezza in un momento così delicato".

Il primo cittadino è poi passato ad analizzare i dati emersi dal bollettino Asl dell'11 aprile, con i nuovi contagi registrati tutti nel comune di Latina e ha poi parlato dei controlli in vista di Pasqua e Pasquetta. "Abbiamo avuto giorni impegnativi in questi - ha detto - per quanto riguarda le file nei supemercati, è possibile sia stato anche l'effetto di questa chiusura. Ora li mandiamo in archivio. Ma ho appreso con grande sgomento che sulla Pontina c'erano chilometri di fila in uscita da Roma, non riesco a comprendere il meccanismo che porta queste persone ad avere tanta leggerezza e tanta irresponsabilità e incosceinza. Lo ricordo se c'è qualcuno che pensa di fare Pasquetta: una persona può contagiarne altre tre e possono esserci gli asintomatici. Ma ci rendiamo conto di quali sono i rischi? Abbiamo fatto un sacrificio enorme in tutto questo tempo, con giorni di grande sofferenza e rischiamo così di vanificare tutto". Il sindaco ha poi ribadito che ci saranno posti di blocco agli ingressi della città e i controlli programmati saranno effettuati anche con droni ed elicotteri. Gli ultii conteolli in città hanno portato la  polizia ocale a fermare 134 persone in una sola giornata e a ispezionare 13 esercizi commerciali, di cui uno sanzionato. 

Infine, i buoni spesa: i primi 100 sono già stati assegnati, attraverso la tessera sanitaria. Nei prossimi giorni continueranno ad arrivare nuove comunicazioni. Olrre duemila le domande finora pervenute. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Latina, il sindaco: "Chilometri di coda sulla Pontina, rischi altissimi"

LatinaToday è in caricamento