rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità

Posti letto covid oltre la soglia nel Lazio: l'occupazione delle terapie intensive al 14%

L'analisi dei dati dell'Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali

Salgono i contagi ovunque nel Lazio e aumenta dunque l'incidenza e di pari passo anche i ricoveri ospedalieri. Nell'ultimo bollettino del Lazio reso noto dalla Regione nella giornata di oggi, 26 dicembre, i ricoveri in area medica negli ospedali del Lazio hanno superato quota 900 attestandosi su 963 posti letto covid occupati.

Analizzando i dati dell'Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, sulle ultime rilevazioni disponibili del 25 dicembre, è evidente che il Lazio ha già raggiunto e anche superatola soglia critica di occupazione dei posti letto. In particolare la percentuale di occupazione di posti letto nelle terapie intensive ha raggiunto nella regione il 14% (superando quindi la prima soglia del10%). In area non critica invece, cioè nei reparti ospedalieri ordinari come Malattie infettive, Medicina generale, pneumologia, la percentuale nel Lazio del 15%, che corrisponde esattamente alla prima soglia di rischio.

L'analisi dell'Agenas si estende anche all'incidenza dei contagi su 100mila abitanti, valutata su base settimanale. Nella settimana compresa tra il 20 e il 26 dicembre si è raggiunta la cifra di 298,42 casi per 100mila abitanti, contro i 259,82 della settimana precedente. 

Come annunciato, la Regione si prepara dunque a un cambio di scenario nella rete ospedaliera, con la predisposizione di ulteriori posti letto in area medica e in terapia intensiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Posti letto covid oltre la soglia nel Lazio: l'occupazione delle terapie intensive al 14%

LatinaToday è in caricamento